Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

Operazioni semplici di Foto Editing senza Photoshop

Pubblicato il: 18 marzo 2015 Aggiornato il:
4 tipi di modifiche sulle foto che possono essere fatte senza Photoshop: ritaglio, ridimensionamento, livelli, colori e testo su immagini
operazioni semplici senza photoshop Usare Photoshop o la sua alternativa gratuita GIMP per certe operazioni base di foto editing non è cosa saggia, soprattutto se ci sono dei programmi molto più semplici e veloci da usare.
Abbiamo visto recentemente i migliori programmi di grafica alternativi a Photoshop e, in passato, alcune delle migliori applicazioni web di fotoritocco per modificare foto.
Può essere difficile scegliere tra tutte queste alternative, quindi, vale la pena sapere quale strumento usare per alcune operazioni base sulle foto e i file immagine, da fare senza Photoshop
puntando molto su alcuni strumenti gratuitigratuiti Photoshop o GIMP semplicemente ritagliare un'immagine è sciocco. Questi potenti strumenti sono grandi, ma a volte basta un semplice programma. Ecco come fare alcune delle modifiche più comuni con semplici, gratuiti, strumenti online.

1) Per il Ritaglio e il ridimensionamento delle foto ci sono tre alternative:
Fotor, Pixlr Touch UP o Irfanview.

Fotor è un'applicazione web semplice ma potente e ricca di funzionalità con strumenti di ritaglio, per ridimensionare le foto, per mantenere un'area e rimuovere tutto il resto.
Per ritagliare le foto con Fotor basta aprire il sito fotor.com, cliccare su "Edit Photo", selezionarla, premere il tasto CROP e poi muovere i cursori sull'immagine per scegliere cosa tagliare e cosa mantenere.
È possibile anche impostare dimensioni specifiche scrivendo i numeri nelle caselle e mantenere le proporzioni per garantire che l'immagine rimanda regolare e non schiacciata.
Cliccare su Applica, poi sull'icona del floppy disk per salvarla.
Se si preferisse ridimensionare la foto senza ritagliarla, si può premere direttamente sul tasto Resize.
Fotor è una delle applicazioni con più opzioni di ritaglio e ridimensionamento delle foto e, soprattutto, la più veloce da usare.

Irfanview è invece un programma leggero che funziona benissimo come visualizzatore di immagini sul PC.
Abbiamo visto già in un altro articolo quanto è semplice e veloce modificare foto con Irfanview e fare quindi operazioni di foto editing come il ritaglio e il ridimensionamento.

Pixlr Touch UP infine è un'applicazione per Google Chrome, che si apre come fosse un programma installato sul computer, con strumenti di modifica base come il crop (ritaglio) e il resize (ridimensionamento) sotto la sezione Adjusts.

2) Correzione del colore: Pixlr Editor
In un altro articolo abbiamo visto come si possono correggere i colori delle foto con Photoshop, Gimp o Paint.net.
Molto più facilmente si può invece usare il programma / applicazione web Pixlr Editor di Autodesk, che ha alcuni strumenti paragonabili proprio a quelli Photoshop, ma molto più facili da usare.
Aprire il sito Pixlr online, selezionare l'immagine da modificare e guardare a queste opzioni dentro il menu di regolazione.
- I Livelli per modificare e filtrare i colori dell'immagine tramite dei comodi cursori da trascinare su una curva istogramma.
- Le Curve, uno dei migliori strumenti di correzione colore, che richiede una guida specifica all'uso come questa.
- Tonalità e Saturazione per rendere i colori più vivi e adattarli a diverse tonalità.
Ci sono anche diversi altri aggiustamenti e regolazioni da fare nel menù e molti di loro possono essere utilizzati per eseguire la stessa operazione in modi diversi.
L'interfaccia di Pixlr è anche tradotta in italiano, resa quindi facile da capire, anche se un po' complessa e piena al primo impatto.

3) Anche per l'operazione di stratificazione si può usare Pixlr Editor che supporta i livelli o strati per sovrapporre più immagini una sull'altra.
Come Photoshop, Pixlr Editor ha un eccellente supporto per i livelli che si può utilizzare dal piccolo box sul lato destro.
Cliccare sul pulsante Nuovo livello per creare un livello trasparente e disegnare sull'immagine oppure incollare una selezione di un'altra immagine aggiunta sulla schermata.
In questo modo si possono sovrapporre più immagini e, tramite il cursore di opacità, scegliere il livello di sovrapposizione, trasparenza e visibilità.
Purtroppo gli strumenti di selezione in Pixlr lasciano un po' a desiderare e non sono così semplici da utilizzare, ma è sempre uno strumento gratuito con cui ci si può adattare.

4) Aggiunta di parole, testo e titoli alle foto
Abbiamo visto diversi strumenti onlien per scrivere su immagini per creare poster virtuali.
Per aggiungere testo e lettere sulle foto il più semplice è però Fotor, che permette di visualizzare in anteprima i font in modo da sapere subito come verrà la scritta.
L'opzione in Fotor è quella con l'icona T in basso tra quelle a destra.
Si potrà scegliere un font del computer oppure uno dei font di Fotor molto simpatici e ben disegnati.
Cliccare sul pulsante Add Text, scrivere e spostare la casella di testo ridimensionandola come si preferisce.
Nella casella che appare sul lato destro dell'immagine è possibile modificare l'allineamento, il grassetto, il corsivo, la trasparenza e la spaziatura.

LEGGI ANCHE: 10 effetti complessi di fotoritocco facili con strumenti online gratuiti

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)