Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

App per misurare la febbre su iPhone come col termometro

Pubblicato il: 17 febbraio 2015 Aggiornato il:
Si può misurare la febbre con l'iPhone usando un'app speciale che conta il battito cardiaco e rileva la temperatura probabile del corpo
app termometro febbre Non è uno scherzo o una bufala, l'iPhone è in grado di misurare la temperatura del corpo tramite la fotocamera del telefono e un'applicazione speciale, in realtà non nuova, chiamata, appunto, Termometro.
L'app Termometro non è gratuita, ma costa appena 1 Euro, prezzo assolutamente sostenibile che consiglio di spendere, soprattutto perchè funziona egregiamente.
L'iPhone non ha un sensore di temperatura, quindi, chi ha sviluppato l'applicazione ha usato un trucco già sperimentato con l'app che misura il battito e la frequenza cardiaca, applicandolo per uno scopo certamente più utile di questi tempi, ossia di misurare la febbre.
La misurazione non sarà perfetta come quella di un termometro, ma ci si avvicina molto dando comunque un'indicazione sullo stato di salute.

Il Termometro misura febbre per iPhone si utilizza appoggiando il dito indice della mano (in orizzontale) sull'obiettivo della fotocamera per 20 o 30 secondi in modo che il sensore possa contare i battiti del cuore.
La prima misurazione si fa quando si sta bene, per avere un valore di frequenza cardiaca di base che possa poi essere confrontata con le misurazioni future.
A seconda della velocità dei battiti è in grado di calcolare la temperatura del corpo e permette quindi di sapere se si ha la febbre o si sta bene.
L'app tiene anche in memoria le misure rilevate e crea diversi profili personali per essere usata da tutta la famiglia.

Provando l'app, che per escludere ogni responsabilità su eventuali errori si descrive come "...per divertimento", si trova che, se usata correttamente, ci prende quasi sempre, anche se a volte contando uno o due decimi in più.
E' ovvio che l'app non può sostituire il normale termometro medico, ma può sempre essere utile quando si sta fuori, per avere un'indicazione di base quando ci si sente poco bene, un po' caldi, con la febbre in salita.

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)