Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Whatsapp Facebook Immagini Giochi

Prezzi componenti per un PC medio da 300 Euro per ogni uso

Aggiornato il:
Lista della spesa e prezzi dei componenti per farsi un medio PC desktop per tutti gli usi da assemblare che costi sui 300 Euro
Avevo già parlato di quali pezzi comprare per costruirsi un ottimo PC il proprio PC prima, elencando diverse alternative da acquistare su Amazon, con prezzi diversi, senza però entrare nello specifico.
In questa nuova puntata vediamo invece, con più precisione, le parti di un PC che si possono comprare su Amazon (qualsiasi altro negozio online va bene ma Amazon ha il vantaggio di avere più scelta, spedizione gratuita, buoni prezzi spesso scontati e deduzione dell'IVA per chi ha partita IVA) per farsi un buon PC desktop molto economico, che non costi più di 300 Euro.
I PC desktop, nonostante la spinta dei tablet e dei computer portatili, non sono affatto destinati a sparire e, anche se occupano più spazio, sono una scelta migliore per avere un computer casalingo a buon prezzo, capaci di far girare bene anche i programmi di grafica e, soprattutto, per giocare i videogiochi di ultima generazione.

LEGGI ANCHE: Comprare un PC assemblato di ottimo livello da 600 Euro

Per la scelta dei componenti del computer da assemblare insieme, la ricerca è partita da un grande sito web, PCPartKeeper, che fornisce una piattaforma interattiva per costruirsi il PC ideale al prezzo desiderato.
Usando PCPartKeeper possiamo essere ragionevolmente sicuri riguardo la compatibilità delle varie parti, che, messe insieme, lavoreranno bene come fosse un PC comprato già assemblato al centro commerciale che, a parità di qualità, costa molto di più (vedi anche vantaggi di un PC personalizzato rispetto quello pre-assemblato).
Soprattutto se si vuole spendere poco quindi, invece di comprare un PC nuovo e già montato con pezzi scadenti e vecchi, vale la pena farselo da soli, anche perchè i pezzi potranno poi essere cambiati nel tempo, tenendolo aggiornato coi tempi e l'evoluzione della tecnologia.
Non c'è bisogno di spendere grandi cifre per un PC, l'importante è scegliere i giusti componenti di base: un case, una scheda madre, processore, memoria, disco, scheda grafica, alimentatore.
Teniamo fuori dall'elenco le parti esterne di un computer ossia tastiera, mouse e monitor.
Per un PC da 300 Euro si possono ordinare e acquistare i seguenti pezzi:

- Il case: iTek Spacebox Cube Black computer case è un case, da 36 Euro, abbastanza spazioso, dalla forma cubica, di tipo MicroATX.

- L'alimentatore: Corsair VS550 CP-9020097-EU, da 45 Euro, più che sufficiente per sostenere l'energia richiesta dal computer.

- La scheda madre: Gigabyte GA-B250M-DS3H Scheda Madre da 70 Euro offre grandi prestazioni e compatibilità.
Questa scheda ha sei porte USB, attacco SATA, scheda Ethernet, supporta processori Intel Core e Celeron.

- La CPU: Intel Core i3-7100 Processor, da 110 Euro, il miglior compromesso tra prezzo e prestazioni che si può trovare per avere un PC performante, con un i3 di settima generazione.

- La memoria: Crucial 4GB DDR4, di Kingston, da 44 Euro, è una scheda di memoria RAM compatibile con qualsiasi configurazione hardware.
Se si volesse più RAM, si potrà sempre aggiungere, sullo slot libero della scheda madre, un altro modulo di memoria identico.

- Hard Disk: Seagate Hard-disk ST2000DM006 da 60 Euro è un ottimo disco economico, da 2 Tb di spazio.

- Scheda video: per risparmiare, visto che abbiamo già superato i 300 Euro abbondantemente (ma valeva la pena) scegliamo una delle schede grafiche più economiche in assoluto, la Gigabyte NVIDIA GeForce 210, 1GB DDR3, comunque buona per giochi tenendo i dettagli grafici al minimo.

