Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

Differenze tra Chromium e Google Chrome

Pubblicato il: 25 novembre 2014 Aggiornato il:
Quali sono le differenze tra Google Chrome e il browser Chromium?
differenza google chrome e chromium Chromium è il progetto open-source che sta alla base di Google Chrome.
Chromium, essendo completamente open source, è uno dei browser disponibili nei repository di software della maggior parte delle distribuzioni Linux in modo da facilitarne l'installazione (mentre invece Google Chrome non si trova e va installato dal sito ufficiale).
Così come Chromium è il progetto da cui nasce Google Chrome, Chromium OS è il nome del progetto open source alla base di Google Chrome OS, il sistema operativo dei Chromebook.
Se su Linux Chromium si trova facilmente nei repository, utilizzare Chromium su Windows e Mac è un po' più difficile.
Il problema non è tanto nello scaricarlo e nell'installarlo quanto nel fatto che in Chromium gli aggiornamenti non sono automatici.
Il programma di aggiornamento automatico di Chrome infatti è stato fatto da Google e, pertanto, non è incluso in Chromium.
Usare Chromium al posto di Chrome diventa quindi scomodo e poco efficiente visto che bisogna poi aggiornarlo manualmente.

Un'altra differenza tra Chrome e Chromium sono i pacchetti di plugin e codec "closed source" che Google include nel suo browser.
In Chromium manca il supporto per i contenuti multimediali AAC, H.264, MP3 e per i siti che utilizzano i video HTML5. Entrambi i browser hanno i codec liberi di base: Opus, Theora, Vorbis, VP8, VP9, e WAV.
Chrome inoltre include al suo interno il plugin Flash che Google aggiorna automaticamente con ogni nuova versione di Chrome.
Installare Chrome è l'unico modo, su Linux, per avere la versione più recente di Flash.
Anche su Windows e Mac la versione Flash di Chrome è quella preferibile perchè il plugin Pepper API (PPAPI) è messo in una sandbox, isolato quindi dal browser, in modo che se anche andasse in crash e si bloccasse non farebbe cadere tutto il browser.
Google Chrome include anche la funzionalità di segnalazione dei crash e dei bug che non si trova in Chromium.
Entrambi i browser hanno poi una sandbox di sicurezza per evitare che i siti fatti male mandino in crash tutto il browser.
La sandbox pare sia disabilitata su Chrome in alcune distribuzioni Linux.

Anche se Chrome sembra nettamente migliore rispetto a Chromium, c'è comunque c'è comunque qualcosa di negativo, nel browser Google, che può far storcere la bocca.
Mi riferisco al fatto che molte delle caratteristiche di Chrome dipendono dai server Google, soprattutto per quanto riguarda la privacy e le opzioni che sono abilitate in modo predefinito.
A suo tempo abbiamo elencato le opzioni per la privacy in Chrome e la sicurezza del browser Google.
Tra queste, opzioni come quella per auto-correggere gli indirizzi Web, il servizio di previsione delle ricerche, la protezione anti-phishing e la correzioni di errori di ortografia legano indissolubilmente la navigazione su internet ai server Google.
Anche se non ci sono prove, se un giorno si scoprire che Google monitora e controlla il comportamento degli utenti su internet grazie a Chrome, non sarebbe poi una notizia così clamorosa.

Quindi, quale browser si dovrebbe utilizzare?
Chromium può essere la scelta giusta su una distribuzione Linux che, grazie al repository, tiene aggiornato.
Il fatto che Chromium sia open source e indipendente dalle grandi multinazionali del web è sicuramente apprezzabile, tuttavia, la mancanza di funzionalità avanzate e del supporto per i video online lo rendono un software incompleto.
Di Google Chrome si può anche pensare male dal punto di vista della privacy, ma è indubbiamente il miglior browser in assoluto sia su PC che su smartphone, ricco di funzionalità, estensioni e applicazioni, aggiornato ogni mese con nuove funzioni portate dal team di sviluppo di Google.
In Windows e Mac la scelta è quindi obbligata, e se proprio non si vuole avere nulla a che fare con Google, si può sempre installare una versione di Chrome alternativa, basata su Chromium, non di Google.

LEGGI ANCHE: Scaricare o aggiornare Google Chrome con installazione offline

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)
2 Commenti
  • The Q.
    25/11/14

    chrome traccia le informazioni come fa google, chromium no.
    Io però preferisco Baidu Spark. Lo uso sandboxato, ma è più veloce di chrome ed è perfetto per scaricare video o visualizzarli.

  • Vincenzo Tassone
    9/6/16

    ricco di ****** chrome diciamo....io sto usando chromium da un po su tutti i pc...e mi trovo alla grande ...e più rapido di chrome e non mi da problemi con l'antivirus