Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

Quanto è sicura la tua banca online?

Pubblicato il: 11 febbraio 2015 Aggiornato il:
Quanto sono sicuri i sistemi di autenticazione e di protezione delle banche online? è possibile che qualcuno possa rubarci i soldi dal conto?
sicurezza banca online Ormai tutti coloro che hanno un conto corrente bancario, hanno anche la possibilità di fare transazioni e controlli da internet, accedendo al sito della propria banca.
L'home banking è presente ormai da diversi anni e si è sicuramente evoluto nel tempo.
Per esempio, attraverso il sito del Bancoposta è possibile controllare i documenti bancari, effettuare pagamenti di ogni tipo, pagare multe e bollette ed anche fare investimenti, tutto rimanendo seduti davanti al computer, senza dover andare a fare la fila alle Poste.
Come il Bancoposta (che non ho citato per fare pubblicità), anche tutte le altre banche hanno un sistema simile, qualcuna migliore qualcuna meno, ma sempre con la possibilità di fare tutte le operazioni.
Il problema è che se qualcuno ottenesse l'accesso a tale account senza il nostro permesso, potrebbe fare qualsiasi operazione senza incontrare alcuna resistenza.
La domanda, anzi le domande, allora, sorgono abbastanza spontanea: cosa succederebbe se qualcuno cercasse di entrare nel mio conto online? riuscirebbe a rubare i miei soldi? Quanto è sicuro il sistema informatico di una banca contro le intrusioni?

Fino a qualche anno fa, questo tipo di preoccupazione era del tutto legittima.
Nella maggior parte dei casi veniva fornito un nome utente e una password per accedere al sito della banca e nient'altro.
Per un hacker anche poco bravo era quindi un gioco da ragazzi ottenere questa password, magari con mail ingannevoli o con pagine web clonate identiche.
Alla fine il conto in banca era sicuro come qualsiasi altro account online, come ad esempio quello di Facebook.

Per fortuna, oggi, il sistema di autenticazione di quasi tutte le banche online è migliorato e sicuro.
In sostanza, oltre alla login e alla password di entrata, viene anche fornito un dispositivo che genera un PIN di sicurezza da usare quando si fanno operazioni bancarie.
Altre banche o carte di credito invece usano un codice inviato tramite messaggio SMS ogni volta che si fa un pagamento.
Con questo sistema viene creata una password diversa ogni volta, un po' come succede usando l'autenticazione con doppia verifica in siti come Google e Facebook.
L'autenticazione "one-time password" rende molto difficile, quasi impossibile, a un hacker ottenere l'accesso al conto o effettuare transazioni.
Meno sicuro, ma comunque efficace, è il sistema di protezione con una carta codici o un codice cliente fisso, con il sito della banca che chiede di inserire solo alcune cifre del codice (ad esempio la prima, la terza e la quinta) in un tastierino che cambia ogni volta la disposizione dei numeri.

In aggiunta a questo, alcune banche chiedono di riconfermare l'identità inviando un codice SMS al numero di telefono associato, ogni volta che si accede da un computer diverso da quello usato di solito.
Questo approccio aiuta a contrastare gli attacchi a distanza in caso qualcuno effettivamente riesca a rubare il dispositivo che genera il PIN.

Alcune banche hanno un sistema di protezione più morbido, dove l'accesso è consentito tramite login e password e solo nel caso in cui si effettui un pagamento viene richiesto il codice variabile.
In questo caso, chi ottiene la password di entrata non potrà rubare soldi, ma potrà comunque sapere tutti i movimenti bancari, il saldo e ogni altro dettaglio finanziario personale.

Alla fine, la banca online è sicura al 99% (il 100% non si può mai dare in sicurezza informatica) per quanto riguarda le transazioni bancarie se c'è una doppia verifica dell'accesso.
Nel caso si utilizzasse un conto online senza questa doppia verifica, sarebbe il caso di richiedere questa protezione o cambiare banca immediatamente.
Nel caso di una banca online a cui si accede solo con password e dove la verifica con PIN avviene solo se si fa un pagamento, sarebbe opportuno di stare molto attenti, evitando di accedere al conto da computer diversi dal nostro o adottando tutte le contromisure per evitare che la password possa essere intercettata.
Evitare quindi di accedere alla banca online da una rete wifi pubblica, evitare di scrivere la password con la tastiera del computer (usare invece una tastiera a video), evitare di farla memorizzare al browser e stare attenti alle truffe via email.
Per tutti i dettagli, in un altro articolo, sono elencate le misure per proteggere i conti di banca online da attacchi e truffe via Email.
Fare attenzione anche alle app delle banche per smartphone, che restano ancora un po' deboli in fatto di sicurezza e, soprattutto, possono essere spiate da chi prende in mano il telefono (e se viene perso).

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)