Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

Differenze tra portatili: che significa Ultrabook o Notebook?

Pubblicato il: 14 luglio 2014 Aggiornato il:
Differenze e significato dei nomi dei computer portatili: Netbook, Notebook, Laptop e Ultrabook
differenze tra portatili Anche se in netto calo negli ultimi anni, i computer portatili non sono certamente destinati a sparire dalla circolazione e, anzi, è facile immaginare un loro rilancio.
I tablet non sono una moda passeggera, ma inevitabilmente servono un mercato diverso da quello dei PC tradizionali che non possono essere sostituiti dai tablet per certe attività e che, indubbiamente, sono più comodi per scrivere e lavorare in modo completo.
Il rilancio dei computer portatili, già in atto da diversi anni, passa per un rinnovamento tecnologico e una differenziazione di modelli.
Per questo motivo, quando si fa una ricerca online o si va nei negozi, si possono trovare nomi diversi dei computer portatili come: Netbook, Ultrabook, Notebook, Laptop, a seconda della grandezza e di altre caratteristiche.
Per essere più precisi, vediamo qui tutte le differenze tra computer portatili, per capire cosa significa quando si trova scritto "Ultrabook", per sapere se si tratta solo di termini commerciali o ci sono effettive cose in più o in meno.

LEGGI ANCHE: Quale marca di PC portatile è più affidabile?

1) Netbook
I Netbook erano diffusi fino a qualche anno fa e fecero il loro esordio con il popolare EEEPC della Asus che costava poco ed era piccolo, con schermo da 7 pollici.
I Netbook hanno fallito perchè troppo piccoli per lavorare e meno portatili e maneggevoli e comodi dei tablet e dell'iPad che, con una spesa equivalente, offre migliori prestazioni.
I Netbook da 9 e 10 pollici ancora sono in vendita, anche se non si chiamano più così ed hanno ormai schermi touchscreen.

2) Ultrabooks
Ultrabook è invece il nome dei portatili più potenti, leggerissimi e sottili, di nuova generazione.
La parola è stata inventata da Intel come risposta diretta al Macbook Air della Apple che si può considerare il primo vero "ultrabook".
Nonostante il profilo sottile degli ultrabooks (meno di 2 cm), le dimensioni dello schermo sono spesso quelle dei portatili notebook normali, da 11 a 15 pollici.
La maggior parte di questi computer sono dotati di dischi SSD molto veloci, leggeri e silenziosi che garantirà un avvio ultra rapido.
Anche se molto più veloci, gli SSD sono più costosi degli hard disk tradizionali quindi ci sarà meno spazio e sarà difficile trovare ultrabook con più di 128 GB di spazio disco.
Ovviamente, non c'è negli Ultrabook un lettore DVD, ormai sempre più in disuso e nemmeno la porta Ethernet.
Il prezzo degli Ultrabook è, generalmente, alto e varia dai 700 ai 1500 Euro.
Il termine "ultrabook" è essenzialmente un termine di marketing che descrive una nuova classe di computer portatili Intel, progettati per essere leggeri, ma potenti, come il Macbook, ma costando meno dei computer Apple e con sistema operativo Windows.
Gli uUtrabooks sono una buon acquisto per chi viaggia spesso e vuole qualcosa di facile da portare e leggero, senza sacrificare però le prestazioni come invece avveniva per i netbook.
Se la portabilità e il design non sono fondamentali, allora è meglio comprare un portatile normale, che, a parità di prezzo, è sicuramente più potente e con più funzioni accessorie.

Della classe degli ultrabook sono anche i Chromebook, molto economici, con sistema operativo Chrome OS.
In un altro articolo abbiamo visto 10 motivi per comprare un PC Chromebook

3) Notebook o laptop
Storicamente, un computer portatile era progettato per essere un sostituto di un PC desktop ed avere le stesse dimensioni di un monitor normale.
Non c'è distinzione tra i termini inglesi Notebook e laptop che letteralmente non si traduce, ma che, di fatto, significa pc portatile.
I produttori di computer utilizzano i termini notebook e portatile in modo intercambiabile, raramente si vedrà la parola laptop invece.
I Notebook sono i computer portatili, con dimensioni da 14, 15 o anche 17 pollici, con prezzi molto variabili, a seconda dei modelli, fino anche a 4000 Euro per i notebook per i gamers o chi lavora con programmi di videomontaggio e grafica.
Ci sono notebook con scheda grafica potente anche per giocare i giochi 3D, ci sono notebook con o senza lettore DVD e generalmente hanno tutti un hard disk (altrimenti diventerebbero Ultrabook).

LEGGI ANCHE: Come scegliere il PC portatile notebook e non sbagliare

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)