Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

Spotify per sostituire iTunes sul PC, per sentire e sincronizzare mp3

Pubblicato il: 2 ottobre 2014 Aggiornato il:
Spotify, il programma di musica in streaming, si può usare anche per sentire la musica del PC e sincronizzare lettori mp3
Spotify mp3 player Spotify è l'applicazione più popolare e forse migliore per sentire musica in streaming gratis via web, sul PC e sui cellulari.
Parlando di Spotify per PC, di recente il programma è stato migliorato diventando un perfetto sostituto di iTunes, non solo per sentire musica in streaming, ma anche per organizzare le collezioni di musica personali, i file mp3 scaricati o copiati sul computer.
Con Spotify è quindi molto semplice creare playlist di canzoni, sia in streaming sia in locale e, volendo, condividerle con gli amici o sul proprio sito web.
Inoltre è possibile anche sincronizzare la musica con l'iPhone, l'iPod o qualsiasi smartphone Android in modo da poter ascoltare le stesse liste di canzoni anche sul cellulare o sul tablet.

Dal programma Spotify su Windows, è possibile scorrere il menù a sinistra verso il basso per trovare la sezione "La mia musica" che dove si troveranno i file mp3 della cartella musica.
Su ogni brano, sia cercato online sia locale, è possibile cliccare col tasto destro per aggiungerla a una playlist, già esistente o nuova.
Se si vuole aggiungere un intero album a una playlist, lo si può cliccare dalla lista delle canzoni (nella colonna album) e cliccare il pulsante Salva accanto a Play.
Nel menu a sinistra, scorrendo ancora più in basso, si ritroveranno le playlist create.
Cliccando col tasto destro sul nome di una playlist la si può condividere su Facebook, Twitter e Tumblr.
Si può anche copiare il link oppure ottenere un codice html da incollare sul proprio blog o sito per far ascoltare la propria musica preferita a tutti i visitatori.
La possibilità di salvare i brani preferiti e gli album selezionati in una collezione facile da navigare consente di creare una libreria musicale vera e propria in Spotify.
Le sezioni brani, album e sezioni Artisti sono chiaramente ispirati alla struttura di iTunes e di molti altri lettori multimediali per PC, quindi rimangono familiari a tutti.
La struttura delle liste è molto simile a quella di iTunes dove è possibile ordinare l'elenco in ordine alfabetico per titolo, artista e album o per la durata del brano.
Nella sezione Apps, è possibile installare app su Spotify per trovare nuovi brani, testi e info sugli artisti.

Per finire, per sostituire iTunes in modo completo o quasi, nel menu di sinistra si troverà poi la sezione Dispositivi, dove comparirà l'iPod collegato col cavetto USB oppure l'iPhone e il cellulare Android su cui viene installata l'app Spotify in modo da sincronizzare e trasferire le canzoni sulla memoria del lettore MP3 portatile.

Nelle preferenze di Spotify, accessibili dal menu in alto Modifica, si può scegliere da quali parti del disco prendere la musica locale, di normalizzare il volume, di usare dissolvenza tra i brani riprodotti uno dopo l'altro e le opzioni di condivisione.

LEGGI ANCHE: Migliori programmi per sentire musica al PC

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)