Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

Bloccare le email in Gmail da mittenti e indirizzi indesiderati

Pubblicato il: 30 maggio 2014 Aggiornato il:
Come creare una lista nera per bloccare mittenti indesiderati e non ricevere più email da alcuni indirizzi di posta in Gmail
bloccare mail mittenti Ripulire tua casella di posta può diventare un lavoro davvero noioso e lungo se lo spam e i messaggi indesiderati sono troppi.
I servizi email migliori hanno un loro filtro antispam, che serve a filtrare in una cartella speciale dedicata alla spazzatura, i messaggi provenienti da bot automatici o da newsletter ripetitive e di tipo commerciale.
Gmail in questo è ancora più efficiente, con la capacità di smistare in cartelle diverse e automatiche i messaggi social, quelli relativi alle newletter e gli aggiornamenti, quelli dei forum e quelli commerciali.
Sono i filtri automatici di Gmail spiegati in un altro articolo.
Oltre allo spam e alle cartelle automatiche, in Gmail è anche possibile bloccare alcuni indirizzi dal poterci inviare una mail.
In pratica si può fare in modo che la posta indesiderata non solo venga cancellata o messa nello spam in modo automatico, ma anche che al mittente si possa rispondere con un messaggio pre-confezionato in cui si dice che quell'indirizzo non esiste più.
Come si fa con le "block list" sul cellulare, per impedire a numeri selezionati di chiamarci, così è possibile bloccare le email provenienti da specifici indirizzi di posta.

Dal Settembre 2015 è disponibile in Gmail l'opzione per la ricezione di Email da specifici mittenti.
Per ogni Email da un mittente indesiderato si può cliccare il tasto della freccia verso il basso che si trova accanto al tasto Rispondi per trovare l'opzione Blocca questo indirizzo.
Quel mittente viene messo in lista nera e bloccato per sempre.
Le sue email finiranno automaticamente nello Spam.
Per rimuovere un indirizzo dalla lista nera dei mittenti bloccati si deve andare nelle impostazioni, nella sezione Filtri e blacklist.

L'estensione BlockSender può aggiungere qualche opzione in più al blocco.
Si potrà anche impostare un falso messaggio di risposta, magari scritto in lingua inglese, di invio fallito e di ritorno indietro della mail per far credere a chi ha inviato la mail che il nostro indirizzo di posta non esiste più.
Al mittente non verrà, ovviamente, notificato che il messaggio è stato cancellato direttamente o messo nel cestino.
Ci sono anche altre opzioni di blocco accessibili premendo la freccia accanto al pulsante
È inoltre possibile scegliere più opzioni facendo clic sulla freccia accanto al pulsante di blocco.
Oltre a bloccare il mittente, è possibile anche bloccare mittenti che hanno l'indirizzo di un certo dominio, i messaggi con lo stesso oggetto o anche che contengono una parola o una frase.
Ovviamente gli indirizzi bloccati si potranno sbloccare in qualsiasi momento dalle opzioni.
Block Sender è un'estensione gratuita solo con limitazioni e bisogna pagare una quota annuale per usarla al suo massimo.

Se non si vuole pagare, se la versione gratuita non basta, se non si usa Chrome o se si volesse un'alternativa, allora bisogna lavorare un po' sui filtri per ottenere la stessa funzione.
Seguendo le istruzioni della guida ai filtri Email per Gmail, vediamo come creare una blacklist di indirizzi le cui email ricevute non solo vengono eliminate o messe nello spam, ma si invia anche la risposta automatica fasulla di messaggio non ricevibile.

Per creare un filtro di blocco semplice, effettuare le seguenti operazioni:
In Impostazioni -> Filtri, creare nuovo filtro e inserire l'indirizzo del mittente da bloccare nel campo Da.
Cliccare sul link "Crea filtro con questa ricerca" e selezionare la casella "Elimina" oltre che "Segna come già letto".
Può essere interessante notare che gli account Google Apps hanno la capacità di impostare un blocco delle mail come spiegato qui anche se questo può essere fatto solo dall'amministratore del dominio.

Se si vuole qualcosa di più elaborato, si può creare un filtro con falso errore d ricezione come accennato prima.
Proprio come sopra, creare un nuovo filtro, ma prima bisogna abilitare le Risposte predefinite di Chad P nelle impostazioni -> Labs di Gmail.
Dopo averlo attivato, scorrere la pagina verso il basso e salvare la modifica in Labs.
Comporre ora un nuovo messaggio e, nella finestra di scrittura, premere il tasto freccia in basso a destra per creare una nuova risposta predefinita.
Come messaggio si può scrivere, per esempio:
Delivery to the following recipient failed permanently:
indirizzo@gmail.com
Technical details of permanent failure:
The requested recipient could not be reached.
You do not have permission to send to this recipient.
SMTP Error 550 5.7.1 Requested action not taken: message refused.

Questo è un finto messaggio di errore del server SMTP per dire che il messaggio non può essere recapitato (va modificato col proprio indirizzo Gmail).

Ora bisogna creare il filtro in questo modo:
Da Impostazioni-> Filtri, "Crea un nuovo filtro", inserire l'indirizzo e-mail del mittente da bloccare nel campo Da, cliccare sul link "Crea filtro con questa ricerca", selezionare "Ignora Posta in arrivo (Archivia)", "segna come già letto" e "Applicare l'etichetta" creandone una apposita per questo tipo di messaggi (non si può eliminare in questo caso di risposta predefinita).
Prima di finire, selezionare l'opzione della risposta predefinita e scegliere quella appena creata.

Si possono anche bloccare mittenti indesiderati usando client come Thunderbird o Outlook.

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)
Un Commento
  • Alessandro Colautti
    13/11/15

    non è vero, ho un sacco di utenti BLOCCATI, ma continuo a ricevere da loro delle mail!