Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

Quante cose fa il task manager su PC Windows 10 e 8

Pubblicato il: 9 ottobre 2015 Aggiornato il:
Guida al task manager di Windows 10 e Windows 8, molto migliorato, più facile da usare e più ricco di funzioni
task manager guida pc Il Task Manager di Windows 8 e Windows 10 è stato completamente rivisto rispetto quello di Windows 7 e nettamente migliorato.
Non solo è più facile da usare e da leggere, ma è anche molto più più ricco di funzionalità estremamente utili.
Non avendo mai dedicato una guida al task manager, vediamo qui tutto quello che si può fare nella Gestione attività di Windows 10 e Windows 8, che sono assolutamente da conoscere per poter gestire al meglio il computer.
Il Task Manager, che in Windows versione italiana viene tradotto in "Gestione Attività", è in grado di gestire i programmi di avvio, l'uso della rete, l'uso dei processi e di mostrare tanti grafici colorati sull'utilizzo delle risorse.

Per aprire il Task Manager in Windows 10 e 8 ci sono moltissimi modi.
Il più classico è quello di premere col tasto destro del mouse sulla barra delle applicazioni e poi andare su Gestione attività.
Il modo più veloce per aprire il task manager è però usando la tastiera, premendo insieme i tasti CTRL-Maiusc-Esc .
Questo metodo dovrebbe funzionare anche nel caso in cui il mouse sembra bloccato a causa di un problema.

L'interfaccia predefinita del Task Manager di Windows 10 e 8 mostra soltanto le applicazioni attive, senza alcun dettaglio.
Con questa modalità diventa molto facile terminare programmi che si sono bloccati.
Premendo poi su "Più dettagli", si apre il vero task manager, quello con l'elenco dei processi e diverse schede di monitoraggio del computer.

Processi
La lista dei processi è divisa in tre sezioni: applicazioni, processi di sfondo e processi di sistema di Windows.
Le colonne sulla destra indicano l'uso di una risorsa del computer e sono colorate in modo diverso e sono più scure nel caso di maggior utilizzo di quella risorsa.
L'elenco dei processi può essere ordinato per nome oppure per uso di una risorsa, cliccando sull'intestazione di una delle colonne.
Diventa quindi facile sapere quali occupano più memoria o quali stanno occupando più CPU.
L'elenco dei processi è anche indicativo dei programmi in background e, se si ha esperienza, è possibile anche individuare qui se ci sono malware.
Cliccando col tasto destro su un processo, è possibile premere su "Cerca online" per trovare informazioni a riguardo e sapere di cosa si tratta.

Prestazioni
La scheda Prestazioni mostra i grafici in tempo reale sull'uso delle risorse: CPU, Memoria, Dischi e Rete.
Per ciascuno di essi è indicata la capacità massima e quella usata.
Per le schede di rete è visibile anche l'indirizzo IP assegnato, semmai lo si stesse cercando.
Da qui si può anche aprire il monitoraggio risorse di Windows con ancora più informazioni.

Cronologia Applicazioni
Se la scheda Processi mostra le risorse utilizzate ora e in tempo reale dal ogni processo, la scheda cronologia ci fa vedere quali app hanno usato più CPU e banda di rete.
Questo è utile a trovare i programmi più pesanti e quelli che usano più traffico internet.

Avvio
La scheda Avvio è una delle più utili del task manager e permette di escludere alcuni programmi dall'avvio automatico.
Se si vuol fare in modo che l'avvio di Windows, all'accensione del computer, sia più veloce, conviene disabilitare, da questa scheda, le voci di avvio indicato con impatto alto.

Utenti
La scheda Utenti divide l'utilizzo delle risorse del sistema a seconda degli account utente connessi al computer.
Su un PC di casa con un solo utente non serve a niente, ma se si tratta di un computer a cui possono accedere più persone simultaneamente (da remoto) allora è molto utile.

Dettagli
La scheda Dettagli è un po' confusionaria, ma permette di usare opzioni avanzate non disponibili su altre schede.
Per esempio da qui si può assegnare una diversa priorità della CPU e quanti core assegnare (affinità) su singoli processi.
Abbiamo parlato di questo in un altro articolo, su come alzare la priorità dei processi per aumentare le prestazioni della CPU.

Servizi
La scheda Servizi è stato migliorata perchè permette ora di riavviare un servizio di Windows.
Dal link in basso si può inoltre aprire rapidamente la schermata di gestione dei servizi.

Il nuovo Task Manager è davvero un valore aggiunto per Windows 8 e Windows 10 rispetto a Windows 7 e permette di gestire cosi tante cose del computer da diventare quasi indispensabile per risolvere quasi ogni tipo di problema.

LEGGI ANCHE: 10 trucchi per il Task Manager (Gestione Attività) su Windows

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)