Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

6 modi di accedere ai file di un PC via internet

Pubblicato il: 30 giugno 2014 Aggiornato il:
Come accedere ai file e le cartelle di un PC via internet da altri computer o da smartphone: i 6 modi più usati
accesso file via internet Abbiamo visto di recente quanto sia semplice Condividere file tra PC e accedere alle cartelle condivise (Windows, Linux e Mac) in una rete interna, in casa o in ufficio.
Il discorso è invece molto diverso se si parla di accedere ai file del computer di casa via internet
In questo caso infatti non si può semplicemente condividere un file dal PC e pensare che questo possa essere trovato su internet se non si usa un servizio di pubblicazione online, come ad esempio un sito web oppure una via di comunicazione diretta verso quel computer
In questo articolo vediamo i 6 modi più usati per accedere ai file del PC via internet in modo semplice, senza dover pagare programmi o servizi, sicuro e (non sempre) senza particolari difficoltà di configurazione.

1) TeamViewer
Ho già parlato di Teamviewer come miglior programma di controllo remoto di un PC.
TeamViewer ha però anche una funzione di trasferimento file via internet molto vantaggiosa e decentemente rapida.
In pratica, dopo aver stabilito la connessione con un computer da un altro PC o anche da smartphone, si può sfruttare l'opzione di trasferimento file.
si potranno quindi esplorare le cartelle di un PC e spostare un file da un computer a un altro senza problemi e in modo facile.
TeamViewer funziona su Windows, Mac e Linux ed è anche disponibile come applicazione Android e iOS.
LEGGI ANCHE: Ottimizzare Teamviewer per migliorare qualità e velocità delle connessioni remote

2) Configurazione NAS o Router
Questa è sicuramente la soluzione meno facile e più laboriosa, ma è tutta fatta in casa, nel senso che non ci si appoggia a servizi o programmi esterni.
Il NAS è (network-attached storage) non è altro che un hard disk (in genere sono più di uno montati come in un armadietto) con accesso di rete, da usare come magazzino per i file.
Alcuni NAS dedicati hanno integrato il supporto per l'accesso ai file su Internet.
Se il NAS non lo fa in modo automatico, sarà necessario configurare le porte sul router (port forwarding) in modo che sia accessibile da internet, cosa non sempre possibile.
Può darsi sia necessario anche contattare il provider internet per chiedere se esiste questa possibilità.
Alcuni router hanno anche una porta USB a cui si può collegare un hard disk USB che diventa accessibile a tutti i computer in rete locale.
Come per il NAS, si può configurare il router per l'accesso ai file tramite Internet.
LEGGI ANCHE: Usare un vecchio PC come file server NAS con FreeNAS

3) Usare una VPN
Invece di aprire porte sul router di casa, si può installare un server VPN sulla rete domestica che è accessibile via internet.
In pratica, i computer collegati alla VPN penseranno di essere in una rete casalinga, anche se sono distanti tra loro.
I file del computer collegato alla VPN saranno quindi accessibili via internet.
Questa modalità di condivisione è usata dalle aziende per avere accesso sicuro ai file dislocati in diverse sedi.
Le VPN in genere si pagano e sono fornite da software.
In passato abbiamo trovato comunque un programma per creare una connessione VPN gratis.

4) Server FTP
Installare un server FTP sul computer accessibile via internet è una soluzione ancora oggi praticata, ma con qualche difficoltà.
Intanto è meno sicura della VPN e poi l'FTP richiede di nuovo la configurazione delle porte del router (port forwarding) e alcuni requisiti di rete.
Come programma gratuito per installare un file server si può usare FileZilla che supporta nache l'SFTP più sicuro ed è abbastanza facile da configurare.
In un altro articolo: Migliori client FTP per accedere sui file in remoto.

5) Server Cloud
Molto più facilmente si possono usare programmi che permettono di trasformare il computer in un file-server "cloud" raggiungibile via internet senza limiti
Con questi non c'è bisogno di configurare il router perchè si tratta di software auto-configuranti che impostano la connessione tramite procedura guidata.

6) Servizi di archiviazione Cloud
Questa è la soluzione più immediata e facile per tutti anche se con qualche limite.
Si può installare un programma di archiviazione cloud su tutti i computer usati e sincronizzare file scelti in modo che siano accessibili da ovunque.
Il limite è nello spazio cloud offerto gratuitamente da questi servizi commerciali.
In un altro articolo sono descritti e spiegati i i 10 cloud drive gratuiti migliori tra cui ci sono Onedrive di Microsoft Google Drive, Dropbox ed altri meno conosciuti ma molto vantaggiosi.

Oltre a questi servizi commerciali, abbiamo anche la possibilità di sincronizzare i file tra i computer in modo diretto, senzapassare per un server cloud di backup e sincronizzazione come fa invece Google Drive.
BitTorrent Sync sincronizza cartelle tra PC e cellulare in P2P in modo che tutte le cartelle siano accessibili via internet senza dover fare alcuna configurazione.
In pratica con questa soluzione il server cloud come quello di DropBox è nel computer stesso e non c'è alcun passaggio di dati all'esterno.
Personalmente ritengo la soluzione BitTorrent Sync la più pratica ed efficiente per accedere ai file di un PC.
Simile a BitTorrent Sync, ci sono anche altri programmi per condividere file tra computer in modo diretto via internet senza limiti

Le soluzioni Teamviewer, server cloud e servizi di archiviazione e sincronizzazione cloud sono certamente quelle più a portata di mano per tutti.

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)
Un Commento
  • Emanuele
    14/7/14

    Claudio vedo che hai dato la preferenza a BitTorrent Sync che però è ottimo per sincronizzare file tra vari dispositivi in maniera veloce ma non per accedere ai file di cartelle scelte e operare come si farebbe con uno qualsiasi degli altri metodi... secondo me il metodo che resta ancora efficace nonostante il passare del tempo è proprio quello di farsi un server SFTP con Filezilla, perchè a parte la configurazione sul pc server poi sugli altri dispositivi non richiede programmi esterni, è sufficiente aprire l' esplora risorse sui pc oppure ES File Explorer per quanto riguarda gli smartphone per avere un interfaccia comoda e chiara con le liste.

    Teamviewer ottimo per la gestione in remoto e per lo scambio di dati/file ma a livello di visualizzazione è abbastanza scomodo soprattutto da smartphone.

    NAS altra scelta possibile insieme al server SFTP, ma è forse più costoso e laborioso a livello di configurazione.

    VPN sarebbe un'ottima soluzione ma a livello di privati non molto perchè per avere delle ottime performance bisognerebbe comunque pagare.

    Programmi Server Cloud senza intermediari tipo Tonido o Weezo sono ottimi e con svariate funzionalità infatti li uso ma sono ideali come funzionalità in più avendo anche un server SFTP, dato che comunque hanno bene o male gli stessi problemi di visualizzazione complicata dei vari file che risiedono sul pc server come dicevo in precedenza parlando di Teamviewer.