Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

Formattare Android e resettare il telefono cancellando tutto

Pubblicato il: 31 marzo 2016 Aggiornato il:
Come resettare il telefono Android e reimpostare tutte le impostazioni e cancellare tutti i dati come per formattare la memoria
reset telefono Ogni tanto può essere necessario resettare il telefono, per riportarlo allo stato iniziale come quando uscito dalla fabbrica.
I motivi possono essere il bisogno di formattare il telefono ed eliminare tutti i dati prima di vendere o prestare il telefono a qualcuno, oppure per risolvere qualche problema di configurazione che provoca malfunzionamenti sul sistema o su alcune applicazioni.
Con un telefono Android, qualsiasi marca o modello esso sia e qualsiasi versione di Android, è piuttosto semplice formattare (questa parola è usata qui impropriamente, ma rende l'idea), reimpostare il cellulare da zero, eliminare tutto e resettare il sistema.
Il reset di fabbrica infatti è un pulsante nel menù Impostazioni e, anche se bisogna stare attenti ad un paio di cose, è un'operazione piuttosto rapida, che non ha alcuna controindicazione, se non il fatto che ogni dato salvato viene rimosso dalla memoria.

Come detto, per resettare il telefono Android, basta andare in Impostazioni.
Sulla maggior parte dei cellulari più recenti è possibile farlo trascinando verso il basso la barra di notifica e premendo poi la piccola icona a forma di ingranaggio in alto a destra.
Si possono aprire le impostazioni di Android anche dalla lista delle applicazioni.
Nel menu Impostazioni, scorrere fino all'opzione "Backup e ripristino", toccarla e poi andare in "Ripristino dati di fabbrica".
I nomi di questi menu possono anche cambiare a seconda della marca dello smartphone Android e della versione installata.

Come si può leggere nella schermata di conferma, con il ripristino di fabbrica tutti i dati vengono cancellati, comprese le app, gli account, le foto.
Ovviamente il sistema Android rimane installato e tutte le impostazioni vengono reimpostate (la memoria quindi non viene formattata).

Resta inteso che cose come la rubrica, se è attivo il backup dei dati per l'account Google, rimane salvata online e viene ripristinata sul cellulare nel caso si effettua di nuovo l'accesso con lo stesso account (vedi anche come recuperare la rubrica su Android).
Le app installate potranno essere ritrovate e riscaricate dal Play Store, andando alla sezione delle "mie app".
Le foto e i video invece saranno visibili di nuovo sul telefono se era stato attivato il backup automatico con Google foto.
Anche i documenti, se erano salvati su Google Drive, potranno essere recuperati.
I messaggi di Whatsapp saranno recuperati automaticamente da Google Drive ed anche quelli di Facebook non saranno persi.
In pratica, grazie alla magia delle app "cloud", il reset diventa un modo veloce di risolvere ogni problema e ripulire il cellulare con la certezza di poter poi ripristinare i dati personali come si farebbe su un nuovo telefono.

Toccare quindi il tasto Ripristina telefono e digitare il codice PIN o la sequenza per confermare l'operazione (questo impedisce a un'altra persona di resettare il nostro telefono magari per scherzo).
Dopo aver inserito il PIN o la password, ci sarà ancora un altro avviso che i dati saranno cancellati e un altro pulsante con scritto "Reimposta" da premere per cancellare tutto.

Il telefono viene immediatamente riavviato, tutte le impostazioni tornano al loro valore predefinito, tutti i dati rimossi e Android avrà l'aspetto che aveva quando era stato comprato il cellulare, richiedendo di accedere con un account Google e di procedere con la configurazione iniziale di Android.

NOTA importante: Con la procedura di reset del telefono Android tutti i dati vengono cancellati, tranne quelli nella scheda SD che non viene toccata.
Nel caso quindi si stia vendendo il telefono, ricordarsi di rimuovere la scheda SD o cancellarne la memoria usando un'app come ES Gestore File.
i consiglia di rimuovere la scheda SD completamente o formattare sul PC prima.

NOTA importante 2: Come scritto in un altro articolo, nel caso si ebba vendere o regalare il telefono a un'altra persona, conviene stare attenti e procedere al reset di fabbrica soltanto dopo aver proceduto con la cancellazione sicura della memoria su Android.

Per finire, nel caso in cui il telefono non si accendesse più, vedi qui come ripristinare Android anche se il cellulare non si avvia o sembra morto

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)
Un Commento
  • nicola speranza
    1/4/16

    il mio unico commento e' che siete fantastici, spiegate tutto in modo davvero magistrale