Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

Funzioni e opzioni nascoste in OSX El Capitan su Mac

Pubblicato il: 1 ottobre 2015 Aggiornato il:
Quali nuove funzioni nascoste sono state portate dall'aggiornamento El Capitan su Mac e quali opzioni disattivare
opzioni nascoste su Mac OSX El Capitan Come già accennato presentando il download e l'aggiornamento del MAC con OSX El Capitan, Apple non ha cambiato poi molte cose, almeno se si parla di funzioni pratiche e visibili.
La maggior parte dei miglioramenti dell'ultima versione di OSX riguardano la correzione di bug e i miglioramenti di prestazioni, oltre ad alcune caratterisstiche nascoste ed opzioni che vale la pena conoscere per sapere come configurarle ed, eventualmente, disattivarle.

1) Sistema di protezione Protection System Integrity (SIP).
Protection System Integrity (SIP) è una nuova funzionalità di El Capitan che protegge i processi e le cartelle di sistema in modo che anche un utente root (amministratore) non possa accedervi.
Il sistema è quindi protetto dai malware o altri software che possono compromettere la stabilità del sistema.
Questo però impedisce l'uso di alcune applicazioni, che possono non funzionare più su El Capitan.
Anche se sarebbe meglio non farlo, questa protezione SIP si può disattivare in questo modo:
Riavviare il Mac in modalità di recupero (tenendo premuto Command + R fino a che appare il logo Apple).
Cliccare su Utility -> Terminale ed eseguire il comando csrutil disable .
Riavviare il Mac e SIP sarà attivato.
Si potrà rimettere la protezione con la stessa procedura, usando il comando csrutil enable.

2) App Posta con schede.
Chi scrive più email in una sola volta sarà contento di questa nuova caratteristica.
È ora possibile aprire nuove schede di e-mail premendo i tasti Command + N come si fa col browser.

3) Striscia per eliminare le email.
Come su iPhone, anche su Mac si può strisciare il titolo di una mail usando il cursore per eliminarla rapidamente.

4) Aggiungere rapidamente eventi al calendario dalla posta.
Come in iOS 9, El Capitan ora fa la scansione delle e-mail per trovare eventi da aggiungere automaticamente al calendario.

5) Rinominare file dal menu contestuale.
Come fa Windows dal 1995, anche su Mac si può ora rinominare un file premendoci sopra col tasto destro, selezionando "Rinomina file".

6) Impostazioni password App Store.
Se ci si sente sicuri col proprio Mac a casa, si può fare in modo che la password dell'App Store non sia richiesta ogni volta.

7) Copiare il percorso di un file con il tasto destro del mouse.
Premendo col tasto destro del mouse è possibile, dal menu Opzioni, copiare il percorso di quel file, molto utile se si utilizza il Terminal.

8) Mostra e nascondi la barra dei menu.
Aprire Preferenze di Sistema -> Generali per trovare la casella di opzioni "Mostra e Nascondi automaticamente la barra dei menu"

9) Riprendere la copia di un file da dove era stata interrotta.

10) La posizione di Sotlight rimane dov'era stata lasciata.
In El Capitan la barra di ricerca può essere trascinata dove fa più comodo, anche se questo può creare confusione.
Se si vuol tenere Spotlight in una posizione predefinita, cliccare sulla lente di ingrandimento e spostarla sulla barra dei menu.

11) Mission Control è cambiato, ma si può ripristinare come prima.
Se non piace il modo in cui vengono presentate in anteprima le finestre dei programmi aperti, aprire le Preferenze di Sistema -> Mission Control e selezionare la casella per raggruppare le finestre per un'applicazione.

12) Agita il mouse per sapere dove si trova il cursore.
Quando si agita il mouse in El Capitan, esso diventa più grande in modo da poterlo facilmente trovare sullo schermo.
Questo è utile se si usa un monitor grande o se si hanno problemi di vista, ma credo sia inutile su un normale portatile.
Per disattivare questa funzione, andare in Preferenze di Sistema -> Accessibilità -> Display e deselezionare l'opzione per individuare il puntatore.

LEGGI ANCHE: Migliori 100 Applicazioni per Mac Gratuite su OSX

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)