Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

Quale antivirus offre più protezione, con buone prestazioni (2016)

Pubblicato il: 22 gennaio 2015 Aggiornato il:
Quali sono oggi gli antivirus più capaci a proteggere il computer (Windows) senza appesantirlo e con buone prestazioni
classifica antivirus 2016 E' un po' che non parliamo di antivirus quindi vale la pena dare una rinfrescata all'argomento per capire com'è oggi la situazione e quale antivirus offre più protezione oggi, nel 2016, secondo i test effettuati dalle riviste specializzate.
Tra grandi protagonisti e aziende più piccole, si trovano decine di programmi antivirus disponibili tra cui scegliere, alcuni a pagamento, alcuni gratuiti, altri mezzo e mezzo.
Secondo la tabella di AV-Test, presa dal sito Pcmag e che si può cliccare per ingrandire, alcuni antivirus sono migliori di altri in base a tre fattori: la protezione del computer effettiva, le performance, ossia la loro leggerezza sul sistema e l'usabilità, che per AV-test viene misurata in base al numero di messaggi inutili che l'antivirus fa vedere all'utente e alla percentuale di falsi positivi rilevati.
L'ultimo rapporto del laboratorio Av-test, fatto su un PC Windows 7, permette di vedere quale antivirus offre più protezione, senza appesantire il computer e senza disturbare il lavoro.
I punteggi vanno da 1 a 6 per ciascuna categoria di test.

1) Test Protezione
La funzione primaria di qualsiasi antivirus è quello di tenere fuori dal computer ogni genere di malware.
I ricercatori di AV-Test testano ogni prodotto per vedere come si difende da due serie di campioni di malware: uno con le varianti dei virus più recenti che sono minacce zero-day, ossia quelle rappresentate da attività malevoli non ancora certificate, mentre l'altro con i virus più recenti dell'ultimo mese.
Gli antivirus che offrono più protezione sono risultati Trend Micro, Kaspersky, Avira, AVG, Bitdefender, Quihoo 360, Norton, Emsisoft e Panda.
Altri programmi hanno ottenuto 5,5 punti, che è buono per Avast, ma rappresenta un decremento rispetto il test precedente.
Da notare che nel test è stato anche incluso l'antivirus Microsoft incluso in Windows 8 e Windows 10 e installabile in Windows 7 che rimane fiacco in termini di protezione, ma rimane sempre il più leggero e più facile da usare.

2) Test Prestazioni
Se l'antivirus con più protezione finisce col rallentare troppo il computer, diventa inutile.
Per questo è importante capire qual'è quello più leggero, che ha un impatto minore sulle prestazioni del PC e non lo rallenta in avvio e durante l'uso.
In questo test ben nove antivirus hanno totalizzato un punteggio pari o inferiore al punteggio 3.5.
I vincitori sono risultati Trend Micro e Kaspersky che hanno preso 6 punti, il massimo.

3) Falsi positivi e usabilità
Un antivirus che, per prudenza, impedisce di usare anche programmi validi perchè li vede come sospetti o dannosi, non è un buon prodotto anche se fosse il più bravo a rilevare minacce.
I ricercatori di AV-Test hanno quindi controllato come gli antivirus si sono comportati sottoponendoli alla verifica di siti e programmi sconosciuti, ma buoni.
Hanno inoltre controllato se l'antivirus dia solo un avvertimento di stare attenti oppure se bloccasse completamente l'esecuzione di quel programma costringendo l'utente a disattivarlo per poterlo usare.
Per fortuna la maggior parte degli antivirus più popolari non sembra avere questo problema, con alcune eccezioni come F-Secure e Panda che hanno totalizzato il punteggio di 5,5.

Conclusione
Sommando i vari punteggi si può quindi scoprire quale antivirus ha la migliore protezione con, al contempo, buone prestazioni.
I vincitori, per chi segue l'andamento di questi test, sono sempre i soliti: Kaspersky e Trend Micro in testa, seguiti da Norton, Avira (non la versione gratuita) e poi anche Avast, AVG, Qihoo 360.

Il miglior antivirus gratuito del 2016 è Avast ed anche buoni sono Panda Antivirus Free e l'ultimo nato, Sophos Home

Per una migliore consultazione della classifica si può aprire la pagina del test Dicembre 2016 sul sito AV-Test

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)
8 Commenti
  • Stefano Ghidini
    22/1/15

    Per me é molto meglio Norton

  • Christian
    23/1/15

    Buongiorno Claudio, è possibile che un antivirus ottenga risultati decisamenti migliori (o peggiori) se utilizzato su W8.1 invece che W7?
    Cordiali saluti.
    Christian

  • Unknown
    23/1/15

    Ho avuto trend micro nel computer e non lo consiglierei a nessuno, i virus passano come ci fossero porte aperte, in compenso però trova trutti i crack. Utile? Non credo

  • Claudio Pomes
    23/1/15

    Christian, windows 7 e windows 8 sono praticamente la stessa cosa

  • xxx2010
    24/1/15

    io da anni uso kaspersky antivurus è mi trovo molto bene

  • realista
    26/1/15

    ho avira free.....cambia molto? In teoria ha lo stesso database di quello a pagamento

  • Marco Florio
    19/5/16

    certo che un po' di coerenza tra i vari articoli non farebbe male, "anti-virus microsoft sconsigliato dalla stessa azienda", nell'articolo di riferimento, "defender si può usare tranquillamente", e che cavolo assumiamo una posizione per una buona volta? Sempre attenti a non sbilanciarsi, e questo è il risultato...

  • Claudio Pomes
    19/5/16

    Nel tempo le cose cambiano, comunque ho aggiornato il presente articolo alla situazione attuale