Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

E' ora di rimuovere Quicktime dal PC per sempre

Pubblicato il: 15 aprile 2016 Aggiornato il:
Quicktime per Windows non verrà più aggiornato ed ha gravi vulnerabilità di sicurezza quindi va ora rimosso per sempre
disinstallare quicktime Quicktime è un programma storico di Apple che permette di vedere video sul computer e su internet.
Anche se non è mai stato un software amato dalla gente, anche perchè molto limitato, in passato veniva incluso nelle installazioni di programmi ben più importanti come iTunes.
E' quindi molto probabile, se abbiamo un PC Windows non troppo recente dove abbiamo iTunes, che sia anche presente, tra i programmi installati, Quicktime.
Andare quindi nel Pannello di Controllo, cliccare sulla lista dei programmi da disinstallare e controllare: se c'è QuickTime di Apple, rimuoverlo subito senza pensarci perchè oltre ad essere inutile è diventato anche un programma pericoloso e vulnerabile ad attacchi hacker e virus.

Per l'ultima versione di Quicktime, la 7.7.9 rilasciata a Gennaio 2016, sono infatti stati trovate due importanti vulnerabilità dala società Trend Micro
Entrambe le vulnerabilità consentono agli aggressori di eseguire codice in modalità remota infettando i computer e portando i loro utenti a visitare pagine web con malware e file dannosi.
La scoperta di vulnerabilità è abbastanza normale per quasi ogni software, ma, sempre secondo Trend Micro, Quicktime per Windows è stato deprecato da Apple e non sarà più aggiornato.
Per chi ha Quicktime come programma installato sul computer (presumibilmente su Windows 7 visto che su Windows 8 e Windows 10 non funziona più da tempo) è arrivato il momento di rimuoverlo per sempre e sostituirlo con qualcos'altro se veniva ancora utilizzato.
Quicktime per Mac è invece ancora pienamente supportato.

Per rimuovere Quicktime da Windows si può usare l'utility di disinstallazione applicazioni che si trova nel Pannello di Controllo.
Oltre a Quicktime vale la pena rimuovere anche Supporto applicazioni Apple e Apple Software Update, lasciando magari il solo iTunes se serve per gestire un iPhone o un iPad dal PC.
Dopo la disinstallazione, consiglio una scansione per i file spazzatura con Ccleaner in modo da rimuovere ogni traccia.

Per i pochi che utilizzavano ancora QuickTime come programma media player rimando alla lista dei migliori programmi per vedere film e video su PC per trovare un'alternativa valida.

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)