Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

Chrome annulla schede in background per ridurre consumo memoria

Pubblicato il: 12 febbraio 2016 Aggiornato il:
In Google Chrome è attiva la funzione di annullamento schede in background (non in uso) per ridurre il consumo di memoria e CPU del PC
annullamento schede chrome In Google Chrome è stata di recente (non so a partire da quale versione precisamente) aggiunta una nuova funzione davvero intelligente, utile e vantaggiosa: l'annullamento delle schede in background.
Questa funzionalità, chiamata dagli sviluppatori Google Tab Discarding, fa in modo che se anche si aprono tanti siti insieme oppure se si sta utilizzando anche qualche altro programma sul PC (Window e Mac), Chrome cercherà di ridurre al minimo il consumo di risorse di sistema, annullando le schede che reputa non prioritarie.
L'annullamento è come un congelamento, nel senso che le schede non vengono terminate o chiuse, ma solo sospese in modo che non occupino memoria RAM del computer.
Cliccandole esse vengono ricaricate automaticamente, tornando disponibili come prima.

Questa funzione poteva essere aggiunta in Chrome tramite alcune estensioni per sospendere schede inattive e risparmiare memoria.
Adesso invece è già integrata quindi, nel caso, si possono togliere le varie estensioni come The Great Suspender e lasciare che Chrome gestisca la memoria e la CPU occupata dai siti aperti in modo automatico e intelligente.

Secondo la documentazione, per ogni scheda aperta Chrome occupa circa 50 MB di memoria.
10 schede aperte occupano almeno 450 MB di memoria solo per mantenerle in background.
Se però di queste 10 schede almeno 5 vengono annullate perchè in background e inutilizzate, ecco che il browser diventa più leggero e va a funzionare meglio.
L'annullamento schede di Chrome si attiva da solo quando viene rilevato un elevato consumo di memoria RAM nel sistema e sospende automaticamente le schede che interessano meno.
Anche se vengono terminate, queste schede rimangono comunque visibili sulla barra in alto di Chrome e basta cliccare sul loro titolo per ricaricarle nello stesso modo in cui erano prima, compreso il ricordo dei siti visti prima o dopo su quelle stesse schede.

Per gestire questa funzione ci sono due opzioni nella pagina delle caratteristiche sperimentali di Chrome.
Precisamente, aprire una scheda con indirizzo chrome://flags e cercare nella pagina le opzioni:
- automatic-tab-discarding per abilitare l'annullamento scheda (su Predefinito è attivo quindi modificare questo valore solo per disattivarlo)
- show-saved-copy per visualizzare un pulsante che carica la versione cache di una pagina se questa fosse offline.
Ricordare di premere il tasto in basso riavvia ora per salvare le modifiche.

Si può gestire questo annullamento delle schede in Chrome anche manualmente, aprendo la pagina chrome://discards/.
In questa pagina sono elencate tutte le schede aperte, con l'indicazione "discarded" per quelle che sono state annullate.
Per le altre invece c'è un link per annullare manualmente la scheda.
In basso poi c'è un link da cliccare per annullarle tutte in una volta sola.
Sarà come chiudere Chrome, con la differenza che visivamente le schede saranno ancora li, pronte solo ad essere cliccate.
Il pulsante per annullare tutte le schede insieme può anche essere aggiunto alla barra dei preferiti, aggiungendone uno nuovo con indirizzo chrome://discards/run .

LEGGI ANCHE: Come Velocizzare Google Chrome se lento o pesante

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)
12 Commenti
  • Francesco Cervai
    13/2/16

    In The Great Suspender usavo molto su diversi siti l'opzione della Whitelist, in modo da non far sospendere quella pagina per svariati motivi.. Esiste un modo per farlo anche qui? Perché certe pagine vorrei lasciarle attive.

  • Claudio Pomes
    13/2/16

    no, se vuoi puoi disattivarlo come scritto nell'articolo

  • Francesco Cervai
    13/2/16

    Va bene, grazie, speriamo allora che in futuro migliorino la funzione perché effettivamente tra schede aperte e estensioni la Ram libera inizia a scarseggiare! :)

  • Petra Tomassini
    16/2/16

    Ciao! finalmente capisco cosa stesse succedendo! Ho provato a disabilitare questa funzione, che mi rallenta solo il lavoro, ma google continua a non caricarmi le pagine in background. Sapete aiutarmi?

  • Tiziana
    16/3/16

    è odiossissima questa cosa, non voglio che le schede si ricarichino, come faccio ad evitare che accada? è una cosa insopportabile!

    ho provato il link messo, ma non può impedire il ricaricamento, come posso risolvere la cosa?

  • Claudio Pomes
    16/3/16

    come scritto nell'articolo, si può disabilitare il refresh o ricaricamento delle schede di Chrome andando in Chrome://flags e disabilitando l'opzione automatic-tab-discarding

  • Tiziana
    16/3/16

    dopo aver letto meglio e visto anche il link flags, sono andata lì, e disattivvato quella cosa. Spero di aver disattivato la cosa giiusta. Ora spero non si ricarichi più nulla.
    Io credo che una cosa del genere, debba poter essere disabilitata nelle opzioni, e che non si debba cercare nel web una soluzione dopo essersi arrabbiati un bel pò con tutte ste autoricariche...

  • Claudio Pomes
    16/3/16

    Il problema è che Chrome soffre sui PC con poca RAM, questo è risaputo ormai

  • Tiziana
    16/3/16

    Mi puoi dire essattemente cosa devo toccare in chrome://flags, per evitare il ricaricamento? ste schede continunano a ricaricarsi, se non risolvo cambierò browser.

  • Claudio Pomes
    16/3/16

    te l'hos scritto sopra, usa la ricerca dentro la pagina (premendo CTRL-F) per trovare quell'opzione

  • Claudio Pomes
    16/3/16

    te l'hos scritto sopra, usa la ricerca dentro la pagina (premendo CTRL-F) per trovare quell'opzione

  • Tiziana
    16/3/16

    Penso di aver risolto, grazie per l'aiuto e scusa per il disturbo :)