Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

Salvare password in Chrome, Firefox e Internet Explorer

Pubblicato il: 7 luglio 2015 Aggiornato il:
Come attivare e disattivare il salvataggio delle password su Chrome, Firefox e Internet Explorer e vedere dati di login ai siti web
salvare password chrome Dall'alba dei tempi, il browser del PC può memorizzare le login e le password dei siti web in modo da poterli poi ricordare automaticamente e per evitare che la prossima volta si debbano riscrivere.
Questo è possibile su Chrome, su Internet Explorer, su Firefox, su Safari e su ogni altro browser web.
Non si tratta soltanto di ricordare le password, ma anche di accedere automaticamente a un sito, senza dove ripetere la scrittura delle credenziali di accesso.
E' importante sapere come gestire questa funzionalità perchè bisogna essere in grado di disabilitarla quando necessario e per poter cancellare eventuali dati di login sbagliati.
E' anche opportuno capire che la funzione di salvataggio e di autocompletamento di login e password dei siti web, così utile e veloce, non è davvero l'ideale di sicurezza.

Salvare le password nei browser affinché siano ricordate e per avere l'accesso automatico a siti come Gmail, Facebook, Twitter e altri è possibile, di default, su tutti i browser, compresi quindi Internet Explorer, Firefox e Chrome.
Dopo aver fatto l'accesso a un sito con login e password, il browser chiederà se si vuol ricordare quella password oppure no.
Se si utilizza un computer proprio che usiamo solo noi, allora si può dire di SI.
Le password e le login vengono memorizzate all'interno del browser, in modo che non si possano leggere in chiaro.

1) Chrome è quello che gestisce meglio i dati di login, dando la possibilità di proteggere le password nell'account Google, in modo crittografato.
Abbiamo parlato di come funziona il gestore password di Chrome e Google in un altro articolo, spiegando come la visione delle password in chiaro sia legata non solo all'account Google, ma anche all'account Windows.
Per vedere le password salvate da Chrome è necessario premere il tasto opzioni in alto a destra (le tre righe orizzontali) andare in Impostazioni > Impostazioni Avanzate -> Sotto Password e Moduli premere su Gestisci password .
Le password di ogni account sono coperte da pallini che è possibile scoprire solo mettendo la password dell'account utente del PC.
Le varie login non più usate o sbagliate si possono cancellare da qui premendo la X affianco.
Dalle impostazioni di Chrome è possibile, nella sezione Password e Moduli, disattivare la funzione per salvare le password web.

Da notare che con Chrome, eseguendo l'accesso con un account Google, si può attivare la sincronizzazione delle password anche su altri dispositivi come lo smartphone o il tablet Android o un iPhone.
Le password salvate sul PC saranno quindi anche autocompilate sul cellulare e su qualsiasi altro PC in cui si usa Chrome con lo stesso account Google.
Per saperne di più, vedi come sincronizzare dati e password dei browser su ogni dispositivo

2) Firefox permette di disattivare il salvataggio delle password nelle impostazioni.
Premere quindi il tasto opzioni (dal pulsante con tre righe in alto a destra) e andare alla sezione Sicurezza.
Firefox ha un pulsante di Eccezioni, dove è possibile vedere la lista dei siti per i quali è stato chiesto di non salvare mai le password.
Il pulsante delle password salvate permette di scoprire in chiaro le password memorizzate in Firefox.
Per proteggere questi dati di login, nel caso di uso condiviso di Firefox, si può impostare una password principale che verrà chiesta ogni volta che si accede a uno di questi siti.
La password principale aggiunge una protezione di crittografia in modo da rendere non visibili in chiaro le password memorizzate.

3) Internet Explorer, in ogni sua versione, ha l'opzione per memorizzare le password.
Premere sul tasto ingranaggio, poi su Opzioni internet e poi andare sulla scheda contenuto.
Si può disattivare il salvataggio automatico delle password e disattivare l'opzione aggiuntiva per dare la conferma.
Il pulsante Gestione password ci fa vedere tutte le credenziali di accesso ai siti web.
Premendo sul tasto per cancellare la cronologfia dei moduli, si può poi decidere di eliminare anche tutte le password salvate.
Internet Explorer crittografa le password soltanto che esse sono sempre visibili per l'account in uso.
Se il PC è usato da più persone, non c'è modo di nasconderle.

Da notare che non tutti i siti chiedono di salvare le password.
Se ci sono siti che non lo chiedono, c'è un modo semplice per forzare il browser a ricordare le password sui siti con il completamento automatico.

Salvare le password nel browser è comodissimo, ma non sempre sicuro e protetto da occhi indiscreti.
Abbiamo infatti trovato diversi strumenti per vedere login e password salvate su Firefox, Chrome e Internet Explorer ed anche per vedere in chiaro le password dei programmi e dei siti salvate sul computer.
Con un trucco semplicissimo è anche possibile scoprire le password memorizzate sul browser dietro a pallini o asterischi .
Se si usa un PC condiviso o un portatile, sarebbe meglio (ma che peccato) rinunciare a questa comoda funzione e gestire password con strumenti come LastPass o KeepPass per gestire le login di accesso ai siti web.

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)