Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

Problema di schermo nero Windows 10

Pubblicato il: 16 settembre 2015 Aggiornato il:
Se dopo l'installazione di Windows 10 lo schermo rimane nero, segui la procedura per risolvere il problema
soluzione schermo nero win10 Uno dei problemi più comuni dell'installazione di Windows 10 è quello dello schermo nero.
Può darsi infatti che dopo l'aggiornamento, quando si accende il computer o dopo l'accesso con l'account utente, lo schermo rimanga nero e non dia possibilità di fare nulla.
Questo è un tipico problema legato alla scheda video che può risultare difficile da risolvere proprio perchè non si riesce a vedere nulla.
Anche se il problema può avere cause diverse, in questo post vediamo le procedure più comuni per risolverlo che dovrebbero funzionare nella maggior parte dei casi.

La prima cosa da fare in questo caso è rimuovere tutti i dispositivi esterni e riavviare il computer.
Se lo schermo torna a funzionare, allora era colpa di qualche dispositivo che potrà essere individuato attaccando, uno alla volta, i vari collegamenti di hardware esterno, fino a che non scompare lo schermo.

Se la rimozione di dispositivi esterni non risolve il problema, passare alla modalità provvisoria.
Nel caso in cui lo schermo diventa nero solo dopo l'accesso, una volta arrivati alla schermata di blocco, cliccare sull'icona di alimentazione in basso a sinistra.
Tenendo premuto il tasto MAIUSC, cliccare su Riavvia.
Dopo il riavvio compariranno alcune opzioni, tra cui la modalità provvisoria con modalità di rete.
Premere F5 sullo schermo per entrare in modalità provvisoria.
Nel caso si presenti la schermata con tre opzioni: Continua a Windows 10, Risolvere i problemi e spegnimento, cliccare su Risoluzione dei problemi e quindi su Avanzate.
Cliccare poi su Impostazioni di avvio e riavviare.
L'opzione per entrare in modalità provvisoria sarà presente dopo il riavvio.

Se lo schermo diventa subito nero, è necessario provare avviare la modalità provvisoria dall'accensione.
Rimando quindi alla guida per entrare in modalità provvisoria in Windows 10 per provare altri modi.
Di solito si deve premere il tasto F8 ripetutamente all'accensione.

Nel caso non si riesca a usare la modalità provvisoria, provare ad avviare il PC dal disco di installazione oppure dal disco di ripristino (si può creare un disco o USB di ripristino da un altro computer).
Avviando il PC da USB o da disco (vedi come cambiare ordine di avvio del PC), si troverà l'opzione per riparare Windows 10 (vedi anche la guida).
Dallo strumento di risoluzione dei problemi del computer, andare nelle opzioni avanzate, poi nelle impostazioni di avvio e poi su Riavvia.
Premendo F5 si entra in modalità provvisoria.

In modalità Windows 10 provvisoria, andare nel Pannello di Controllo, cliccare col tasto destro del mouse sul pulsante Start e andare su Gestione dispositivi.
Dalla gestione periferiche, cliccare sulla scheda video, premere col tasto destro sul nome e poi premere su Disinstalla.
Riavviando, dovrebbe installarsi automaticamente il driver predefinito e si dovrebbe quindi risolvere il problema schermo.
Se ci sono più di un driver video in Gestione periferiche, disabilitarli tutti tranne uno e riavviare ripetendo la procedura fino a che non si trova quello buono.
Ovviamente poi si potrà scaricare il driver video più aggiornato sul sito del produttore e verificare se è disponibile la versione compatibile con Windows 10.

Se ancora non funziona, dalla modalità provvisoria, premere insieme i tasti Windows-R, poi eseguire il comando msconfig, e nella scheda Generale, usare l'avvio diagnostico o nella scheda Servizi disabilitare tutto.

LEGGI ANCHE: Errore schermo nero con cursore all'avvio del PC Windows: soluzioni

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)