Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

Soluzioni errori del driver video se ha smesso di rispondere in Windows

Pubblicato il: 20 gennaio 2016 Aggiornato il:
Come risolvere il problema su Windows se compare l'errore "Il driver ha smesso di rispondere ed è stato correttamente ripristinato"
errore scheda video Un tipo di errore abbastanza frequente sui PC Windows, sia Windows 10 che 7 che 8, è quello che dice: "Il driver video ha smesso di rispondere ed è stato correttamente ripristinato".
Anche se, secondo il messaggio, l'errore sembrerebbe risolto, possono esserci conseguenze come la chiusura del programma o del gioco che si stava eseguendo o, peggio, con lo schermo che diventa nero o il blocco del computer con la schermata blu dell'errore grave.
In questo post, proviamo a capire quali sono le cause dell'errore sul drive video che smette di rispondere e cercare di trovare una soluzione per non farlo apparire più.

Le cause di questo problema si possono riassumere in tre categorie:
- Colpa del driver della scheda video che richiede un aggiornamento
- Debolezza della scheda video che non riesce a gestire i troppi programmi aperti o la grafica in 3D.
- Un problema di configurazione della GPU (la scheda video) che impiega troppo tempo a elaborare la grafica e mostrarla sullo schermo.

1) Problema driver video smette di rispondere dopo un recente aggiornamento
Se questo problema è accaduto dopo un recente aggiornamento per il driver, sarebbe opportuno disinstallarlo in modo che il PC torni allo stato iniziale.
Può capitare infatti che il nuovo driver abbia problemi col computer in uso, quindi meglio tornare a una versione precedente.
Andare quindi al Pannello di Controllo e poi alla Gestione dispositivi, espandere dov'è scritto schede video, selezionare quella presente che può essere Intel, AMD o NVidia, cliccarci col tasto destro, andare su Proprietà e poi, alla scheda del driver, cliccare su Ripristina driver.

2) Aumentare il tempo di elaborazione della GPU (Graphics Processing Unit).
Un altro modo per risolvere questo problema è quello di aumentare il tempo di elaborazione della GPU.
Per farlo è necessario modificare una chiave di registro, stando attenti a non modificare cose diverse.
Per fare questo, cliccare su Start e poi andare su Esegui o premere insieme i tasti Windows-R.
Digitare regedit nella casella di ricerca ed eseguirlo.
Dall'albero di sinistra, espandere il seguente percorso:
HKEY_LOCAL_MACHINE\SYSTEM\CurrentControlSet\Control\GraphicsDrivers
Premere col tasto destro del mouse sullo spazio bianco a destra, cliccare su Nuovo, valore DWORD (32 o 64 bit a seconda del sistema usato), dare nome al valore TdrDelay, cliccarci sopra e scrivere, come Dati valore, 8 .
Premere su OK.
Questa modifica si può ottenere in modo automatico scaricando ed eseguendo uno specifico Fix it fornito da Microsoft.
In alternativa, è anche possibile utilizzare la soluzione automatica Fix it da Microsoft per lo stesso problema. Potete scaricarlo da qui.

3) Installare tutti gli ultimi aggiornamenti.
Come scritto al primo punto, se il problema del driver che non risponde è venuto fuori dopo un aggiornamento, conveniva ripristinare il driver allo stato iniziale.
Se però è comparso senza che sia stato fatto alcun aggiornamento, allora è il caso di farlo immediatamente e scaricare l'ultima versione del driver video AMD o Nvidia (o anche Intel) dai rispettivi siti ufficiali.
Inoltre è necessario anche installare tutti gli aggiornamenti di Windows Update, tra i quali può esserci una correzione dell'errore.

4) Limitare i programmi pesanti e gli effetti visivi
Se il problema capita quando si tengono aperti diversi programmi o finestre insieme, questo messaggio di errore può essere la conseguenza semplice di un deficit di memoria.
In altre parole il computer non ce la fa e bisogna chiudere qualcosa per farlo tornare apposto.
Può aiutare anche diminuire gli effetti visivi di Windows che è anche uno dei modi per ottimizzare Windows 10 e 8 e diminuire il consumo di risorse del sistema
Dal Pannello di controllo -> Prestazioni del sistema -> Strumenti avanzati -> Modifica aspetto di Windows, alla scheda degli Effetti visivi, impostare l'opzione delle migliori prestazioni.

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)