Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

Come gestire al meglio i miei ordini su Amazon

Pubblicato il: 25 settembre 2015 Aggiornato il:
Guida agli ordini Amazon, come vederli, cancellarli, tracciarli, annullarli, per riacquistarli e verificare gli acquisti
gestire gli ordini su Amazon Amazon è uno store enorme, dove si può comprare quasi ogni cosa e che molte persone iniziano ad usare anche quotidianamente per comprare online prodotti alimentari.
Se si fanno molti ordini, è importante tenerli sotto controllo, in modo da tracciare le spedizioni, sapere quanto si sta spendendo e, nel caso di problemi, per sapere i riferimenti da dare al servizio clienti.

Per vedere gli ordini fatti, ossia quello che è stato comprato, su Amazon, bisogna aprire l'account, spostare il mouse su il mio account in alto a destra e cliccare su "I miei ordini".
Compare quindi la lista di tutti gli ordini, sia quelli completati che quelli in corso.
Si può inoltre applicare un filtro per limitare la lista agli ordini degli ultimi 30 giorni, a quelli degli ultimi sei mesi o di un anno in particolare.
In alto c'è una barra di ricerca, per trovare un vecchio ordine senza dover scorrerli tutti.
Purtroppo manca un modo per vedere e scaricare la lista ordini, che sarebbe utile a ritrovare e ricomprare un prodotto velocemente (si può fare solo su Amazon.com).

Ogni ordine dovrebbe avere diversi pulsanti che variano a seconda dello stato.
Quelli che ci sono sempre sono quelli per tracciare il pacco, per acquistare un oggetto incluso nell'ordine, per lasciare un feedback sulla consegna, per scrivere una recensione, per restituire un articolo, per nascondere l'ordine e poi, se il venditore era esterno, per dare un feedback sul venditore.
C'è inoltre il link per vedere o richiedere la fattura e un link sui dettagli dell'ordine.
Se poi l'ordine non fosse stato ancora spedito, lo si può annullare e si troverà il relativo pulsante.
Un ordine si può sempre cancellare entro 30 minuti, altrimenti può dipendere dal venditore.

Il pulsante per tracciare l'ordine è il più importante per sapere quando è prevista la consegna del pacco e, nel caso di problemi, per verificare dove si è fermato e se è stato danneggiato e quindi restituito automaticamente.
Abbiamo già scritto su cosa fare se un pacco Amazon non viene consegnato, notando come il servizio clienti sia sempre pronto a sostituire o rimborsare l'ordine fatto.
Da notare che è ora possibile contattare il servizio clienti con la chat, senza telefonare, comunicando in tempo reale con un operatore.

Se si volesse restituire un articolo, si avrà un mese di tempo dall'avvenuta ricezione e basterà seguire la procedura guidata per richiedere il rimborso e per rispedire il pacco (notare che spesso non è necessario spedirlo da soli perchè verrà il trasportatore a prenderlo).

L'opzione per nascondere un ordine serve ad archiviarli e non vederli più nella lista generale.
Al momento la funzionalità è in beta, ossia in fase di prova e, pertanto, limitata a 100 ordini massimo.
Idealmente è da utilizzare l'archiviazione per ordini acquistati più di una volta o per prodotti che si prevede non si compreranno più.
Gli ordini nascosti sono comunque visibili cliccando il tasto in alto nella lista generale.

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)