Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

Nascondere app su iPhone e iPad creando sotto-cartelle

Pubblicato il: 28 aprile 2014 Aggiornato il:
Come creare sottocartelle in iOS 9 su iPhone e iPad e come nascondere le applicazioni in modo che non siano più visibili
nascondere app su iPhone Se per qualche ragione di privacy si vogliono nascondere le icone di alcune applicazioni installate su un iPhone o un iPad, non servono trucchi speciali, basta solo seguire questa guida.
Nascondere le app può essere anche utile per togliere di mezzo le applicazioni preinstallate, quelle che non possono essere disinstallate.
Senza bisogno di fare il jailbreak di iOS, si può sfruttare un piccolo bug del sistema IOS 9 per nascondere le applicazioni su iPhone e iPad o anche intere cartelle dalla schermata principale.
Per farlo si deve creare una cartella nidificata, ossia una cartella dentro un'altra cartella.

Fase 1: creare la sottocartella
Prima di tutto, identificare le applicazioni che si vogliono nascondere e metterle tutte in una cartella che chiameremo cartella A.
Per creare una cartella basta solo tenere premuto e trascinare un'app sopra un'altra.
Si possono continuare ad aggiungere tutte le applicazioni che si vogliono nascondere in quella cartella A.
Una volta pronti, bisogna creare un'altra cartella.
Si trascina un'app sopra l'altra per fare la cartella B e poi ci si trascina dentro la cartella A.
L'atto in se è un po' difficile e deve essere fatto rapidamente.
In pratica si deve creare la cartella B spostando un'app su un'altra e poi spostando la cartella A sulla cartella B prima che si apra lo zoom.
Una volta che col dito si entra nella cartella B, si può rilasciare.
Premere il tasto Home e il gioco è fatto, abbiamo la cartella B con la sotto-cartella A.
Se non fosse chiara la spiegazione a parole, ho trovato un video dimostrativo:



Fase 2: Nascondere La Cartella & Apps
Siamo quindi riusciti a creare una sotto-cartella A con due applicazioni all'interno della cartella B.
A questo punto si possono togliere dalla cartella B le app usate per crearla, tranne ovviamente la sotto-cartella A.
Spostare la cartella B sulla prima schermata di applicazioni sull'iPhone, mettendola in mezzo a tante altre, assicurandoci che non ci siano spazi liberi.
Si troverà che la cartella B non ha icone al suo interno, come se fosse vuota (mentre invece ci sono le app della cartella A).
Aprire la cartella B e trascinare la cartella A in basso, dove ci sono le app fisse.
A questo punto sia la cartella B che la A scompariranno.
Tutte le applicazioni della cartelle A sono ora nascoste e nessuno potrà scoprire dove sono.
Per rivedere le app nascoste, ci si può accedere solo con la ricerca.
Se si volessero se mai bisogno di utilizzare queste applicazioni, è possibile accedervi attraverso la funzione Cerca.
Riavviando l'iPhone o l'iPad, le icone delle app torneranno visibili.
Sotto la dimostrazione video

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)