Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

Accedere al PC da Android con Chrome Remote Desktop

Pubblicato il: 17 aprile 2014 Aggiornato il:
Chrome Remote Desktop è l'app per collegarsi in remoto al computer da Android, da cellulare o tablet
android remote desktop Pochi forse sanno che il browser Google Chrome supporta una funzione di desktop remoto interna che permette all'utente di accedere al proprio computer da qualsiasi altra postazione.
Questo è molto utile se si utilizza un portatile fuori casa (magari un Chromebook) per collegarsi al PC di casa e usarlo come se ci si stesse davanti.
Adesso è possibile collegarsi in desktop remoto sfruttando Google Chrome anche da uno smartphone o tablet Android, grazie alla nuova applicazione Google Chrome Remote Desktop.
Questa app è un perfetto client per collegarsi in remoto al PC configurato per la condivisione tramite Google Chrome.

Il funzionamento dell'applicazione è molto semplice ed è stato spiegato bene nella guida al Desktop remoto in Google Chrome per controllare un altro pc via internet.
Si deve soltanto installare l'estensione Chrome Desktop sul browser Google Chrome e configurarla effettuando l'accesso col proprio account Google e impostando la condivisione del computer.
Viene quindi fornito un PIN che sarà da inserire ogni volta che ci si vuol collegare a quel computer da un'altra postazione, un PC o, appunto, un dispositivo Android.
Per collegarsi a quel PC in remoto da un altro computer, basta usare Chrome con la stessa estensione del Remote Desktop, mentre invece per accedere al PC dal cellulare o tablet bisogna usare l'app Chrome Remote Desktop per Android scaricabile gratuitamente da Google Play.

Il collegamento funziona via internet, col cellulare collegato in Wifi o con connessione dati UMTS.
L'applicazione è semplice e basilare, permette di usare la tastiera del computer, di ingrandire o restringere l'inquadratura del desktop e consente di spostare il cursore di Windows usando il dito sullo schermo.
Una cosa buona è che il click si fa mettendo il cursore sul punto scelto e poi toccando una parte qualsiasi dello schermo del cellulare o del tablet e non bisogna quindi per forza toccare il punto preciso, che poteva essere difficile.

Chi ha usato altre app controllo remoto di PC e Mac da Android e iPhone, via internet come le più famose Teamviewer e Splashtop, troverà il remote desktop di Chrome molto più semplice e con molte meno opzioni.
Il vantaggio è che non bisogna installare programmi aggiuntivi sul computer, ma basta usare Chrome.

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)
2 Commenti
  • jacko jako
    17/4/14

    Provato,funziona perfettamente ma è possibile sentire anche l'audio in remoto? vorrei usarlo per vedere film?

  • Claudio Pomes
    17/4/14

    per lo streaming ci sono altre applicazioni come queste http://www.navigaweb.net/2013/05/vedere-video-in-streaming-su-android-dal-pc.html