Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

Anteprima di Windows 10 (Windows 9) sistema globale di Microsoft per superare Win8

Pubblicato il: 1 ottobre 2014 Aggiornato il:
Microsoft presenta Windows 9 chiamandolo Windows 10: novità principali e download della versione di anteprima
windows 10 desktop Ieri Microsoft ha presentato in anteprima, ufficialmente, la prossima versione di Windows, che, in teoria, avrebbe dovuto chiamarsi Windows 9, ma che invece, forse per fare cifra tonda o forse per tagliare netto rispetto al passato, si chiama Windows 10.
Microsoft aveva capito già da tempo che Windows 8 non ha funzionato ed è stato un flop, criticato da ogni tipologia di utenza.
Per questo si è affrettata a sviluppare una nuova versione, che prendesse il meglio di Windows 7 e Windows 8, creando un sistema operativo unico per ogni piattaforma, PC, tablet e smartphone, in modo che le stesse applicazioni scritte per Windows 10 possano essere eseguite anche sui tablet e i cellulari Windows Phone.

LEGGI ANCHE: Windows 10 sarà gratuito per chi ha Windows 7 e 8.1

Le funzionalità più importanti che caratterizzano Windows 10 in questa anteprima sono 5.

1) Il ritorno del menu Start, tanto richiesto dagli utenti di Windows 8.
Diventa quindi possibile, in Windows 10, avviare applicazioni e programmi dal menu avvio, che può essere personalizzato e ridimensionato come si vuole.
La parte sinistra del menu Start visualizza le applicazioni preferite e i programmi con un tasto per vedere l'elenco globale delle apps.
Sul lato destro invece ci sono le piastrelle delle applicazioni che possono essere anche ridimensionate, spostate o rimosse completamente dal menu Start.

2) Le applicazioni si aprono come finestre.
Anche questa è stata una caratteristica molto richiesta dagli utenti di Windows 8, dove le app si aprono sempre a schermo intero.
Su una tablet le app si aprono ancora a schermo intero, ma sui PC e sui portatili saranno eseguite come i normali programmi per PC.
Questo significa che le applicazioni del Microsoft Store in Windows 10 diventano più utilizzabili e si potranno tenere aperte affianco alle normali finestre del desktop.

3) Nuovo Task Switcher
Per rendere il passaggio tra un'app e l'altra più facile, c'è, in Windows 10 un pulsante sulla barra delle applicazioni che apre la vista del task switcher, ossia delle applicazioni aperte, in modo da scegliere quale far apparire sullo schermo.
Il Task Switcher in Windows 8 è rimasto un mistero per la maggior parte degli utenti (spostare il mouse all'angolo in alto a sinistra dello schermo sulla schermata Start).

4) Desktop virtuali
Il pulsante del Task Switcher ha anche la nuova funzionalità dei desktop virtuali.
In pratica si potranno avere 4 desktop, ciascuno indipendente dall'altro, dove aprire finestre diverse.
Fino ad oggi era possibile usare i desktop virtuali multipli su Windows con programmi esterni.

5) Ricerca veloce dei file recenti
L'esplora risorse visualizza ora file e cartelle visitate di frequente, così da rendere più facile la ricerca dei file su cui si sta lavorando.

Alcune delle altre cose che sappiamo su Windows 10 fino adesso sono:
- La versione finale non sarà disponibile fino alla metà del 2015.
- Microsoft non ha rivelato nulla riguardo i prezzi di Windows 10, rimane quindi ancora solo un rumor quello per cui Windows 10 sarebbe gratis chi ha una licenza di Windows 8.
- Il prompt dei comandi è stato aggiornato ed è possibile utilizzare CTRL+V per incollare testo nel prompt.
- La Charms bar, quella pulsantiera che in Windows 8 compare spostando il mouse sul lato destro dello schermo, dovrebbe sparire per Windows 10 installato su PC.
- I requisiti hardware sono gli stessi di Windows 8.1:
Processore: 1 GHz o superiore con supporto per PAE, NX e SSE2
RAM: 1 GB (32-bit) o ​​2 GB (64-bit)
Spazio hard disk: 16 GB (32-bit) o ​​20 GB (64-bit)

In un altro articolo, la guida per scaricare e provare l'anteprima di Windows 10.
Ovviamente, visto che si tratta di una versione Technical Preview, sarà da installare su PC virtuale o su un computer non usato per lavorare.
Sotto, il video di presentazione di Windows 9, ossia di Windows 10.

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)
2 Commenti
  • The Q.
    1/10/14

    in pratica windows 8 con le app su desktop come windows 7.

  • Claudio Pomes
    1/10/14

    questo è quello che doveva essere windows 8 e che non è stato; si sono persi due anni nell'innovazione e adesso si fa un passo indietro... lo potevano chiamare windows 6 a questo punto