Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

Protezione Facebook: Le 5 opzioni per rendere sicuro l'account

Pubblicato il: 29 marzo 2016 Aggiornato il:
5 opzioni fondamentali da attivare per rendere sicuro il profilo Facebook e proteggere l'account da accessi esterni o hacker
protezione account facebook Anche se l'account Facebook non può essere prezioso come quello del conto bancario, per chi lo usa spesso per condividere foto e per chattare è davvero importante tenerlo al sicuro, soprattutto per i dati che contiene il profilo personale.
Gli account Facebook sono una preda succulenta e ghiotta per hacker e distributori di virus, non solo per le tante informazione che possono contenere e per il fatto che possono essere usati per diffondere spam, malware o pubblicità, ma soprattutto perchè è un ambiente facile da compromettere visto che ci sono tantissime persone molto ingenue pronte a cliccare qualsiasi cosa compaia sulla loro pagina.
Per questi motivi Facebook fornisce diversi strumenti per mettere in sicurezza l'accesso all'account e per proteggere il profilo Facebook di ogni utente.
Senza perdersi nelle molte impostazioni di sicurezza e privacy, vediamo qui le 5 opzioni fondamentali di protezione account Facebook che dovrebbero configurare e attivare tutti gli iscritti per proteggere il profilo da accessi esterni o tentativi di intrusione.
Aprire quindi, dal sito Facebook o dall'applicazione, le impostazioni del profilo (sul sito premere la freccetta verso il basso che si trova in alto a destra) e cliccare sulla sezione "protezione" per trovare queste 5 opzioni da modificare o da attivare.

LEGGI ANCHE: Come si può hackerare un account Facebook

1) Avvisi di accesso
Questa opzione è molto importante da utilizzare per essere avvisati via email riguardo eventuali accessi sospetti.
Un accesso è sospetto se proviene da un paese lontano dal nostro o anche da una postazione insolita, come un computer diverso da quello solito.
Attivare quindi le notifiche per accessi da nuovi dispositivi e assicurarsi che questa notifica possa essere ricevuta via email, in modo da poter intervenire anche nel caso di furto dell'account.

NOTA: Sempre nelle impostazioni di protezione di Facebook è possibile controllare i dispositivi da cui è stato effettuato l'accesso per terminare le sessioni lasciate aperte su dispositivi non di nostra proprietà.

2) Approvazione degli accessi
Ricevere l'avviso per gli accessi da nuovi dispositivi serve a niente da solo, senza attivare anche l'approvazione degli accessi a Facebook.
Questa è forse l'opzione più potente per garantire una protezione dell'account da parte di hacker o intrusi perchè con questa opzione attiva, ogni volta che si fa la login da un browser web o da un PC diverso da quello solitamente utilizzato, verrà richiesto un codice in più.
Questo secondo codice che viene richiesto oltre alla password, varia in ogni momento e viene inviato al numero di cellulare del proprietario dell'account.
Opzionalmente, si può anche utilizzare un generatore di codici (la stessa app Facebook può funzionare come generatore di codici) oppure uno dei codici forniti per il caso in cui non si ha il telefono.
Per sapere come usare questa protezione e tutte le sue opzioni rimando alla guida per abilitare il login Facebook con codice di sicurezza e approvazione degli accessi.

3) Contatti Fidati
Nel caso in cui si avessero problemi ad accedere a Facebook perchè è stata dimenticata la password oppure perchè l'account è stato hackerato, si può chiedere aiuto ad alcuni amici fidati per recuperare l'account.
Si devono indicare tre amici fidati di Facebook, che si conoscono anche nella vita reale, da contattare nel caso di problemi di login.

4) Contatto erede
La previsione per i prossimi 10 o 20 anni è quella di un vero e proprio cimitero virtuale di persone decedute che possono lasciare abbandonato il loro profilo Facebook.
Per evitare questo triste abbandono, Facebook prevede l'indicazione di un contatto erede, ossia di una persona molto vicina che potrà accedere all'account della persona morta e gestirlo per cambiare immagine del profilo e scrivere nuovi aggiornamenti.
In questo caso l'account diventa commemorativo.
Dopo aver attivato questa opzione, è possibile anche decidere se il contatto erede ha la possibilità di scaricare tutti i dati che sono stati pubblicati e scritti su Facebook dalla persona deceduta per conservarli.
In alternativa, nella stessa opzione, si può chiedere l'eliminazione dell'account.
Invece di indicare un contatto erede, si dirà a Facebook di cancellare il nostro account nel momento in cui saremo defunti e abbandonare per sempre il social network.
Nel caso di morte di un nostro parente o amico, per chiedere che il suo account diventi commemorativo o venga rimosso, bisogna darne comunicazione a Facebook.

5) Blocco inviti e apps
La maggior parte dei pericoli per un account Facebook sta nelle applicazioni interne a Facebook che possono diffondersi e infettare molti utenti prima che siano rimosse.
Queste app non sono virus del computer, ma diffondono link in automatico rimandando a pagine web infette, per adulti o di puro spam.
Il rischio è anche quello di vedersi l'account bannato e punti per violazione delle regole di Facebook a causa dell'app infetta.
A questo proposito rimando a due articoli in cui ho parlato diffusamente di questi problemi:
- Applicazioni virus su Facebook e notifiche false o finte da ignorare ed evitare
- Come viene usato Facebook per infettare i PC degli utenti con malware
In generale, se non si conosce l'app o il gioco a cui si è invitati da un amico, meglio rifiutare sempre.
Ancora meglio, vale la pena bloccare gli inviti alle applicazioni.
In un altro articolo, tutte le opzioni per bloccare gli inviti su Facebook.

Queste sono le 5 opzioni più importanti per proteggere Facebook e mettere in sicurezza il profilo.
Per avere invece una panoramica completa, rimando alla guida alle impostazioni di sicurezza Facebook.

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)