Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

Scoprendo le funzioni più nascoste di Windows 10

Pubblicato il: 4 agosto 2015 Aggiornato il:
Alcune delle più utili e più nascoste funzioni e strumenti nuovi di Windows 10, che sono ilvero valore aggiunto rispetto il passato
scoprire windows 10 Windows 10 include alcune nuove funzionalità che sono subito evidenti: la barra di ricerca con assistente vocale, il tasto di visualizzazione attività, il browser Edge e il nuovo menu Start per dire i più palesi.
Sullo sfondo però, esplorando i vari menu e usando il computer, si possono scoprire diversi altri cambiamenti minori che, per come la vedo io, sono il vero valore aggiunto di questo nuovo sistema operativo.
Si tratta di funzioni meno evidenti, più nascoste, a volte da attivare manualmente, che possono davvero far cambiare opinione anche ai più scettici e che rendono Windows 10 diverso dai predecessori più di quanto si poteva pensare e di quanto sembra inizialmente.

1) Una stampante PDF
Fino ad oggi, per creare un file PDF da uno Word o da una pagina web, bisognava sempre installare un programma esterno che funzionasse come stampante virtuale che crea PDF.
In Windows 10 invece, se si prova a fare una stampa, si troverà tra le stampanti utilizzabili, l'opzioneSalva come PDF di Microsoft cche salva appunto il file come PDF.

2) Registrazione dello schermo durante i giochi
Windows 10 include una funzione per registrare il gameplay dei videogiochi su PC.
Quando si gioca a un gioco, se sul PC c'è una scheda video supportata, compare una barra di registrazione dello schermo.
Non avendo la possibilità di provarla, rimando a un vostro commento il giudizio sulla funzionalità.

3) Recupero file da Microsoft Onedrive
Microsoft Onedrive è cambiato molto da Windows 8.1.
Microsoft ha ripristinato il client Microsoft Onedrive trovato in Windows 7.
Torna quindi la possibilità di recuperare i file da qualsiasi PC in cui è installato Onedrive con lo stesso account, se è acceso.
La funzione è la stessa disponibile anche via web, accedendo al sito Onedrive.
Questo è davvero comodo perchè è possibile avere a disposizione i file di ogni computer proprio in ogni posto in cui si trova, anche se questo dovrà rimanere acceso.

4) Screenshots a tempo
Microsoft ha aggiunto la funzione di ritardo nello strumento di cattura.
Aprire lo strumento di cattura cercandolo nel menu Start e provare a premere il tasto del Ritardo per prendere uno screenshot dello schermo dopo 1 o 5 secondi.
In Windows 10 si può anche fare screenshot e salvare immagini dello schermo in una cartella speciale dentro Immagini in modo diretto premendo i tasti WIndows + Stamp (funzione già inclusa in Windows 8).

5) Il prompt dei comandi è stato migliorato con alcune funzioni utili in Windows 10 tra cui il supporto per le scorciatoie da tastiera, ossia i tasti CTRL + C e CTRL + V per copiare e incollare.

6) Impostazioni Touchpad Native
Se si usa un PC portatile, si può configurare il comportamento del touchpad dentro le impostazioni di Windows 10 senza dover usare un programma specifico del produttore.
Le opzioni si trovano dal menu Start in Impostazioni -> Dispositivi.
Si può quindi anche disabilitare il touchpad quando un mouse è collegato in modo da non infastidire i comandi.

7) Scorrere le finestre anche se non selezionate
Questa a mio parere è un miglioramento importante, quindi se si hanno due o tre finestre aperte sullo schermo, senza cliccarle, basta che il mouse sia dentro una finestra per poterle scorrere con la rotellina o con le dita sul touchpad.

8) Miglior ridimensionamento dello schermo
Windows 10 migliora il ridimensionamento dello schermo rispetto quanto faceva in Windows 8.1 e permette di impostare un livello di DPI indipendente per ogni schermo collegato.
Questo è comodo se si ha un dispositivo ad alta risoluzione e un altro monitor esterno a bassa risoluzione, per dare a ciascuno il giusto dimensionamento.
In precedenza, tutti i display collegati avevano la stessa impostazione DPI.
Queste opzioni sono in Impostazioni -> Sistema -> Schermo.
Per avere più configurabilità, selezionare le "impostazioni schermo avanzate" e selezionare "ridimensionamento avanzato del testo e altri elementi" e cliccare sul link blu "Impostare un livello di ridimensionamento personalizzato" nel vecchio pannello di controllo.

9) Sideload App
Questa è una funzione molto interessante in prospettiva.
In Windows 10, attivano il Sideload App nel menu Impostazioni > Aggiornamento e ripristino > sviluppatori diventa possibile installare applicazioni anche al di fuori dallo store Microsoft.
Windows 10 smette quindi di essere un sistema bloccato in stile iPad e diventa più aperto come Android.

10) Accesso rapido in Esplora file
Quando si apre una cartella si noterà, nel lato sinistro, un gruppo di cartelle sotto la scritta Accesso Rapido.
Questi sono i preferiti che però vengono selezionati dal sistema automaticamente in base alle cartelle più usate, che presumibilmente sono quelle più importanti per noi.
Questo accesso rapido si può disattivare nelle opzioni cartella.

11) Ricerca impostazioni specifiche per fissarle nel menu Start
Ogni cosa che si può trovare usando la casella di ricerca sulla barra delle applicazioni può essere fissata nel menu Start per un facile accesso.
Questo si può quindi anche fare con impostazioni specifiche, non dalla ricerca, ma aprendo le impostazioni e cliccando col tasto destro su un titolo nel lato sinistro.
Si può aggiungere a Start anche il cestino e qualsiasi altra icona del desktop che sia un comando o un programma.

12) Disinstallare programmi dal menu Start
Quasi ogni programma e app può ora essere disinstallata dal PC dal menu Start, premendo sulla sua icona col tasto destro del mouse.

13) Scoprire l'uso del disco
Nelle Impostazioni, alla sezione Sistema e poi su Archiviazione, premere su un disco per esplorare come è usato dai file che ci sono dentro e scoprire graficamente quali tipi di file occupano più spazio e quali cartelle.

Altre modifiche sono ancora meno evidenti e, ad esempio, il fatto che Windows 10 disattiva il ripristino configurazione di sistema, che bisognerà attivare manualmente come parleremo in un prossimo articolo.

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)
4 Commenti
  • rico
    4/8/15

    Bellissime funzionalità, però mi sembra di averle già viste.
    Aspetta ora mi ricordo: erano tutte presenti (tranne onedrive) in un sistema di cui si parla poco, mi sembra che si chiamasse Linux.
    Linux Mint, to be precise ;-)

  • Carmelo Belato
    9/8/15

    Ho appena finito di registrare un videogameplay di GTA San Andreas su un Lenovo Y50-70 - Solo che non capisco ancora come mettere l'audio del microfono, come stoppare e/o come mettere in pausa una videoregistrazione.

  • Giovanni Aversa
    2/1/16

    A me nn sembra che sia bloccato come sistema, é possibile installare di tutto.... Essendo che uso entrambi i sistemi windows è lontano anni luce dal mac os x l'unica rottura di mac sono la reperibilità di programmi o meglio dire di software craccati

  • Andrea Giaffreda
    17/2/16

    salve a me esce erroe 0xC1800103 - 0x90002, cosa significano? grazie..