Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

Google Cardboard (20 Euro) è la realtà virtuale in 3D dallo smartphone

Pubblicato il: 19 dicembre 2014 Aggiornato il:
Google Cardboard è una scatola a forma di occhiali (costo 20-25 Euro) dove mettere lo smartphone per avere una vista 3D delle app e provare la vera realtà virtuale
realtà virtuale occhiale google Google ha ideato un nuovo prodotto tecnologico davvero curioso e a basso costo che permette di guardare lo schermo dello smartphone con effetto di realtà virtuale 3D.
Si tratta di una versione super economica degli occhiali Oculus Rift (in uscita nel 2015), molto futuristici, che permettono di giocare ai videogiochi in modo immersivo dallo schermo che, in maniera avvolgente, copre completamente gli occhi.
L'idea di Google Cardboard è quella di usare una scatola di cartone (esatto, proprio cartone) con lenti (che permettono di percepire le immagini tridimensionali), magnete e un elastico, dentro la quale inserire lo smartphone e da indossare come fosse un paio di occhiali (non centrano nulla con i Google Glass).
Grazie ad alcune applicazioni per smartphone progettate per Google Cardboard, tra cui anche Google Maps, è possibile vivere una vera esperienza di realtà virtuale.
Per esempio, è possibile aprire Street View in Google Maps stando seduti sul divano di casa e ritrovarsi, virtualmente, davanti a un grattacielo che si può guardare a 360 gradi, come se si fosse davvero li sul posto.
Una roba da veri nerd, che costa poco e non si può non provare.

LEGGI ANCHE: Vedi Video e Mappe in realtà virtuale 360 con Youtube e Street View

La scatola progettata da Google non ha un produttore ufficiale e qualsiasi persona può costruirla seguendo le istruzioni (cercando su Google e Youtube si trovano molti tutorial) o acquistarla da produttori indipendenti per fare prima.
Per comprare un Google Cardboard basta andare su Amazon dove si trovano tanti modelli diversi per il colore, per l'estetica più curata, con e senza NFC e di diverse dimensioni per adattare qualsiasi cellulare al suo interno.
Personalmente non l'ho ancora potuto provare, ma lo farò presto e credo prenderò il cardboard I AM CARDBOARD con NFC, da 20 Euro, che permette di collegare lo smartphone tramite tecnologia NFC.
Anche se il Cardboard può essere usato anche con un iPhone, essendo derivato da un progetto Google, sullo store Apple si troveranno pochissime applicazioni compatibili, almeno per ora.

Alla fine non ho resistito è l'ho comprato.
Il cartone va piegato secondo le istruzioni in modo da formare un occhiale a scatola dentro cui si inserisce lo smartphone (io ho un Nexus 5).
L'unica cosa che ci ho messo un po' a capire è stata la posizione del magnete, da incastrare lateralmente nello spazio indicato.
Installando l'app ufficiale di Google Cardboard si può subito provare l'esperienza di Google Earth in realtà virtuale 360 gradi in 3D, Youtube visto come se si fosse al cinema, un tour di Versailles che sembra di essere li e le foto scattate con la Google fotocamera usando la modalità Photo sphere.
L'esperienza è talmente immersiva da far venire il mal di testa se ci si sta troppo.
Per Android c'è una raccolta di app per Google Cardboard che è possibile cercare usando anche la parola VR.
Scorrendo le app per Android si potranno trovare anche diversi giochi, tra cui, per esempio, Vanguard V che è davvero un'esperienza in 3D completa, realistica e divertente.

Dal 2015 L'app Google Cardboard è disponibile anche per iPhone

Il progetto, forse nato un po' per gioco, sta riscuotendo già un grandissimo successo tanto che sono già state venduti più di 500.000 Google Cardboard ed è sicura quindi una sua evoluzione e uno sviluppo più ampio di applicazioni con cui usarli.

LEGGI ANCHE: App con realtà aumentata per Android per interagire con la realtà

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)