Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

Creare un account Instagram e guida per pubblicare foto

Pubblicato il: 12 febbraio 2015 Aggiornato il:
Come usare Instagram in tutte le sue funzioni, dalla creazione di un nuovo account alla pubblicazione di foto modificate
guida instagram Anche se non si utilizza Instagram è molto probabile aver incontrato, qualche volta, un'immagine pubblicata su Instagram, soprattutto se si cercano foto di belle donne, cantanti, attrici, soubrette e veline varie.
Instagram è un social network speciale, un po' simile a Twitter come impostazione, di proprietà Facebook, fatto di sole fotografie da pubblicare tramite l'app sullo smartphone.
La caratteristica che ha reso Instagram così popolare è rappresentata sicuramente dai filtri fotografici in modo da dare a qualsiasi fotografia un effetto quasi professionale, per esaltare i colori oppure per offuscarli o per renderli più vintage.
Non è però solo grazie ai filtri che Instagram ha superato i 200 milioni di utenti iscritti, ma per la sua capacità di attrarre soprattutto il pubblico più giovane, i ragazzi che amano pubblicare selfie e seguire le vicende pubbliche dei loro beniamini VIP.

Per chi vuole iniziare a usare Instagram ed aprire un account vediamo qui una guida per creare un account e per spiegare tutte le sue funzioni, che si sono aggiunte nel tempo, ma che non hanno minato la semplicità di questa applicazione, molto diretta e molto social.

1) Registrare un account su Instagram
Instagram è sempre stata una piattaforma quasi esclusivamente mobile.
Per iscriversi e iniziare a pubblicare foto è quindi necessario scaricare l'applicazione per iPhone, Android o per Windows Phone (per ora ancora in versione beta) e registrare un account Instagram.
Tutti gli account Instagram sono pubblici per impostazione predefinita, ma è possibile scegliere anche di creare un profilo privato per non condividere le foto con tutti ma solo con chi ci segue.
Per cambiare questa impostazione è sufficiente andare nelle opzioni dell'applicazione.
Ovviamente, siccome Instagram è di Facebook, è possibile accedere direttamente dal proprio account Facebook.
In questo caso sarà possibile seguire automaticamente i profili Instagram degli amici Facebook che lo usano.
Nel registrarsi è necessario fornire, oltre al nome nome, anche il nome di riconoscimento dell'account, una parola singola come ad esempio pomhey.

2) Le notifiche
Rimanendo nella schermata di impostazioni, vale la pena subito controllare le notifiche push che permettono di rimanere connesso al social network in modo costante, ma possono anche disturbare se diventano troppe.
Si può quindi decidere di ricevere notifiche per i nuovi seguaci, per i commenti ricevuti, per le attività su Instagram Direct e cosi via.
Le nuove notifiche e i commenti vengono comunque sempre visualizzati nella sezione Notizie dell'applicazione, quella accessibile toccando l'icona a forma di casa.

3) Collegamento con Facebook e altri Social
E' possibile collegare l'account Instagram a tutti i social: Twitter, Facebook, Foursquare, Tumblr, Flickr dalle Opzioni, alla sezione Impostazioni, toccando su "Account Collegati".
Da qui è possibile decidere, ad esempio, che ogni foto pubblicata su Instagram sia anche pubblicata su Facebook nel proprio diario personale.
Lo stesso vale per gli altri social, anche se c'è da notare come su Twitter le foto non compaiano direttamente, ma siano solo un link da cliccare.

4) Aggiungere una foto
Il cuore di Instagram sono le foto quindi, per entrare nel vivo è necessario scattare e condividere la prima foto.
Ogni volta che si vuole condividere una foto su Instagram, aprire l'applicazione e scattarla direttamente dall'app, premendo il tasto blu al centro.
Per impostazione predefinita, Instagram usa la sua fotocamera, ma nelle opzioni è possibile scegliere di usare quella predefinita del telefono.
Si possono pubblicare su Instagram anche foto già scattate in passato, entrando nella fotocamera e premento il tasto con i quadratini in basso a sinistra che permette di aprire la galleria di immagini conservata nella memoria del cellulare.
Se si sceglie una foto dal rullino fotografico, tenere a mente che Instagram ridimensiona le foto facendole quadrate, quindi bisognerà ritagliarle, sempre usando l'app di Instagram.

