Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

Le 10 acquisizioni tecnologiche più costose degli ultimi anni

Pubblicato il: 28 febbraio 2014 Aggiornato il:
Riepilogo delle acquisizioni più grosse negli ultimi 10 anni nel settore tecnologico, internet e informatica
acquisizioni tecnologiche Ci sono molte ragioni, in campo tecnologico, per cui un'azienda più grossa acquisisce e assorbe un'altra azienda più piccola: per acquisire talenti, per eliminare un concorrente, per ottenere accesso e proprietà dei brevetti, per avere le sue attrezzature, la sua tecnologia, i suoi clienti ecc.
Le grandi aziende che dominano nel mercato dell'informatica, dell'elettronica e del web ci hanno abituato, in questi anni recenti, ad acquisizioni col botto, di quelle che fanno impazzire i giornali, che a volte fanno gridare un po' allo scandalo, altre volte invece sembrano colpi di mercato geniali.
Vediamo allora un riepilogo sintetico delle 10 più costose acquisizioni in campo tecnologico negli ultimi 10 anni, a partire dall'ultima, sbalorditiva, operata da Facebook prendendo Whatsapp per 19 miliardi di dollari.

1) Microsoft compra Linkedin per 26 miliardi di Dollari, per espandersi nel settore business

1 bis) Facebook Compra WhatsApp (19 Miliardi Dollari)
Facebook comprando Whatsapp ha preso più di una semplice app per cellulari, ha acquisito infatti i numeri di telefono di 450 milioni di utenti registrati da tutto il mondo.
Inoltre Whatsapp è un'applicazione che tutti amano, che ha ucciso i costosi SMS tradizionali lasciando libertà di chattare in tempo reale gratuitamente per tutto il tempo che si vuole, senza nemmeno dover vedere pubblicità.

LEGGI ANCHE: Cosa cambia ora che Whatsapp è di Facebook

2) Google Compra Motorola Mobility (12,5 Miliardi Dollari)
Prima che Facebook facesse l'affare del decennio, Google era la regina del mercato tecnologico dopo aver speso 12,5 miliardi dollari con l'acquisizione di Motorola.
Dall'affare, che è sembrato decisamente sopravvalutato, Google si è però assicurato 17.000 brevetti tra cui molti di tecnologie di comunicazione wireless.
Google ha poi venduto Motorola per 2,9 miliardi dollari a Lenovo andando in perdita, ma mantenendo comunque tutti i brevetti che poi sono quelli che stanno rendendo Android un fenomenale sistema operativo per cellulari.

3) HP Compra Autonomy (10,3 Miliardi Dollari)
Dopo aver comprato Compaq per 17,6 miliardi dollari nel 2002, HP ha fatto nel 2011 un'altra acquisizione importante di 10 miliardi con Autonomy, un'impresa di software aziendali.

4) Microsoft Compra Skype (8,5 Miliardi Dollari)
Skype è un programma con una storia piuttosto travagliata.
Creato in Svezia nel 2002 dalla stessa società che sviluppò il programma Kazaa, fu poi acquisito da Ebay per 3,1 miliardi dollari nel 2005.
EBay, che con Skype non ci faceva nulla, ha poi venduto nel 2011 a investitori privati per 1,9 miliardi di dollari nel 2009.
Microsoft ha quindi acquisito Skype per una cifra molto alta, ma contando che ci sono più di 800 milioni di utenti iscritti e che ci sono circa 8 milioni di clienti paganti, l'affare non è stato poi così male.
Skype ora è pre-installato su tutti i PC, smartphone e tablet Windows.

5) Oracle Compra Sun Microsystems (7,4 Miliardi Dollari)
Dopo l'acquisto di Sun Microsystems, Oracle è diventato proprietario di Java, del sistema operativo Solaris e di MySQL (che era stato comprato da Sun per 1 Miliardo l'anno prima ed era considerato una minaccia al business di Oracle).
Questa acquisizione non fu positiva per noi perchè Oracle è un'azienda molto orientata al business che ha tagliato ogni progetto open source perdendo anche alcune delle teste più brillanti che hanno fatto grande la SUN come il creatore di Java stesso James Gosling, il creatore di XML, Tim Bray e gli sviluppatori di OpenOffice che sono andati a fare LibreOffice.
Da notare che nel 2010, Oracle ha anche citato in giudizio Google per violazione di brevetto per l'uso di Java nella sua piattaforma Android, perdendo la causa.

6) Microsoft Compra Nokia (7,2 Miliardi Dollari)
Quello che era una volta il produttore n° 1 di cellulari in tutto il mondo, Nokia, è stato acquisito da Microsoft per più di 7 miliardi dollari a metà del 2013.
Nell'affare sono stati inclusi i brevetti, i servizi di mappatura, i circa 32.000 dipendenti e i marchi dei modelli di smartphone Lumia e Asha.
L'affare è stato criticato da alcuni esperti accusando il CEO di Nokia Stephen Elop (nella foto in alto con Steve Ballmer ex CEO di Microsoft) di aver cospirato e svenduto l'azienda finlandese avendo in cambio un posto d'oro nell'organigramma Microsoft.
Un'altra teoria, più accreditata, è che Nokia, avendo perso il treno degli smartphone e avendo rinunciato a Android, era talmente immischiata con Windows Phone e Microsoft da non aveva altra scelta che diventarne parte.

7) Google Compra Nest (3,2 Miliardi Dollari)
Questo non è un affare che ha avuto molto eco in Italia perchè Nest, produttore di termostati e rilevatori di fumo, non è un'azienda famosa.
Cosa ci farà Google con Nest lo scopriremo molto presto e sicuramente ci stupirà con qualcosa che avrà a che fare con la domotica, ossia le tecnologie per la casa intelligente.

8) Google compra Youtube (1,3 Miliardi Dollari)
E' del 2006 (non proprio recente) quello che forse è stato il miglior affare di sempre in campo tecnologico, l'assorbimento di Youtube, il portale dei video, in Google.

9) Yahoo! Compra Tumblr (1,1 Miliardi Dollari)
Da quando Marissa Mayer è entrata in cabina di comandi in Yahoo nel luglio 2012, ha iniziato uno shopping compulsivo di startup e compagnie più o meno grandi come RockMelt, Aviate e Tumblr.
Tumblr è una piattaforma di blog molto usato dai giovani che conta 173.400.000 blog al suo interno.

10) Facebook Compra Instagram (1 Miliardo Dollari) e Google compra Waze (1,1 Miliardi)
Dopo tutto questo, Facebook ha preso Instagram, un'applicazione di photo-sharing molto usata soprattutto negli USA.
Google invece, forse anche per evitare che potesse prenderlo Facebook, ha acquisito Waze, un'app navigatore GPS che ha funzioni social e che faceva concorrenza a Google Maps.

Oltre a questi 10 possiamo ricordare anche altre acquisizioni storiche
- Ebay che compra PayPal nel 2002
- Adobe che compra Macromedia e quindi la tecnologia Flash (nel 2005 per 3,4 miliardi di dollari)
- Intel ha comprato McAfee nel 2010 (per 7 miliardi di dollari)
- Dell ha comprato Quest Software

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)