Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

Aprire certi siti sempre in incognito (Chrome) o in anonimo (Firefox)

Pubblicato il: 8 marzo 2016 Aggiornato il:
Fare in modo che alcuni siti si aprano sempre automaticamente in modalità anonima in incognito in finestra privata con Firefox e Chrome
aprire siti sempre in finestra privata Abbiamo tutti un elenco di siti web che vogliamo aprire sempre in modalità in incognito con Chrome o in navigazione Anonima se si utilizza Firefox.
Ci sono molti motivi per usare la navigazione in incognito, per esempio per non memorizzare la visita a un sito imbarazzante o per aprire Facebook o Gmail con un altro account oppure per aggirare un paywall come quello del Corriere Della Sera.
Se usiamo, spesso o quotidianamente, la navigazione anonima o in incognito con gli stessi siti, è possibile renderla automatica su Chrome e Firefox grazie a due ottime e semplici estensioni da installare.
In sostanza, quando si clicca su un sito selezionato dalla barra dei preferiti o scrivendo il suo indirizzo, esso si apre automaticamente in finestra privata, che non lascia tracce, come se fosse la prima volta.

LEGGI ANCHE: Come navigare in privato su internet

Per Google Chrome si può installare l'estensione Incognito Filter oppure Autononymous che permette di creare una lista di siti web da aprire automaticamente in modalità in incognito.
Gli indirizzi dei siti si può fare manualmente oppure si può aprire un sito digitando il suo indirizzo e poi premere il tasto dell'estensione per aggiungerlo automaticamente.
Si dovrà solo selezionare se il sito è HTTP o HTTPS.
L'estensione è in tedesco ma ha solo un pulsante che è quello da premere per aggiungere un certo sito web alla lista.
Ad ogni sito aggiunto si può anche dare un Nome, che è quello che compare premendo sull'estensione, in modo da nascondere la lista di siti che si vogliono sempre aprire in incognito.
Provare quindi ad aprire un sito aggiunto alla lista e notare che la scheda si chiude automaticamente in Chrome per aprirsi in una finestra in incognito.
Se non dovesse piacere e si volesse un'alternativa, c'è anche l'estensione per Chrome Ghost incognito.

Per Firefox si può usare invece l'estensione AutoPrivate, un add-on non proprio semplice da usare ma funzionale.
Per configurarla, dopo l'installazione, aprire una nuova scheda alla pagina about:config, nella casella di ricerca scrivere extensions.autoprivate.domains, premerci sopra col tasto destro per modificarla e nella casella di testo inserire tutti i siti che si vogliono aprire in modalità privata, separati da un punto e virgola (ad esempio, navigaweb.net;google.it;corriere.it).
Si possono anche configurare delle pagine web specifiche, allo stesso modo, nel parametro extensions.autoprivate.parts .
Non è proprio il massimo della facilità, ma è la più efficace che c'è per Firefox per aprire certi siti o certe pagine web sempre in modalità privata automatica.

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)