5) Filtri e modifiche
Una volta scattata la foto, si potrà applicare uno dei vari filtri inclusi, si potrà modificare la luminosità e fare modifiche base di contrasto, nitidezza, posizione, luci e altre.
I filtri hanno l'anteprima istantanea quindi diventa facilissimo scegliere quello che piace di più e che si adatta meglio all'immagine.

6) Tilt-Shift
Un'opzione di modifica molto apprezzata dagli utenti di Instagram, è quella del tilt-shift che permette di mettere a fuoco, in modo selettivo, un punto della fotografia lasciando il resto poco sfocato, quasi come se si stesse utilizzando una speciale lente DSLR.
L'effetto Tilt è tra le opzioni di modifica (toccando l'icona della chiave inglese) e rende le foto davvero speciali, se usata bene.

LEGGI ANCHE: Foto dei migliori fotografi Instagram per guardare il mondo

7) Pubblicare e Condividere la foto
Per salvare una foto modificata con l'app Instagram, toccare la freccia blu in alto per andare avanti.
A questo punto la foto viene salvata nel rullino del telefono e la schermata della condivisione può anche essere chiusa tornando indietro.
La condivisione permette di pubblicare la foto con una didascalia, con la geolocalizzazione e con le tag, che funzionano un po' come quelle di Facebook, per mettere i nomi delle persone che compaiono nella foto.
A seconda dei social collegati la foto potrà essere pubblicata simultaneamente anche su Facebook, Twitter, Tumblr ecc.
La condivisione su altri social può anche essere fatta dopo la pubblicazione su Instagram, toccando la foto che compare nella scheda Home.

8) Gli hashtag e le menzioni
Nella didascalia alla foto è uso comune aggiungere gli hashtag, ossia parole chiave precedute dal cancelletto, come ad esempio #navigaweb .
Si possono aggiungere anche tanti hashtag per la stessa foto se si vuole rendere l'immagine più facile da trovare nelle ricerche.
Come gli Hashtag, nella didascalia si possono aggiungere i nomi di altri utenti Instagram, usando il nome dell'account preceduta dalla @, per esempio @pomhey.
LEGGI ANCHE: Cosa significano gli hashtag

9) Opzione Direct
Nella finestra di condivisione si può anche usare l'opzione Direct che permette di inviare la foto a un amico, senza quindi condividerla con tutti i seguaci.

10) Video
Aprendo la fotocamera di Instagram, è possibile passare dalla modalità foto alla modalità video.
I video su Instagram non sono però normali, ma limitati nel loro tempo massimo di durata, non più lunghi di 15 secondi.
Per registrare il video si deve tenere premuto il pulsante rosso.
Se viene rilasciato, la registrazione si mette in pausa.
Grazie a questa modalità è possibile creare un video di 15 secondi fatto di diversi momenti montati tra loro come si vuole.
Ogni spezzone registrato può essere eliminato premendo la X e poi l'icona del cestino.
Anche per i video è possibile impostare filtri fotografici e, prima di salvarlo, scegliere un'immagine che faccia da copertina.
A questo proposito invito a leggere la guida su come fare video su Instagram con filtri cinematografici.

11) Le ricerche di foto e persone
Premendo l'icona della lente su Instagram si possono fare ricerche per persone o per hashtag.
In questo modo diventa facile trovare immagini di una persona in particolare o relative a un certo ambiente o argomento.
Quando si vede una bella foto è possibile lasciare un commento o toccare il tasto del "Mi Piace".
Se si vogliono seguire le nuove foto pubblicate da un account in particolare, si può premere il tasto per seguirlo e, come su Twitter, non è detto che quella persona poi ci segua a sua volta.
Toccando infine l'icona col cuore è possibile vedere gli amici che l'applicazione consiglia di seguire, tra amici Facebook o profili connessi in altri social collegati.

12) Instagram sul web
Instagram nasce e rimane un'app per cellulari.
Si può comunque accedere via web al flusso di foto principale accedendo col proprio account dal sito Instagram.com.
Volendo è possibile usare siti esterni per cercare e scaricare foto da Instagram online e su PC.

Questa guida si completa infine con un'altra, sui 10 trucchi e opzioni utili su Instagram

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)
Un Commento
  • dede
    24/4/16

    E' possibile,in qualche modo, pubblicare la foto sul proprio profilo e poi eliminare il post?Voglio dire che il post non sia visibile ma se uno va a vedere le foto di una persona ce la trova lo stesso anche se il post è stato eliminato?