Il costo totale di questo buon computer, anzi direi pure ottimo, supera i 300 Euro (ma è davvero completo e duraturo per gli anni a venire).
Tutti i componenti sono compatibili tra loro (anche se non mi posso assumere responsabilità nel caso di problemi) e possono essere assemblati senza grosse difficoltà (seguendo qualche guida facilmente trovabile su internet).
Se avete alternative da suggerire o cambiamenti a questa lista della spesa, lasciate pure un commento.

Se vogliamo risparmiare, possiamo scegliere una configurazione diversa e cambiare, rispetto il computer qui sopra descritto, alcune parti diverse e precisamente:
- Processore AMD FM2+ A6-7400K Processore 3,5GHz da 50 Euro
- Asrock FM2A68M-HD+ da 40 Euro
- RAM DDR3 4 GB a 37 Euro.
Il risparmio è di circa 80 Euro, rimanendo inalterati con gli altri componenti.

LEGGI ANCHE: Guida per assemblare un PC e montare i pezzi del computer

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)
14 Commenti
  • triser48
    30/9/14

    Caro Claudio, articolo molto interessante , ma il vero problema nell'assem-
    blare un pc, non è nel reperire i vari componenti "importanti", ma tutti i vari cavetti, ponticelli,
    spinotti, spie, LED, viti e vitarelle che non sono forniti insieme ai vari componenti "importanti.
    Ciaoooooo e grazie. Sergio

  • Claudio Pomes
    30/9/14

    nelle confezioni dovrebbero esserci tutti gli attacchi necessari; è più facile costruire un pc che un mobile ikea credimi

  • Pepi
    28/1/15

    si potrebbe aggiungere una radeon hd 6670?

  • Claudio Pomes
    28/1/15

    in teoria si, ma solo se ti serve per i videogiochi, (in questo caso forse sarebbe meglio anche scegliere un'altra scheda madre rispetto quella consigliata)

  • mp47pasquino
    25/10/17

    Caro Claudio, negli anni ho imparato a mie spese che occorre esperienza per assemblarsi un Pc (vedi ricerca e compatibilità componenti) oltre a tenere conto di una buona scelta di un alimentatore adeguato ecc...ecc...la cosa peggiore che può capitare è fare l'upgrade poiché con la sostituzione di alcuni componenti importanti ci viene negata la licenza windows che solo in rari casi si può recuperare, per cui consiglio a chi ha poca esperienza di non avventurarsi nella giungla del fai da te e ripiegare ad un Pc pre assemblato, il mio motto è meno esperienza = a meno spendere per evitare danni peggiori alle proprie casse! Ciao

  • Marco
    30/1/18

    Ciao Claudio,
    premesso che non sono un esperto, e che non ho mai assemblato un computer in vita mia, ho un dubbio riguardo al tuo articolo.
    Come scheda madre, hai messo MSI H110M Pro-VD.
    Come memoria RAM, hai messo HyperX RAM, 4 GB, 1600 MHz, DDR3, di Kingston.
    A quanto ho visto, la scheda madre MSI H110M Pro-VD ha gli slot solo per memorie DDR4, non DDR3. Ho controllato su internet (proprio perché sono ignorante in materia), e a quel che ho letto le memorie DDR3 non possono essere montate su schede madri con slot per DDR4.
    Così, ho provato ad andare sul sito che hai scritto, per assemblare il PC: PCPartKeeper.
    Selezionando la scheda madre MSI H110M Pro-VD, non dà la possibilità di scegliere una RAM che non sia DDR4.
    Sei sicuro che comprando i pezzi che hai elencato in questo articolo non si abbiano problemi di incompatibilità?

