Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

Cancellare i dati dei siti visitati ogni volta che si chiude Chrome o Firefox

Pubblicato il: 16 marzo 2015 Aggiornato il:
Come cancellare automaticamente tutti i dati di navigazione dei siti visitati ogni volta che si chiude il browser, con Chrome e Firefox
elimina dati navigazione chrome I normali browser web salvano i dati di navigazione e li mantengono a meno che l'utente non decida di eliminarli manualmente.
Questi dati includono i cookie collocati da vari siti web, i file temporanei, i dati dei moduli, la cronologia e altre cose.
Il fatto che il browser memorizza i siti visitati non è un'invasione di privacy, serve invece a caricare internet più veloce, in modo che la prossima volta che si visitano questi siti potranno essere caricati, in parte, dal computer senza scaricare ogni volta dati e immagini.
Inoltre avere la cronologia memorizzata è utile perchè permette di ricordarci quali siti abbiamo navigato in passato e ritrovare quindi informazioni che, altrimenti, sarebbero da ricercare nuovamente.
L'unico problema con i dati di navigazione memorizzati è che, se si condivide il computer (o il browser) con un amico o un familiare, si perde completamente la privacy e tutti gli utilizzatori sapranno quali siti sono stati visitati dagli altri.

Abbiamo già visto come configurare il computer per farlo usare a parenti e amici in modo separato e sicuro, quando usare la modalità in incognito e come creare profili diversi su Chrome e Firefox.
In alternativa si può impostare un'azione che cancella automaticamente tutti i dati dei siti visitati quando si chiude Google Chrome o Mozilla Firefox, così, quando vengono riaperti, non si troverà più alcuna traccia della sessione precedente.

LEGGI ANCHE: Come bloccare il salvataggio dei siti visitati nella cronologia del browser

Google Chrome non ha un'opzione per cancellare tutti i dati di navigazione quando si esce.
Nelle impostazioni è possibile chiedere di cancellare i cookie quando si esce dal browser, che può anche essere sufficiente, ma che non risolve nulla dal punto di vista della privacy.
Questa opzione si trova aprendo le impostazioni di Chrome (dal pulsante in alto a destra con tre righe), andando in impostazioni avanzate, premendo, sotto Privacy, il pulsante delle impostazioni contenuti.
Da qui, sotto la sezione Cookie, si può attivare l'opzione "Memorizza i dati locali solo fino alla chiusura del browser".

Per fare in modo che venga automaticamente cancellato ogni dato e ogni riferimento nella cronologia di navigazione quando si chiude Chrome, ci vuole un'estensione esterna, chiamata Click & Clean, da installare su Chrome.
Aggiungere l'estensione su Chrome e notare, alla fine, il nuovo pulsante aggiunto in alto a destra.
Cliccarci sopra per aprire le opzioni di configurazione.
Alla sezione "Extra" si può attivare l'opzione che elimina i dati privati ​​quando Chrome viene chiuso che è quella che ci serve.
Da adesso, ogni volta che si chiude Chrome, i dati di navigazione, i file temporanei e la cronologia relativa ai siti web visitati, vengono cancellati.

In Mozilla Firefox c'è invece l'opzione per eliminare i dati automaticamente quando il browser viene chiuso.
Questa si trova premendo il tasto delle tre righe in alto a destra e aprendo le Opzioni.
Andare quindi sulla scheda "Privacy", cliccare sul menu a discesa accanto alla voce "impostazioni Cronologia" e scegliere le impostazioni personalizzate.
Tra le opzioni visualizzate, attivare quella che dice: "Cancella la cronologia alla chiusura di Firefox" e premere su OK.
Firefox ora eliminerà tutti i dati quando si esce dal browser.

In alternativa, si può sempre impostare la modalità in incognito automatica su siti scelti in Chrome e Firefox

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)