Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

Abilitare le faccine Emoji nei messaggi su Android, iPhone e iPad

Pubblicato il: 18 giugno 2014 Aggiornato il:
Guida su come abilitare le Emoji, ossia le nuove emoticon e faccine, su smartphone e tablet Android, iPhone e iPad
Emoji su Android Le Emoji sono quelle stupide facce sorridenti, evoluzione delle emoticon di un tempo.
Le Emoji sono le nuove icone incluse nelle chat e nei social network capaci di esprimere, con un semplice simbolo, ogni azione o sentimento umano, in modo divertente e spesso anche molto originale.
La mania per queste piccole icone hanno sicuramente cambiato il nostro modo di esprimerci e sono diventati irrinunciabili, soprattutto per i più giovani.
In un altro articolo abbiamo visto come scrivere le Emoji su Facebook, adesso invece vediamo come scriverle su uno smartphone Android o su un iPhone, su tutte le applicazioni per inviare messaggi: Whatsapp, WeChat, Facebook Messenger ed anche gli SMS.

LEGGI ANCHE: inserire Emoticon su Whatsapp con Emoji e faccine

Emoji su iPhone e iPad
Fino a iOS 5 era solo possibile scrivere faccine emoji scaricando applicazioni di terze parti.
Ora tutti i dispositivi iOS (iPhone e iPad) hanno una tastiera integrata per inserire le faccine e le icone disegnate, anche se per usarla e sbloccarla è necessario cambiare qualche impostazione.
Aprire le Impostazioni, andare in Generale, selezionare tastiera e toccare il sotto-menu tastiere internazionali.
Dalla lista di tastiere installate nel telefono, toccare su Aggiungi nuova tastiera e scegliere Emoji.
Oltre a questa, aggiungere anche, come nuova tastiera, quella Giapponese e poi, sotto, quella chiamata Kana.
Grazie a questa speciale tastiera sarà possibile utilizzare altre emoji nascoste su iPhone, diverse da quelle standard.
Per utilizzare le tastiere con Emoji, aprire qualsiasi applicazione che permette di scrivere messaggi come iMessage, Mail, Notes, Twitter, Facebook o Whatsapp e toccare l'icona del globo sulla sinistra del tasto barra spaziatrice per far apparire tutte le faccette simpatiche e i simboli emoji.
Le Emoji sono raggruppate in varie categorie rappresentate da icone che facilitano la ricerca di quella da usare.
La prima categoria, quella con il simbolo di un orologio, rappresenta le emoji utilizzate più di recente.
Con iOS e iOS9 si può anche installare la tastiera, Emoji++, che organizza le faccine su iPhone e iPad in modo da poterle scrivere velocemente.

Emoji su Android
Con uno smartphone Samsung, HTC, LG, Nexus o qualsiasi altro con sistema Android ci sono molti modi per usare le Emoji colorate.
Prima di tutto bisogna vedere se il telefono è già in grado di leggere e scrivere emoji.
Il modo più semplice per capirlo è aprire una pagina web con emoji.
Una potrebbe essere quella di Wikipedia, nella lista dei caratteri unicode.
Se si vedono quadrati tutti uguali, allora il dispositivo non supporta le Emoji.
In questo caso comunque si possono sempre usare applicazioni che supportano emoji, come ad esempio WhatsApp o altre app per inviare SMS su Android.

Sugli smartphone con Android 4.2 e superiori è possibile sbloccare i simboli Emoji installando la tastiera grafica chiamata iWnn IME.
Aprire quindi il menu Impostazioni, poi aprire Lingua e immissione e abilitare
"iWNN IME Emoji".
Adesso, quando si utilizza la tastiera Android, è possibile premere la barra spaziatrice e selezionare come metodo di input la tastiera Emoji.

Se non si può attivare la tastiera iWNN IME, c'è un'altra strada.
Aprire le impostazioni, poi Lingua e immissione e premere il tasto a destra di configurazione per la tastiera Google o accanto quella Android standard.
Nelle impostazioni della tastiera, scorrere in basso per trovare Dizionari e installare il dizionario Emoji per le parole inglesi
Adesso, quando si scrive con la tastiera Android o quella Google in qualsiasi applicazione è possibile scrivere in inglese alcune parole chiave per vedere apparire le emoji.
Ad esempio, la parola "smile" diventa una faccina sorridente.

Se non c'è possibilità di installare la tastiera Emoji, si possono usare applicazioni esterne come la Emoji Keyboard oppure altre tastiere come SwiftKey, Swype, Fleksy, Minuum o altre tastiere alternative per Android.

Tenere presente infine che, in ogni caso, se il destinatario di un messaggio con Emoji non ha uno cellulare o smartphone che le supporta, vedrà solo simboli vuoti.

LEGGI ANCHE: Vedere e scrivere Emoji su PC Windows e Mac

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)