Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

10 cose da dire a voce allo smartphone Android per usarlo senza mani

Pubblicato il: 7 ottobre 2014 Aggiornato il:
Parlare allo smartphone Android per usare il cellulare senza mani, solo con la voce: 10 comandi vocali
cosa dire allo smartphone Si parla molto di quanto è simpatico l'assistente vocale dell'iPhone Siri, ma non tutti gli utenti Android sanno che sul loro smartphone, sia esso Samsung, HTC, LG, Nexus o qualsiasi altro con Android versione 4.1 e superiore, c'è una funzione di comandi vocali molto potente per parlare allo smartphone e fargli fare quasi qualsiasi cosa senza dover usare le mani.
Per usare i comandi vocali su Android è necessario soltanto avere installata l'ultima versione aggiornata dell'applicazione Google Ricerca.
Aprirla, scorrere verso il basso, toccare il tasto all'angolo in basso a destra e accedere alle impostazioni e verificare che sia attivo Google Now.
Andare poi alla sezione voce, attivare il rilevamento Ok Google e attivare il riconoscimento vocale offline in italiano.
A questo punto, se lo smartphone è connesso a internet ed ha lo schermo acceso, basterà dire, rimanendo nella schermata iniziale, le parole "Ok Google" per mettere il cellulare in ascolto e pronto a recepire un comando vocale.
Se non dovesse funzionare automaticamente, basterà installare e usare il launcher Google Now o Nova Launcher, il migliore tra i lanciatori per Android oppure installare Open Mic per attivare Ok Google su ogni smartphone Android.
Google Now è, di fatto, la ricerca vocale di Android che però non funziona soltanto per cercare informazioni su Google, ma anche all'interno del telefono.
Google Now funziona bene ed è molto potente, ma richiede un certo allenamento iniziale per imparare i comandi e affinare la ricezione vocale dello smartphone.

LEGGI ANCHE: Attivare Ok Google su Android parlando in italiano

1) Fargli ricevere qualsiasi parola
Google Now ha una protezione predefinita per le parole offensive, cosa piuttosto inutile, in questo caso, perchè anche le parole che somigliano a parolacce vengono bloccate.
Andare quindi nelle impostazioni di Google Now e, alla sezione Voce, levare la crocetta sul blocco delle parole offensive.

2) Usare le funzioni del cellulare senza mani
L'app mobile di Google Ricerca permette di fare telefonate, inviare SMS e email utilizzando solo la voce.
Così, si può dire "Chiama Papà" per telefonare.
Google però non è ancora così intelligente per capire chi è Papà se non gli viene indicato il contatto.
Le prime volte che si parla allo smartphone, quindi, bisogna associare nomi, soprannomi e parenti ai contatti della rubrica.
Bisogna notare però che la rubrica usata da Google Now non è quella del telefono ma quella Google quindi, se non presente, bisogna aggiungere il numero di telefono anche alla rubrica Google.
Si può anche specificare di usare il numero "a casa" o "al cellulare" o "al lavoro".
Questa funzione richiede inoltre di consentire a Google di cercare i contatti.
Per farlo, andare nelle impostazioni di Google Now > Ricerca e selezionare la casella "Contatti".
Per fare le associazioni si può anche andare nell'applicazione della rubrica, modificare un contatto e creare un nuovo campo nella scheda per aggiungere un soprannome.
I comandi vocali sono Chiama …, Manda un messaggio a … [testo], Invia un'e-mail a … [oggetto] [testo], Trova il numero di …
LEGGI ANCHE: Dettare e inviare messaggi SMS a voce da Android

3) Promemoria, allarmi ed eventi nel calendario.
I promemoria consentono di ricevere notifiche e avvertimenti in base al luogo in cui ci si trova o in base a un orario o giorno stabilito.
Il comando da dire su Android è Ricordami di … [oggi o domani] alle … per i promemoria, Imposta sveglia/allarme/timer per le … per creare un allarme sveglia, aggiungi [nome evento] martedì alle 9 per aggiungere un evento al calendario Google che è sincronizzato con Gmail e il computer.

4) Meteo
Basta dire, dopo Ok Google, Oggi Piove per sapere le previsioni del tempo oppure che tempo fa a [città] per sapere il meteo di un altro luogo.

5) Navigatore stradale
Ok Google e l'uso del cellulare senza mani è utile soprattutto quando si è in macchina.
Quando si deve aprire il navigatore satellitare per le indicazioni passo passo di Google Maps, invece di fermarsi e scrivere, prendere lo smartphone in mano, dire Ok Google e poi una di queste frasi per aprire immediatamente Google Maps con il navigatore: Vai a [nome via o nome città] (si può anche aggiungere “a piedi” oppure “con i mezzi pubblici), Naviga a ..., Portami a [nome del posto], Come arrivo a piedi aa …, Trova …, Dov'è ... più vicino, Traffico [nome città], Distanza da …, Voli [da a]
Si può anche solo dire il nome di un posto, senza per forza indicare la via, che viene riconosciuto automaticamente in base ai Luoghi di interesse di Google Maps.

6) Fare domande
Google risponde alle domande fatte a voce usando le informazioni del suo motore di ricerca.
Per esempio, domande come qual è la capitale … , definizione di …, cosa significa …, quanti anni ha …, quanto è alto il monte …, viene fornita la risposta.
Basta poi dire il nome di un personaggio famoso, un nome di geografia o di storia per vedere la scehda di Wikipedia.
Si può anche chiedere che ore sono per sapere l'ora o "che ore sono a [città] per sapere l'orario di ogni luogo.
Google Now permette anche di sapere al volo i risultati sportivi chiedendo "[nome squadra] ha vinto oggi.

7) Riconoscimento canzoni
Se si vuole sapere il titolo e l'autore di una canzone, si può dire Ok Google e, senza parlare, lasciare che lo smartphone ascolti la musica.
Comparirà quindi l'icona di una nota musicale da toccare per avviare il riconoscimento del brano musicale.

8) Traduttore
Dopo aver avviato Ok Google, si può dire a voce: come si dice [parola] in tedesco per vedere immediatamente la traduzione fornita dal servizio Google translate.
Dalla scheda del traduttore, si può anche toccare il pulsante per ascoltare la pronuncia di quella parola.
Questo diventa assolutamente comodo quando si va all'estero, per chiedere informazioni.

9) Lanciare App
Basta dire il nome di un'applicazione per lanciarla, senza doverla cercare nella lista delle app di Android, in modo veloce e diretto.

10) Aggiungere comandi per attivare e disattivare wifi, gps, bluetooth, volume e altre funzioni.
Google Now non supporta, per impostazione predefinita, i comandi per attivare le funzioni interne dello smartphone Android.
Grazie a un'applicazione gratuita chiamata Commandr è possibile aggiungere comandi a voce, da dire dopo Ok Google, per attivare e disattivare la torcia, il wifi, gps, bluetooth, la musica, la connessione dati, il volume, la rotazione.

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)