  • Claudio Pomes
    31/1/18

    sei stato bravissimo, le DDR3 e le DDR4 hanno un attacco diverso.
    era un errore rimasto dall'ultimo aggiornamento. Controlla adesso e fammi sapere se va tutto bene

  • Marco
    3/2/18

    Ciao Claudio,
    sono tornato sul sito PCPartKeeper, ho selezionato la scheda madre da te consigliata (Asus H81M-K), e poi ho cercato di abbinare la CPU (Intel Core i3-7100), ma non compariva: questo, grazie all’utilissima funzione “Enable compatibility filter” di PCPartKeeper, che permette di visualizzare esclusivamente i componenti di comprovata compatibilità.
    Quindi, ho provveduto a de-selezionare tale funzione, ed ecco che mi è comparsa la CPU Intel Core i3-7100. Tanto per fare la prova del nove, l’ho selezionata, ma il sito mi diceva (com’era lecito aspettarsi) che c’erano problemi di incompatibilità.
    Fortunatamente, tu hai pensato bene di riportare sia il prezzo (50€) che il link della scheda madre che proponevi, e mi sono accorto che il prezzo differiva abbastanza da quello riportato nel sito PCPartKeeper (71,54€).
    Mi sono reso conto che si tratta di 2 modelli diversi, entrambi in vendita su Amazon, con caratteristiche abbastanza simili; strano che su PCPartKeeper non compaia quello che hai indicato tu, che poi risulta essere anche “Amazon’s Choice”.
    Ad ogni modo, leggendo con più attenzione le caratteristiche della CPU da te proposta (Intel Core i3-7100) ho notato che ha il socket LGA1151, mentre la scheda madre ha il socket LGA1150; poiché come ti dicevo sono abbastanza ignorante in materia, ho fatto una ricerca su internet, e mi sembra di capire che si tratti di 2 formati incompatibili: credo sia questo il problema riscontrato da PCPartKeeper.
    Fino alla settimana scorsa non sapevo praticamente nulla di componenti del computer; grazie ancora per l’articolo che hai scritto.

  • Claudio Pomes
    4/2/18

    hai ragione anche questa volta, volevo rimanere con le ram DDR3 per risparmiare ma è quasi impossibile se si vuole un processore Intel.
    Controlla adesso, ho aggiunto anche una configurazione più economica ancora alla fine dell'articolo.

  • Giancarlo Osti
    5/2/18

    Ringrazio l'autore per l'articolo. Vorrei chiedere se al posto di Intel core i3-7100 poter inserire i5-7400 per avere una maggiore prestazione. E' possibile ? si ha un miglioramento?? Grazie Gianca.

  • Marco
    5/2/18

    Ciao Claudio,
    Sono tornato sul sito pcpartpicker, ed ho subito provveduto ad accoppiare la scheda madre e la CPU da te proposte. Mi è comparso un messaggio di errore, che riporto qui di seguito:
    “Some Intel H110 chipset motherboards may need a BIOS update prior to using Kaby Lake-S CPUs. Upgrading the BIOS may require a different CPU that is supported by older BIOS revisions.”
    È possibile che non sia niente di che (magari, è sufficiente aggiornare il BIOS, come dice il messaggio), ma non essendo un esperto mi astengo dal pronunciarmi.
    Ad ogni modo, fortunatamente viene anche specificato il motivo: il processore ha un’architettura di tipo Kaby Lake, che può cozzare con il chipset della scheda madre.
    Grazie all’utilissima funzione di pcpartpicker, ho provveduto, dopo aver selezionato la scheda madre, a de-selezionare i processori con tale architettura (di fatto, mi sono rimasti i processori di tipo Skylake e Skylake-S), e mi è comparsa la lista di processori tra i quali scegliere. Ho scelto Intel Core i3-6100 (solo perché si avvicina alla fascia di prezzo dell’ Intel Core i3-7100, costa giusto una decina di euro di meno), ed il messaggio di errore è sparito.
    Nessun problema per tutto il resto.
    Una piccola annotazione: varrebbe la pena di cambiare il nome con cui ti riferisci all’hard disk: non “Seagate Hard-disk ST1000DM010” ma “Seagate Hard-disk ST2000DM006” (o “Seagate ST2000DM006”): so che è lo stesso oggetto, cambia solo la dimensione della memoria (ed il prezzo, ovviamente), ma in questo modo lo si può controllare correttamente su pcpartpicker (che comunque riporta un prezzo più alto rispetto a quello giustamente riportato da te per lo stesso oggetto).

