Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

La comodità del carica-batterie wireless per smartphone Android, iPhone e Lumia

Pubblicato il: 13 ottobre 2014 Aggiornato il:
Come funziona la ricarica wireless dei cellulari e quant'è comodo il caricabatterie senza fili per smartphone Android (Samsung, Nexus, LG), Lumia e iPhone
ricarica senza fili per cellulari I carica-batterie wireless, ossia senza fili, anche se in commercio da diversi anni, non sono ancora diventati così diffusi come ci si sarebbe aspettato.
Il caricatore wireless oltre ad essere un accessorio utile, comodo e molto innovativo, è anche poco costoso quindi chi possiede uno smartphone compatibile, Android, Nokia Lumia o anche iPhone (ma leggi sotto per l'iPhone), non dovrebbe pensarci due volte a comprarne uno.
Con un caricabatteria senza fili si evita di forzare e rovinare la presa microUSB del cellulare e si riesce a tenere carico il telefono tutto il giorno, semplicemente appoggiandolo sul tavolo, a casa o in ufficio, mentre si lavora o si guarda la TV.
Basta quindi posizionare lo smartphone su un caricabatterie wireless (che ovviamente deve essere collegato a una presa elettrica) e la batteria inizierà a caricarsi.
I caricabatterie senza fili utilizzano l'induzione magnetica per ricaricare la batteria e funzionano in modo automatico, senza dover attaccare nulla e senza premere alcun pulsante.
La corrente proveniente dalla presa a muro si muove attraverso il filo del caricabatterie senza fili creando un campo magnetico.
Il campo magnetico genera una corrente nella bobina all'interno del dispositivo e la passano alla batteria dello smartphone che integra al suo interno una bobina compatibile.
Non tutti gli smartphone e i cellulari possono essere ricaricati con un caricatore wireless, ma, ad oggi, la tecnologia è sempre più comune quindi, come si scoprirà in questo articolo, sono molti gli smartphone popolari, compresi molti Android e Windows Phone, che supportano la ricarica senza fili.

L'unico problema può essere che, come al solito, non esiste un unico standard per la ricarica wireless.
Ci sono tre standard: Qi, PMA (Power Matter Alliance) di Powermat, e A4WP (Alliance for Wireless Power) e un caricabatterie può essere compatibile con un modello di cellulare, ma non con un altro.
Nell'acquistare un caricatore wireless (o wireless charger) bisogna quindi fare attenzione, nelle specifiche, che il proprio smartphone sia compatibile.
Lo standard Qi è quello più utilizzato oggi anche se PMA sembra possa diventare quello più popolare in futuro.

Al di là di questi discorsi, gli smartphone Android che supportano la ricarica wireless sono, attualmente, i seguenti:
- HTC Droid DNA, HTC Droid Incredible 4G LTE, HTC Droid Incredible 2, HTC Rezound
- LG G3, LG G3 Prime, LG G3 Cat 6, LG Optimus G Pro 2, LG Optimus G Pro, LG Spectrum, LG Optimus, LG Lucid 2
- Google Nexus 4, Google Nexus 5, Google Nexus 7 (2013).
- Motorola Droid Maxx 2, Motorola Ultra M, Motorola Droid Bionic
- Samsung Galaxy Note 2, Samsung Galaxy Note 3, Samsung Galaxy Note 4, Samsung Galaxy Note Edge, Samsung Galaxy S3, Samsung Galaxy S4, Samsung Galaxy S5
.

Supportano lo standard Qi dei caricatori wireless diversi smartphone Microsoft Lumia con sistema operativo Windows Phone, Nokia Lumia 730, 830, 925, 930, 1520, 1020.

E l'iPhone?
Anche se l'iPhone 5 non supporta la ricarica wireless, sono molto diffusi i caricatori senza fili per iPhone che includono una custodia che rende caricabile la batteria dello smartphone Apple.

Per comprare uno di questi caricabatterie wireless si può tranquillamente andare su Amazon e cercare quello che piace di più, anche esteticamente.
Quello che ho comprato io è il caricabatterie wireless Choetech al prezzo di 27 Euro, che supporta gli smartphone Android e che include l'adattatore per la ricarica dell'iPhone 5 / 5S.
I prezzi vanno dai 20 ai 30 Euro, quindi nulla di proibitivo anche perchè le spese di spedizione sono spesso gratuite.

Il caricabatterie wirelesss per gli smartphone Lumia Windows Phone si può sempre cercare su Amazon oppure, meglio, sul sito Microsoft.

Una volta acquistato il caricabatterie wireless, toglierlo dalla scatola, attaccarlo con un cavo microUSB alla corrente (come alimentatore va bene quello originale dello smartphone) e poggiarci semplicemente il cellulare sopra.
Non serve alcuna configurazione o installazione, il caricabatteria funziona subito senza problemi.
L'unica accortezza è di non poggiare lo smartphone sulla piastra in diagonale.
La ricarica wireless non è veloce come quella tradizionale, ma è così immediata, efficace e comoda da usare che non ci si accorge mai di avere il telefono scarico.

LEGGI ANCHE: Quanto spesso caricare la batteria del cellulare per prolungarne la durata?

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)
8 Commenti
  • giovinciello
    13/10/14

    Errorino: è il Lumia 730/35 a supportarlo nativamente, il 720 ha invece bisogno di una cover aggiuntiva :)

  • kooma
    14/10/14

    Ho ordinato anch'io il Choetec ma l'ho trovato a 20 euro 99, spese di spedizione gratuite.
    Grazie per l'informazione, sei una miniera.

  • Claudio Pomes
    14/10/14

    si i prezzi variano molto, meglio così!

  • Waddle
    14/10/14

    Un dubbio: e la salute?
    Non credo il campo magnetico richiesto sia proprio trascurabile.

  • Claudio Pomes
    14/10/14

    il campo magnetico sta solo intorno alla base, non emette certo radiazioni, non ci sono problemi per la salute e se ti preoccupi meglio che fai fuori il cellulare allora

  • kooma
    22/10/14

    Purtroppo ho dovuto rimandare indietro il Choetec perchè non funziona. Ho messo il mio smart aceso sopra il device e dopo un'ora la batteria era addirittura diminuita....peccato.

  • Claudio Pomes
    22/10/14

    sfortunato, sarà rotto... te lo rimanderanno

  • Diletta
    10/12/16

    Xiaomi Redmi 4 Pro supporta il carica-batterie wireless? Se si, sapete dirmi quale? Grazie