Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

Controllo ortografico di Chrome in Italiano, Inglese e altre lingue

Pubblicato il: 14 dicembre 2015 Aggiornato il:
Come attivare e disattivare il controllo ortografico in Chrome per correggere errori in ogni lingua aggiunta
correggere errori ortografia chrome Google Chrome ha una grande funzionalità al suo interno, il controllo ortografico di quello che si scrive su un qualsiasi box, foglio o casella di testo che si trova su internet.
Questo è davvero comodo sia nelle applicazioni Office online, sia per scrivere Email, sia per scrivere sul proprio blog, su un forum o su Facebook.
L'unico problema è che, nel recente aggiornamento Chrome 47 del Dicembre 2015 ha tolto la possibilità di cambiare la lingua del controllo di ortografia, rendendo un po' meno preciso il correttore (in Chrome 50 è tornato a grande richiesta il menu di scelta del controllo ortografico premendo il tasto destro del mouse)

Andiamo con ordine e vediamo prima come attivare il controllo ortografico in Google Chrome.
Per trovare le impostazioni di lingua di Chrome ci sono due strade: una aprendo le impostazioni generali di Chrome (premendo il tsto con tre righe in alto a destra) e poi, espandendo le impostazioni avanzate, cliccando sul pulsante "Impostazioni lingua e immissione".
Ancora più rapidamente, si possono aprire queste impostazioni lingua cliccando col tasto destro su una parola scritta manualmente (per esempio mentre si compone una nuova Mail) e trovando la relativa opzione.

Nelle impostazioni di lingua si dovrebbe trovare che l'Italiano è la lingua predefinita di Chrome.
Selezionando Italiano, si può attivare il controllo ortografico per questa lingua.
Se si volesse aggiungere un'altra lingua, ad esempio l'inglese, selezionarla e di nuovo premere il tasto "Usa questa lingua per il controllo ortografico".
Il dizionario di quella lingua viene scaricato da Chrome e si potrà ottenere il controllo ortografico in tempo reale.
Con questa modalità, si possono aggiungere quante lingue si vuole a Chrome e ottenere un correttore automatico in ciascuna di esse.

Andando quindi a scrivere su una Mail o su Facebook, si può provare a digitare male una parola in inglese, per esempio wat per vederla sottolineata di rosso.
Premendoci sopra col tasto destro si ha la possibilità di ottenere suggerimenti da Google per correggere quella parola e l'opzione per aggiungerla al dizionario in modo che Chrome non la veda più come sbagliata.

Dopo il recente aggiornamento di Chrome 47, il controllo ortografico viene fatto automaticamente guardando tutte le lingue aggiunte, senza richiedere che l'utente indichi manualmente (con un'opzione) la lingua in cui sta scrivendo.
Qualche problema potrebbe nascere per chi ha bisogno di scrivere in diverse lingue simili come Italiano e Spagnolo, per cui magari il correttore di Chrome potrà segnare come corretta una parola in italiano che scritta male diventa una parola spagnola (per esempio paso invece di passo).

Comunque sia il controllo ortografico in Chrome è molto efficiente ed è davvero utile per chi scrive spesso su applicazioni web e siti internet.
Per concludere vale la pena notare che attivando il controllo ortografico in Chrome si concede a Google il permesso di leggere cosa scriviamo.
Se questo dovesse rappresentare un problema di privacy, si può disattivare il controllo ortografico di Chrome per tutte le lingue aggiunte dal menu di impostazioni lingua e, nelle impostazioni di privacy, togliere la spunta all'opzione "Utilizza un servizio web per correggere errori ortografici".

LEGGI ANCHE: Correttore ortografico per scrivere al computer senza errori di ortografia italiana

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)