Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

Guida all'uso del PC per chi ha un Mac

Pubblicato il: 14 agosto 2015 Aggiornato il:
Programmi da usare su Windows per chi è abituato al Mac e breve guida all'uso del PC per chi è abituato al Mac.
Quasi nessuno, dopo aver comprato un Mac, passerà poi a Windows perchè, a meno di esigenze particolari, i Mac sono computer eccezionali.
In realtà abbiamo già spiegato che Mac e PC sono ormai la stessa cosa della grande famiglia dei computer, con sistemi operativi diversi ma, fondamentalmente, che fanno le stesse cose.
Questo articolo quindi non vuole tanto parlare per chi passa a Windows perchè deluso dal Mac, ma viene in soccorso a chi usa entrambi i computer, per chi usa abitualmente il Mac e rischia di trovarsi male con un PC Windows.
Vediamo allora sia un parallelo tra le funzioni principali, sia i programmi equivalenti da usare per ritrovare tutte le principali funzioni dei computer Apple, su un PC Windows.
Questo parallelo tra Windows e Mac è anche interessante dal punto di vista teorico per scoprire che, in realtà, tutte le principali funzioni si possono fare con qualsiasi computer e che esistono programmi analoghi per ogni sistema operativo.

Una delle maggiori sfide per chiunque usa sia un PC che un Mac è abituarsi con le scorciatoie da tastiera.
Riguardo a questo consiglio di leggere la guida ai tasti del PC più importanti da conoscere e saper usare.

Un altro punto chiave è la sicurezza.
Chi pensa che un Mac sia immune dai virus è lontanissimo dalla realtà, ma un PC Windows è decisamente più esposto a malware e attacchi informatici.
Essendoci più PC che Mac nel mondo, è ovvio che i virus abbiano una portata più ampia se creati per Windows.
Bisogna quindi installare un antivirus che è già incluso in Windows 8 e 10, obbligatorio per Windows 7.
L'antivirus consigliato è Avast, il miglior antivirus gratis.

Per navigare su internet mantenendo gli stessi preferiti e le stesse impostazioni facendo in modo che qualsiasi computer si utilizzi sembri sempre lo stesso bisogna rinunciare a Safari e usare un browser diverso come Chrome o Firefox.
In un altro articolo, la guida per sincronizzare dati e password dei browser su ogni dispositivo.

Anche i dati e i file importanti possono essere condivisi tra i due computer e sincronizzati utilizzando programmi esistenti sia per PC e che per Mac per l'archiviazione cloud come Dropbox o Google Drive.
Altri programmi invece permettono di trasferire velocemente file da un PC a un Mac.
Anche le foto possono essere sincronizzate online facendo il backup illimitato delle foto con Google Foto.

Tutti i file che si possono aprire con un Mac, si possono aprire anche su un PC, anche se a volte non con lo stesso programma.
Si può verificare se il programma preferito che si utilizza su Mac esiste anche per Windows, altrimenti consultare siti web che forniscono alternative open source ai programmi più famosi di ogni piattaforma.
Per quanto riguarda i programmi principali:
- Il Finder è su Windows l'Esplora risorse.
L'App Store di Microsoft è presente solo su WIndows 8 e 10, ma per ora non è da utilizzare.
Chi usa Windows deve cercare i programmi su internet, stando attenti ai falsi.
- ITunes di Apple funziona benissimo su Mac, male invece su Pc dove per sentire musica ci sono altri programmi per Windows.
- Per vedere video si può invece usare VLC Media Player che esiste anche per Mac.
- Altre app come Mail, Photo Booth, FaceTime, iCal non esistono su Windows, ma si possono trovare equivalenti come Skype e, soprattutto Microsoft Outlook.

Gli strumenti per gestire cartelle e funzioni di sistema sono su Mac il Launchpad, Mission Control, Spotlight per la ricerca di file, Time machine per il ripristino.
Tutte queste funzioni sono anche in Windows, rispettivamente con il menu Start, la Taskbar, la ricerca file e Windows Backup.
Se proprio si volesse emulare il funzionamento del Mac su un PC Windows abbiamo visto alcuni programmi in diversi articoli:
- Visione d'insieme di tutte le finestre come con Mission Control su Mac
- Selezione rapida delle finestre dagli angoli dello schermo: Exposè su Windows
- Launchpad su Windows per aprire programmi come su Mac e iPhone
In un altro articolo ho scritto come trasformare Windows 7 in un Mac per chi ha la nostalgia dell'interfaccia grafica e del desktop del sistema Apple.

Per finire, se si hanno due computer, uno PC e uno Mac è opportuno sapere che si possono controllare l'un l'altro, se entrambi sono accesi, con il programma Teamviewer per il controllo remoto.

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)
Un Commento
  • rico
    14/8/15

    La stessa cosa per chi usa Linux: quando è "costretto" a tornare su windows, magari per l'azienda, si trova un pò spiazzato.
    Ad esempio per la voce del menu "esegui come amministratore" che su Linux non esiste, devi mettere la password e basta, se vuoi toccare i files di sistema (per fortuna, aggiungo io).