Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

Migliori app per telefonare gratis (Android e iPhone)

Pubblicato il: 30 marzo 2015 Aggiornato il:
Migliori 10 applicazioni per telefonare gratis, via internet, con ottima qualità audio , come si facesse una telefonata normale
app chiamate gratis android iphone Se la rete internet in Italia fosse più veloce e più diffusa e se ci fosse una maggior diffusione di un certo tipo di informazioni, sarebbero davvero tempi duri per le compagnie telefoniche dei cellulari.
Solo con una connessione internet e un'applicazione è infatti possibile, oggi, telefonare gratis da ogni cellulare, sia esso un iPhone, uno smartphone Android, un Nokia o altro.
La telefonata gratuita diventa possibile se le persone hanno la stessa app installata e se entrambi i telefoni sono collegati a internet, sia in Wifi sia con connessione dati 3G o 4G.
Vediamo qui le migliori applicazioni per telefonare gratis dal cellulare, via internet, con un'eccellente qualità e con ottima probabilità di trovare amici che già usano tali servizi.

1) Whatsapp permette di fare telefonate dall'applicazione usando la connessione internet.
Funziona bene e ce l'hanno tutti, soltanto che non può essere usata per telefonare a numeri fissi.

2) Skype
Se due persone sono registrate a Skype, possono chiamarsi a vicenda gratis, anche con videochiamata.
Skype è stata una delle prime applicazioni di questo tipo e, quindi, è anche tra le più popolari nel mondo.
Skype è disponibile per Android, iPhone, Windows Phone, Mac e PC.

3) Viber
Viber è stato al ungo considerato l'antagonista di Skype per le telefonate gratuite, con applicazioni per quasi ogni piattaforma, che permette anche di inviare messaggi di testo, messaggi multimediali, video-messaggi.
Quando si usa Viber per telefonare, il telefono squilla come se si utilizzasse la linea cellulare normale.

4) Facebook Messenger
Facebook lo hanno tutti quindi, in teoria, tutti potremmo telefonarci gratis a vicenda con l'applicazione Facebook Messenger se non fosse che il suo funzionamento è legato all'aggiunta del numero di telefono nel profilo, cosa che non tutti fanno per motivi di privacy.
Scorrendo comunque la lista di amici in Facebook Messenger su cellulari Android e iPhone è possibile vedere se accettano chiamate aprendo una finestra di chat e notando il colore della cornetta in alto.
Se questa è blu, allora si può telefonare gratis con Facebook senza problemi.

5) Snapchat, l'app di foto e selfie, permette anche di telefonare ai contatti con chiamate vocali.

6) Line Chat e WeChat
Line e WeChat sono stati, l'anno scorso, i maggiori competitor di Whatsapp cercando di contrastarne lo strapotere.
Sia Line che WeChat in Italia non sono molto utilizzate, quindi difficilmente si troveranno amici registrati che possono ricevere chiamate.
Tuttavia la possibilità di fare telefonate gratis tra utenti è presente da diverso tempo su entrambi e funziona molto bene.

7) Tango, Ovoo, Fring
Queste tre applicazioni, come anche Skype, sono tra le migliori app per fare videochiamate gratis con uno smartphone Android o con un iPhone.
Tango è un'app divertente con diverse funzioni, Ovooo è specializzata nelle videochiamate di gruppo mentre Fring è un'app simile a Skype molto meno conosciuta.

8) Nanu è un'app per Android e iPhone che permette di telefonare gratis a tutti, anche se non si usa una connessione 3G, solo col 2G.
Essendo un'applicazione nuova, si possono guadagnare minuti di chiamate gratuite invitando amici a installare Nanu e spargendo la voce.

9) mTalk e Indoona.
Insieme a Viber e Skype, queste due sono tra le app migliori per chiamare numeri fissi e cellulari a tariffe ridotte e low cost.
Ovviamente, se si tratta di chiamare utenti che hanno l'app installata, sia con mTalk che con Indoona si telefona gratis e senza limitazioni.

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)
3 Commenti
  • Stefano
    31/3/15

    Beh, aggiungerei l'ultima uscita: Whatsapp. Per ora un servizio ancora gratuito (o meglio compreso nell'abbonamento) e con una buona qualità (testato solo in wifi fin'ora).

  • Claudio Pomes
    31/3/15

    è citato all'inizio dell'articolo

  • Oliver
    31/3/15

    Scusate per la critica, ma questo articolo viene pubblicato ad una sola settimana di distanza da questo (che per carità, non è proprio la stessa cosa). Certo, più articoli si scrivono più sono i benefici, però a volte mi sembra un po' superfluo ;)