Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

App per inviare la posizione dal cellulare o farsi seguire in tempo reale

Pubblicato il: 3 febbraio 2015 Aggiornato il:
Come inviare la propria posizione e seguire i movimenti degli altri su ogni cellulare o smartphone Android, iPhone o Windows Phone
far sapere dove siamo Quando ci si deve incontrare con qualcuno oppure se si deve andare insieme in un posto, invece di attaccarsi al telefono per ricevere indicazioni a voce o fare carovane di macchine una dietro l'altra, si può usare uno smartphone in cui sia impostata un'applicazione per inviare la propria posizione e permette agli amici di seguirla se siamo in movimento.
Alcune app possono inviare la posizione esatta e mostrarla sulla cartina, altre invece connettono tra loro le persone e permettono di vedersi, in tempo reale, sulla mappa, per farsi seguire o sapere dove sono e dove stando andando gli amici.
L'unico requisito, a volte anche non necessario, è l'attivazione del rilevatore GPS che permette di individuare la posizione esatta, ovunque ci si trovi, anche fosse in montagna, al mare o in una zona di campagna dove è impossibile capire di che via si tratta.
Quello che può stupire chi è più diffidente è che questo sistema di localizzazione non solo è facile da ottenere, ma funziona bene, è gratis e davvero a portata di mano.
L'importante è avere uno smartphone, Android, iPhone o anche Windows Phone.

1) Prima di tutto, per chi non vuole scaricare applicazioni aggiuntive semi sconosciute, è importante sapere che si può inviare la propria posizione dal proprio cellulare, qualsiasi esso sia, tramite Whatsapp.
In Whatsapp basta quindi aprire una chat e toccare il pulsante dell'allegato per inviare, invece che una foto, la posizione da Google Maps.
Se è attivo il GPS, la posizione sarà estremamente precisa nel punto esatto dove siamo altrimenti si può scegliere di inviare la posizione di un negozio, un bar o un punto di interesse che ci sta vicino.
Chi riceve il messaggio può cliccare sulla piantina, aprire Google Maps e avviare il navigatore per sapere come arrivarci.

2) Si può condividere la posizione esatta su Facebook con "Amici nelle vicinanze", la funzione dell'app Facebook su iPhone e Android.

3) Glympse è attualmente l'app più pubblicizzata e popolare per condividere la posizione dal cellulare, disponibile per iPhone, Windows Phone e Android.
Con Glympse si può localizzare la propria posizione e inviarla come SMS a un numero di telefono oppure via email o anche tramite Whatsapp.
Chi riceve il messaggio non ha bisogno di avere l'app installata, deve solo aprire il link per scoprire dove si trova chi l'ha inviato.
La condivisione scade automaticamente dopo un tempo prestabilito, così da non permettere agli amici di spiarci anche dopo.

4) Jink è un'applicazione solo per iPhone e Android che si deve usare quando ci si deve incontrare con qualcuno.
Le due parti possono impostare la destinazione finale e vedersi recuprocamente in tempo reale sulla mappa fino a che non arrivano al punto d'incontro.
Jink, rispetto a Glympse, permette quindi di vedere la posizione di più persone sulla mappa in modo che ciascuno sappia a che punto sono gli altri, che strada stanno facendo e quanto tempo ci metteranno davvero per arrivare.

5) Life360, per iPhone, Windows Phone e Android, è un'app dedicata alla famiglia, in modo da sapere in ogni momento la posizione di ogni persona, per tutto il tempo, non quindi solo per un incontro o un'occasione.
Ovviamente tutti i componenti del gruppo deve avere l'applicazione installata, deve tenere abilitato il GPS e autorizzarel a condivisione della posizione.
Magari è un po' eccessiva, ma può essere perfetta per sapere dov'è nostro figlio piccolo in ogni istante.

6) Se tutti gli amici e familiari utilizzano solo cellulari iPhone, l'applicazione "Trova i miei amici" può tornare utile per condividere la posizione con altre persone e sapere dove sono in ogni momento, almeno fino a che si vuole.
Di questa app avevo già parlato nell'articolo su come conoscere la posizione degli amici con un iPhone.
Sullo store Android c'è un'app omonima Trova amici che sembra molto simile, ma non centra nulla con quella della Apple per iPhone.

7) One Touch Location è un'app per Android e iPhone da usare per inviare la nostra posizione precisa al cellulare di altre persone, con un solo tocco, tramite SMS o Email.
Si può anche scegliere di condividere con loro non solo un punto fisso sulla mappa, ma i nostri movimenti, in modo che gli altri sappiano che strada stiamo facendo e dove stiamo andando.

8) Sugli smartphone Android si può inviare la posizione dove ci troviamo o di qualsiasi altro posto tramite un'app qualsiasi, anche quella degli SMS, sfruttando una funzione base dell'app Google Maps.
Aprire Google Maps, localizzare il punto da condividere e toccarlo tenendo premuto per far apparire il segnaposto.
Toccare poi sul segnaposto rosso e premere su Condividi.
A quel punto si può scegliere qualsiasi applicazione installata sul cellulare per inviare il link di Google Maps con le coordinate rilevate.
La stessa funzione è disponibile anche su Apple Maps.

LEGGI ANCHE: Migliori app da usare in giro, fuori casa, in città (Android, iPhone e WP)

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)
Un Commento
  • Duralex
    5/2/15

    Ancora più semplice: da Hangouts (l'app di default in Android per la messaggistica) basta toccare la graffetta a destra nel campo dove si scrive il messaggio e scegliere "share your position". Verrà inviata un'immagine ritaglio da Google Maps con l'indicazione precisa della posizione corrente del mittente.