Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

Come usare Composizione automatica di Google Foto

Pubblicato il: 16 giugno 2014 Aggiornato il:
Guida alla composizione automatica di foto e video in Google Foto, come creare Storie, animazioni, filmati, collage dall'app o dal sito
effetti automatici google foto Senza bisogno di usare Google+ come social network, si possono usare le sue meravigliose funzionalità di composizione automatica di foto, quello che nella versione in inglese si chiama "Auto-awesome", sulla nuova app Google Foto per Android, iPhone e via web.

La composizione automatica di Google Foto è una serie di effetti che vengono applicati a certe particolari foto in modo completamente automatico, da Google+, sulle foto caricate nel social network.
Gli stessi effetti possono essere anche usati per creare video e sequenze di foto con musica in sottofondo, personalizzati.
Sull'argomento ho già scritto due articoli:
Una guida alla gestione delle foto con Google+ e come Google Foto sia il sito di foto migliore da usare.
Per essere molto sintetici, il punto forte di Google Foto è il fatto di poter caricare un numero illimitato di foto e video sul suo spazio cloud, senza preoccuparsi dello spazio disponibile, a patto che si accetti un ridimensionamento.
Oltretutto il caricamento delle foto in Google Foto può diventare automatico sia su PC che su smartphone, tramite le relative applicazioni per iOS e Android.
In questa pagina i link per scaricare il programma di backup automatico delle foto da PC su Google Foto per Windows e Mac.

Per usare la funzione di Composizione automatica di Google Foto non bisogna fare nulla, soltanto abilitare il backup automatico delle foto dal cellulare o dal computer, fare foto e aspettare.
Non si sa mai quando questa composizione automatica viene messa all'opera da Google Foto ed è spesso una sorpresa.
Ad esempio, se si carica una fotografia con la neve, Google potrebbe creare una versione della foto dove si vede neve cadere.
Per altre foto potrebbe attivarsi invece la correzione automatica e potrebbe essere creata una versione più equilibrata o con un miglior contrasto.
Gli effetti più frequenti sono quelli che prevedono più scatti consecutivi dello stesso soggetto.
Nelle impostazioni di Google Foto si può scegliere quanto frequentemente si vuole che Google Foto crei versioni modificate delle fotografie e dei video.
Ovviamente la versione originale delle foto viene conservata e le foto create da Google Foto possono essere cancellate.

Gli effetti di composizione automatica in Google Foto, sono i seguenti:
1) Neve: aggiunge la neve che cade a una foto natalizia o con la neve.
2) Gomma: rimuove oggetti in movimento sullo sfondo da 4 o più scatti successivi (utile, ad esempio, per levare oggetti o persone sullo sfondo di una foto).
3) Animazioni: Se si fanno almeno 4 foto di una scena, si vedrà una sola foto che si muove.
4) HDR: combina il meglio di illuminazione da 3 + foto della stessa scena in cui nulla si muove (ad esempio, foto di paesaggio)
5) Smile: combina 2 o più foto di un gruppo di persone in modo che ogni persona sia ritratta al suo meglio, sorridendo.
6) Panorama: crea un'immagine paniramica da 3 o più foto sovrapposte di un panorama.
7) Collage: crea una griglia di di 3 o più foto con lo stesso sfondo, come in una macchinetta della fototessera.
8) Storie: un filmato automatico con le foto migliori di un viaggio o di una vacanza.
Affinchè vengano creati questi video-storie è necessario non solo attivare l'auto-backup nelle app per Android e iPhone, ma anche che sia attiva la cronologia di localizzazione e che in Google Maps siano indicati gli indirizzi di casa e di lavoro.

Con l'app Google Foto per Android è anche possibile utilizzare la composizione automatica in modo manuale, con le foto a scelta.
Per farlo bisogna solo aprire l'app Foto di Google, selezionare due o più foto e toccare il tasto + per scegliere una delle opzioni: filmato, animazione, collage e storia.
Da qualsiasi computer o smartphone è possibile anche modificare le singole foto con gli strumenti di fotoritocco di Google Foto, attivabili premendo il tasto della matita che compare in ogni foto aperta in grande.
Oltre agli strumenti di fotoritocco base come il ritaglio e la regolazione di luminosità e saturazione, si possono facilmente applicare filtri o modificare aree di una foto con strumenti anche potenti come l'HDR e il tilt-shift.
Gli strumenti di modifica del desktop offrono più opzioni rispetto alle applicazioni per smartphone.
Le modifiche si riflettono sulle foto di Google Foto indipendentemente dal fatto che si lavori sul PC o su un cellulare.

LEGGI ANCHE: Creare foto storie e video musicali su Android e iPhone.

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)