Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

Ottimizzare il caricamento delle foto su Facebook

Pubblicato il: 2 settembre 2015 Aggiornato il:
Come ottimizzare il caricamento delle foto su Faceboo se si vuole che le imagini rimangano nel loro formato originale senza perdere qualità
caricare foto su facebook Chi utilizza Facebook, quasi sicuramente, avrà caricato qualche foto per condividerla con gli amici.
Soprattutto chi carica foto su Facebook più spesso si sarà accorto però che le immagini possono perdere qualità dopo la condivisione.
Questa impressione è assolutamente reale perchè Facebook comprime le immagini caricate dagli utenti in modo che occupino meno spazio sui loro server.
C'è da capirli, in fondo si stima che siano ogni giorno caricate su Facebook circa 350 milioni di foto e conservare tutti questi dati per sempre è qualcosa che solo una società tanto ricca può sostenere.
Per alleggerire il carico Facebook, di default, comprime le immagini caricate rendendole più piccole e, in alcuni casi, degradando la loro qualità.
Se questo diventa un problema oppure se si vuole che le foto caricate su Facebook rimangano nel loro formato originale senza perdere qualità, anche se non è possibile disattivare la compressione di Facebook, ci sono alcuni modi per ridurre al minimo l'effetto ed ottimizzare il caricamento delle foto su Facebook.

LEGGI ANCHE: Proteggere le foto su Facebook, nasconderle o mostrarle solo ad amici

1) Caricare immagini che abbiano una larghezza di almeno 2048 pixel.
Secondo le linee guida di Facebook, 2048px è la larghezza ideale per le immagini ad alta r
isoluzione.
Se quindi comunque le foto saranno ancora compresse, avranno comunque una risoluzione più alta.

2) Selezionare l'opzione "Alta Qualità" durante il caricamento di una foto in un album.
Facebook ha un'opzione semi nascosta per richiedere di mantenere la qualità, che non appare se si carica la foto dal profilo in modo diretto.
Per usarla è necessario creare un nuovo album di foto e durante la creazione selezionare la casella "Alta Qualità".
Tutte le foto che vengono caricate in questo album saranno conservate in risoluzione migliore, con meno compressione.

3) Come già spiegato in passato su come creare la copertina del profilo Facebook, se si vuole ottimizzare l'immagine al meglio è necessario ritagliarla nelle dimensioni ideali 851px per 315px. Se sono più piccole la foto della copertina avranno un aspetto allungato o pixellato.

4) Per condividere foto trovate su internet, non conviene salvarle e poi caricarle in Facebook ma conviene condividerle facendo copia e incolla del link diretto.
Non solo questo metodo è più facile e veloce, ma dovrebbe anche dare migliore qualità.
Per ottenere rapidamente il link di quasi qualsiasi fotografia trovata online basta premerci sopra col tasto destro e selezionare "Copia URL immagine".

5) Usare un sito di hosting alternativo.
Per condividere una foto senza dare possibilità a Facebook di comprimerla, la si può prima caricare su un sito di foto diverso e poi condividere il link come visto nel punto precedente.
Uno di questi siti è Imgur ma ancora meglio ora si può usare Google Foto.
Prima si carica l'immagine in Google Foto, poi dal sito o dall'app la si può condividere su Facebook in modo veloce, mantendo la qualità massima.

6) Utilizzare il pulsante Condividi
Se si trova una foto su Facebook che ci piace, invece di scaricarla e ricaricarla sul nostro profilo, è meglio usare il pulsante Condividi.
Non solo questo premia chi l'ha condivisa prima, ma mantiene la qualità che andrebbe a ridursi dopo un ulteriore caricamento e conseguente compressione.

7) Evitare le cattive abitudini che rovinano le immagini
Ci sono alcune abitudini diffuse (come i video verticali) che andrebbero limitate il più possibile quando si condividono le foto su Facebook per prevenire il caricamento di immagini brutte perchè troppo compresse:
- Mai scaricare e ricaricare da Facebook, come già detto al punto 6
- Non condividere le foto salvate usando lo screenshot sul telefono (quando si fotografa lo schermo).
- Non prendere screenshot a bassa risoluzione di immagini ad alta risoluzione usando il computer.
- Non condividere foto piccole a bassa risoluzione.

LEGGI ANCHE: Editor foto su Facebook con gli effetti sulle immagini di Aviary

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)