Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

Come si fa ad avere un nuovo PC senza spazzatura e adware?

Pubblicato il: 23 febbraio 2015 Aggiornato il:
Ormai quando si compra un nuovo computer è pieno di programmi spazzatura e adware; come facciamo ad avere subito un PC Windows pulito?
comprare un computer pulito Sui blog americani (molto meno sui giornali italiani) ha fatto un certo stupore lo "scandalo" legato ai PC venduti dal maggior produttore del mondo, Lenovo, che installava un adware nascosto chiamato Superfish.
A conti fatti questo è solo uno degli esempi di come i produttori di PC non hanno assolutamente cura della sicurezza dei loro computer.
Superfish è infatti solo la punta dell'iceberg.
Accade ormai da tanti anni infatti che, ogni volta che si compra un nuovo computer di marca, esso è già pieno di programmi spazzatura, antivirus in versione trial, software commerciali di vario tipo e tantissimi altri programmi inutili che si avviano automaticamente e non si sa bene cosa fanno.
Alla fine, chi dice che Windows è un sistema operativo scadente non ha tutti i torti, non per colpa di Microsoft, ma a causa delle politiche commerciali aggressive dei produttori di hardware che non esitano a riempire i loro PC di software spazzatura che rallentano i computer e li mettono a serio rischio sicurezza.

Questo è davvero un punto a favore per i Mac, che escono dal negozio tutti uguali e senza programmi inutili preinstallati dai produttori.
Lo stesso accade con i Chromebook di Google, su cui no è possibile interferire col sistema operativo.
Se quindi Microsoft ha una colpa, non è quella di non fornire un buon sistema operativo, ma di lasciare campo libero ai produttori di computer che, sempre di più, ne approfittano mettendo anche, come nel caso di Lenovo, adware che funzionano come spie pubblicitarie.

AGGIORNAMENTO: Con il reset di Windows 10 si eliminano tutti i programmi preinstallati in un colpo solo.

L'unico modo quindi di avere un computer pulito davvero è quello di non comprarlo già pronto al centro commerciale, ma acquistandone uno da assemblare pezzo per pezzo.
Chi non si sente capace o non ha voglia di mettere insieme i pezzi del computer, potrà comprarlo nei negozi di informatica pagando il montaggio, con la garanzia che quel computer sarà assolutamente vergine, con Windows installato e nient'altro.
Attualmente non c'è altro modo per avere la certezza di comprare un computer pulito e senza inutili software che lo riempiono e lo rallentano.
In altri articoli abbiamo visto quali parti comprare per avere un PC perfetto e, soprattutto, la guida per assemblare un PC e montare i pezzi del computer.

Certamente, chi compra un nuovo PC di marca, ossia venduto da un produttore come HP, Lenovo, Asus o Acer, potrà ripulire il sistema da questa spazzatura, come già imparato nei due articoli su come eliminare programmi preinstallati, trial e versioni di prova e su come rimuovere programmi inutili da un nuovo PC.

Si potrebbe anche, semplicemente, reinstallare Windows sul nuovo PC subito dopo averlo comprato.
Tenendo conto che un nuovo computer deve avere la sua licenza d'uso di Windows, abbiamo visto come scaricare Windows 8.1 dal sito Microsoft, copiarlo su DVD o penna USB per poi formattare e installare Windows da zero che è un lavoro ormai molto semplice e veloce.
Considerato anche il fatto che nei PC moderni il product key è integrato nel firmware UEFI, non ci sarà nemmeno bisogno di inserirla durante l'installazione.
Quello che si perde è solo la partizione di ripristino inclusa in questi PC (che possiamo, volendo, rifare seguendo la guida per creare una partizione di ripristino del PC)
La seccatura nel reinstallare Windows invece è che bisognerà poi installare i driver del computer dal sito del produttore hardware.

L'unico produttore che vende computer Windows senza spazzatura inclusa è la stessa Microsoft, con i portatili e tablet "Signature Edition", venduti, però, per ora, solo negli USA.
Sullo store italiano di Microsoft l'unico computer Signature Edition in vendita è il tablet HP Stream 7, oltre al Surface che però costa troppo.

Tenere conto infine che il problema dei programmi spazzatura non viene solo con un computer nuovo, ma anche con i download di programmi gratuiti da internet, che spesso e volentieri sono accompagnati da sponsor e adware.
In altri articoli, come installare un programma freeware senza sponsor aggiuntivo e come rimuovere Adware e toolbar.

Quello che speriamo per il futuro è che Microsoft imponga ai produttori di computer che usano Windows di non preinstallare sui nuovi PC programmi dannosi e che, come fa Apple, apra uno store anche in Italia per l'acquisto di PC Windows "vergini".
Altrimenti, tutto il buon lavoro che Microsoft sta facendo per rendere Windows più sicuro e più veloce saranno sempre vanificati.

LEGGI ANCHE: Migliori Removal tool per eliminare adware e spyware

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)
6 Commenti
  • Sossio Parolisi
    23/2/15

    Ciao Claudio, per prima cosa vorrei complimentarmi con te per ciò che fai..
    Ora vorrei che mi aiutassi a chiarire un dubbio che ho sempre avuto. Se io formatto il pc\portatile dopo averlo comprato, per togliere tutta la spazzatura di cui fai riferimento nel tuo articolo, perdo la garanzia? Grazie mille!

  • Claudio Pomes
    23/2/15

    assolutamente non si perde la garanzia

  • Sossio Parolisi
    23/2/15

    grazie della risposta... ma questo anche nel caso in cui nel portatile c'è windows 7 e io voglio passare a windows 8? Grazie mille

  • Claudio Pomes
    23/2/15

    certamente si, l'hardware e il software hanno diverse licenze, certo non potrai andare da HP per riparare il sistema operativo

  • Drumsal
    28/10/15

    Scusa Claudio, però da quanto mi risulta la procedura di reinstallare Win dopo avere scaricato l'immagine dal sito Microsoft non si può applicare ai portatili che hanno una licenza OEM, in cui quindi il codice di attivazione è valido solo per la versione fornita dal produttore di hardware. Ho sbagliato qualcosa? Grazie

  • Claudio Pomes
    28/10/15

    Il product key o è integrato nel BIOS oppure è nell'etichetta oppure lo si può estrarre prima di fare reinstallazione, quindi non ci sono problemi. La licenza OEM prevede che Windows non sia installato su due computer diversi