    Vorrei spendere qualche parola in più per spiegare il motivo per cui ho tanto apprezzato la tua guida.
    Per me, è venuto il momento di comprare un nuovo PC; sono uno che utilizza il computer al minimo delle sue potenzialità; il programma più “impegnativo” che uso è AutoCAD (e solo per il 2D, niente 3D né rendering), e riesco comunque a lavorarci bene anche col mio vecchio computer con Intel Core Duo Processor P8600, 2,4 GHz.
    Per il mio prossimo computer, il componente di cui mi interessa di più è l’SSD: ho visto il computer di mio cugino (che lo ha) e devo dire che la differenza è enorme rispetto ad un computer con il sistema operativo che gira sul classico hard disk.
    Avevo cominciato a cercare su ebay, e tutti (tranne uno) i venditori di PC assemblati riportano, per molti dei componenti del computer che vendono, una dicitura del tipo “SSD di marca, Kingston, Sandisk o Silicon Power in base alle disponibilità”. L’SSD della Silicon Power ha molte recensioni negative (soprattutto su Amazon.com), e gli acquirenti lamentano il fatto che da un po’ di tempo viene montato un chipset più economico, che però non garantisce più i circa 500MB in lettura e scrittura: da i test effettuati, tale valore si è ridotto ad ¼ (e non è poco). Il fatto che un tale componente mi possa essere installato sul computer (che peccato, il Kingston e il Sandisk non erano disponibili …) mi dà un po’ fastidio. Per questo motivo ho apprezzato tanto la filosofia del “fattelo tu” (in senso buono, e con nessun riferimento al panino della Leerdammer).
    Ho apprezzato che tu abbia messo anche una variante per i processori AMD, che è quella conto di usare anch’io: ho scelto un modesto A4-5300 rispetto al ben più performante A6-7400, ma credo che sarà più che sufficiente per l’uso che ne farò, e con i soldi che risparmio mi compro un SSD da 240GB anziché 120GB, così non devo preoccuparmi di liberare subito la cartella dei downloads.
    Rispetto alla scheda madre da te proposta (ASRock FM2A68M-DG3+) ho optato per l’ Asrock FM2A68M-HD+; costa solo 2€ in più, ma ha anche l’uscita HDMI, ed anche se ora come ora non mi serve è possibile che in futuro potrà tornarmi utile.
    Dopo aver capito come assemblare i componenti del computer, ora devo capire come si installa il sistema operativo (e per un neofita come me saranno davvero volatili per diabetici); ma, per fortuna, hai scritto una guida anche per questo.

  • Marco
    7/2/18

    … solo una piccola modifica rispetto a ciò che ho scritto qui sopra:
    ho deciso di comprare il processore AMD da te proposto, l’ A6-7400: non sono in grado di capire tutte le differenza rispetto a quello che avevo scelto io (l’ A4-5300), ma dò per scontato che quello che hai scelto tu risulterà essere un buon processore anche negli anni a venire.

    Un suggerimento: ho visto un case che mi è piaciuto davvero molto: ha linee eleganti, un prezzo basso (30,99€), e dai commenti che ho letto sembrerebbe essere costruito con cura; anche se io non conto di usare la scheda video, ho letto dai commenti che “permette l'installazione di schede video fino ad una lunghezza di 320 mm”.
    Si tratta dell’ Aerocool QS-182 Case Mini Tower, ed a quel che ho letto l’Aerocool è una buona marca.
    Potrebbe valer la pena di proporlo in alternativa a quello che hai riportato qui sopra.

  • Claudio Pomes
    8/2/18

    Va bene Marco, è stato un bello scambio, accetto i tuoi cambi, adesso credo che abbiamo raggiunto il meglio a questo prezzo

    Si, la i5 7400 è compatibile con la scheda madre proposta.

  • Marco
    12/2/18

    Ho controllato, tutto OK.