Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

Liberare memoria RAM su iPhone e iPad con un trucco veloce

Pubblicato il: 11 dicembre 2015 Aggiornato il:
Trucco per liberare memoria RAM su iPhone (e iPad) in un attimo, senza app esterne, per velocizzare il telefono quando va lento
liberare memoria iphone Il sistema operativo iOS su iPhone ha un'eccellente gestione della memoria RAM per cui, in caso di deficit, le app che erano state aperte in precedenza, ma che non si stanno utilizzando, vengono chiuse per cedere la memoria da loro occupata alle applicazioni attive.
Grazie a questa dinamica, difficilmente l'iPhone andrà in blocco o rallenterà molto le operazioni per mancanza di memoria.
Ci sono comunque casi in cui questo avviene: se l'iPhone è acceso da molto tempo, se si vanno ad aprire un'app dopo l'altra rapidamente oppure se sono state aperte molte schede di siti web su Safari.
Se quindi l'iPhone sembra essere un po' più lento del normale e se provando ad aprire un'app questa non si avvia immediatamente, il sistema iOS consente ora di liberare memoria RAM in modo rapido e veloce, senza app esterne o procedure complicate, portando l'iPhone libero di memoria come se si facesse un riavvio.
La procedura è stata scoperta di recente e dovrebbe essere uno dei miglioramenti dell' aggiornamento iOS 9 (pertanto dovrebbe funzionare con tutti i modelli di iPhone).

Il trucco veloce per liberare memoria RAM su iPhone in un attimo, semplice e pulito, è il seguente:
Per prima cosa, tenere premuto il pulsante di accensione/spegnimento fino a quando non appare la scritta "Scorrere per Spegnere".
Senza far scorrere niente, a questo punto tenere premuto il tasto Home, quello centrale, per alcuni secondi e, magia, si tornerà alla schermata iniziale del telefono, ora con la RAM completamente libera.
Se adesso si va a premere due volte sul tasto Home per vedere le applicazioni in esecuzione, si noterà che esse sono ancora presenti ma che, provando ad aprirne una, questa verrà ricaricata da zero come avverrebbe premendo sulla sua icona di lancio.
L'unico accorgimento da notare è che l'iPhone deve essere già sbloccato altrimenti, tenendo premuto il tasto Home, si attiverà Siri.

Questa funzione per liberare RAM, che funziona sia su iPhone che su iPad e iPod Touch, non bisogna comunque usarla spesso.
Come già accennato sopra infatti il multitasking dell'iPhone tiene in memoria le app recentemente usate per poterle riaprire rapidamente.
Se quindi si svuota sempre la RAM, si perde questo vantaggio di prestazioni e l'apertura delle applicazioni diventa più lenta.
Resta però un ottimo trucco da utilizzare quando si notano rallentamenti o ritardi nell'uso dell'iPhone, quando cioè la memoria RAM è quasi interamente occupata.

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)
3 Commenti
  • MauriUD
    11/12/15

    Ciao. Dunque...io come hai scritto premo il tasto di spegnimento, poi tengo premuto il tasto centrale, diciamo per 5 secondi...al che, mi ritrovo la pagina principale come scrivi tu... Premendo 2 volte però il tasto centrale mi ritrovo le app che ho usato recentemente ma se premo su una di esse, ad esempio su "note" non vedo l'applicazione partire come fosse la prima volta ma vedo esattamente la pagina che avevo lasciato... Segno questo, per me, che non è successo nulla... Sbaglio? E' giusto così, nel senso che è un'operazione "silenziosa" o ho sbagliato qualcosa io?

  • Claudio Pomes
    11/12/15

    Funziona assolutamente, quello che appare rilanciando le applicazioni varia e non è indicativo. puoi provare a verificare l'uso di RAM su iPhone con app come Smart Memory Lite

  • MauriUD
    12/12/15

    Grazie mille.