Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

Il Raspberry PI 2, 40 Euro, può diventare un normale PC desktop

Pubblicato il: 9 marzo 2015 Aggiornato il:
E' uscito il Raspberry PI 2, più veloce delle versioni precedenti, a 40 Euro, che si può usare come un normale PC anche con Windows 10
raspberry pi 2 Il Raspberry Pi è il numero uno dei dispositivi geek, un vero e proprio computer più piccolo di un cellulare, che dispone di tutti i connettori per funzionare come un PC desktop.
In pratica è una scheda madre comprensiva di prese per collegare un hard disk (o una scheda di memoria SD), un monitor, un cavo di rete e un cavo di alimentazione.
Abbiamo parlato diffusamente, in passato, del Raspberry PI come computer vero o come mediacenter e ne parliamo ancora oggi presentando la versione Raspberry Pi 2, che si può comprare online a 35 Euro, con processore quad core ARMv7 a 900MHz e 1 GB di RAM.
Oltre ad essere un computer più potente rispetto la versione precedente, il fatto più importante relativo al nuovo Raspberry PI 2 è il fatto di essere compatibile con una versione gratuita di Windows 10 (vedi come installare Windows 10 su Raspberry PI 2)

Il Raspberry Pi 2 è molto simile al modello B+, ha la stessa forma (quindi vanno bene le stesse custodie), ma è notevolmente più veloce.
Per il Raspberry PI 2 è stato anche riprogettato il sistema operativo Rasbpian, quello da installare se si vuol utilizzare il PI come un normale computer Linux, ora molto più veloce rispetto alle versioni precedenti.
Il Raspberry PI 2, per capirsi, può tranquillamente essere utilizzato come un PC desktop normale per navigare su internet, ascoltare musica, vedere film e per lavorare sui documenti Office grazie a LibreOffice.

Il Raspberry PI 2 si può comprare a 40 Euro anche dall'Italia su Amazon

Ovviamente il Raspberry, da solo, non è sufficiente per essere usato come PC e, oltre a un po' di lavoro di installazione, bisogna considerare l'acquisto anche di:
- cavo micro USB per l'alimentazione a parete (va bene qualsiasi caricabatterie di smartphone o tablet).
- Una tastiera e mouse USB-
- Una scheda microSD da almeno 4 GB in cui mettere il sistema operativo.
- Un cavo HDMI o un cavo audio/video composito 3,5 millimetri.
- Un monitor o un televisore
- Un cavo Ethernet o un adattatore Wi-Fi USB
Probabilmente poi si dovrà anche comprare un case in cui inserire il Raspberry PI 2 che viene venduto come una scheda di memoria nuda e cruda con i transistor a vista.

Se piace l'idea ma si vuole qualcosa di completo che sia un PC già bello pronto, rimando all'articolo sui PC desktop più piccoli: NUC, Chromebox o VivoPC, perfetti anche come Mediacenter.

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)