Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

Quando usare la navigazione in incognito (su Chrome, Firefox e altri browser)?

Pubblicato il: 19 novembre 2014 Aggiornato il:
A che serve la navigazione in incognito dei browser (Chrome, Firefox, Safari, Internet Explorer) e quando è utile usarla
a che serve navigazione incognito Sono molte le persone che non hanno chiaramente capito cos'è e a cosa serve la modalità di navigazione in incognito, spesso confusa con la navigazione anonima, spesso ignorata e considerata inutile.
In realtà la navigazione privata o in incognito (cambia nome a seconda del browser usato) è molto utile ed è una modalità di aprire i siti web come se fosse la prima volta e senza salvare riferimenti nella cronologia.
C'è quindi una doppia funzione nella modalità in incognito che permette di di navigare senza lasciare tracce sul computer e, al contempo, di visitare certi siti senza caricare personalizzazioni, login e password eventualmente memorizzati.
La navigazione privata però non è anonima, nel senso che non copre o camuffa l'indirizzo IP del computer usato su internet e non nasconde ai siti visitati informazioni come la provenienza, il sistema operativo usato, il browser e altre cose.
Come spiegato in un altro articolo, navigare anonimi su internet significa rendere non rintracciabile il PC usato e coprire l'indirizzo IP, che è l'identificativo di una connessione, con uno fittizio localizzato in un altro paese.
La navigazione in incognito ha altri scopi che andiamo a vedere.

LEGGI ANCHE: Come Navigare in privato su internet su tutti i browser

In sintesi, per aprire una scheda in incognito sui principali browser ci sono delle scorciatoie di tasti da premere insieme:
- Firefox: premere Ctrl-Maiusc-P per lanciare una nuova finestra di navigazione anonima (nome improprio usato su Firefox)
- Internet Explorer:premere Ctrl-Maiusc-p per aprire una scheda in modalità InPrivate
- Chrome: Ctrl-Maiusc-N per aprire una nuova finestra di navigazione in incognito.
- Opera: stessa combinazione di tasti, Ctrl-Maiusc-N, come Chrome, per aprire la finestra riservata.
- Safari: Cliccare su File e selezionare la finestra di navigazione privata.

La navigazione in incognito è utile e va usata quando:

1) Si vuol accedere a più account sullo stesso sito
Per esempio, se si hanno due account Facebook e si tiene aperto il primo che è quello principale, quando si vuol fare la login col secondo account si può aprire la navigazione privata che viene eseguita in un'istanza indipendente dal browser.
Ancora meglio, dato che i cookies non vengono memorizzati, vengono azzerati tutti gli accessi memorizzati sul browser.

2) Controllare un sito come nuovo utente
Grazie ai cookies, i siti web possono identificare i visitatori per sapere da dove vengono, che computer usano e, a volte, anche per sapere i loro interessi, guardando la cronologia del browser.
Siti come Google modifica i risultati delle ricerche in base a queste informazioni.
Aprire un sito in incognito permette di caricarlo come fosse la prima volta di un nuovo utente, cosa utile per confrontare i prezzi su un sito di shopping, per cercare su internet in modo più indipendente, per evitare i limiti di accesso a certi siti

3) Navigare su internet su computer (o smartphone) di altre persone o in hotel
Se si avesse bisogno di controllare Facebook, la posta o altri siti sul computer di un amico o quando un amico ci chiede di usare il nostro PC per vedere le sue cose, vale la pena usare la navigazione in incognito.
In questa modalità tutte le password inserite non vengono memorizzate e possiamo stare tranquilli che non lasceremo tracce sui siti guardati.

4) Fare regali online a moglie, figli o persone che usano il nostro stesso PC
Per non lasciare tracce che rovinino la sorpresa quando si fa un regalo comprandolo online, conviene usare la navigazione privata che non memorizza le pagine visitate.

Per molti degli scopi qui descritti può essere sufficiente anche aprire un diverso browser rispetto quello principale o anche un secondo profilo, creando un nuovo utente su Chrome, Firefox o Internet Explorer.
Si può anche scegliere di cancellare i dati di navigazione del browser ogni volta che viene chiuso (su Firefox c'è anche il pulsante "Dimentica").

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)
Un Commento
  • Elius94
    5/11/15

    hai scordato la funzione principale della navigazione in incognito...