Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

Si deve sempre scrivere il www negli indirizzi dei siti web?

Pubblicato il: 9 gennaio 2014 Aggiornato il:
E' ancora necessario scrivere il www o lo si può omettere? A cosa serve www e perchè si usa ?
indirizzi con e senza www Per visitare un sito web utilizzando un browser come Chrome o Firefox, di solito basta digitare nella barra di navigazione, solo la parte principale dell'indirizzo, senza per forza scrivere il www.
Vale la pena allora trovare una risposta alla domanda: è ancora necessario scrivere il www oppure lo si può omettere?
Questo ci porta anche a chiederci: A cosa serve www e perchè si usa?

La risposta è piuttosto semplice, il www che sta per world wide web è solo una convenzione che, di per se, non ha alcun significato particolare.
Il fatto che tanti siti hanno nell'indirizzo il www dipende da un'abitudine storica; un sito può anche iniziare con wtg, rty o altre lettere a caso, ma non viene fatto per non creare confusione e non rendere gli indirizzi più difficili da ricordare.
Il fatto di riuscire a visitare un sito come www.navigaweb.net anche solo scrivendo navigaweb.net, non ha nulla a che fare col browser, ma dipende da una piccola impostazione del web-server.
Il server web è un computer (o un gruppo di computer), che riceve richieste di pagine web e le invia tramite internet.
Un URL, ossia un indirizzo internet, è fatto di diverse parti, una delle quali è il nome o l'indirizzo del server web che è indicato nei parametri DNS.
Molte aziende ospitano più di un semplice web-server e possono anche eseguire un server FTP, un server di database, un server di posta elettronica, e così via, anche sulla stessa macchina del web server.
In passato era comune specificare i differenti tipi di server tramite dei prefissi come appunto ftp. mail. e altri.
Quindi, chi possiede il dominio navigaweb.net può decidere di ospitare diversi servizi indicandoli con un nome host appropriato come www.navigaweb.net, mail.navigaweb.net, ftp.navigaweb.net, sql.navigaweb.net e così via.

LEGGI ANCHE: la guida approfondita sul significato di indirizzi Internet (URL), protocolli di rete e porte.

Allora perché si può visitare un sito senza scrivere anche il www?
Perchè la maggior parte dei web-server sono configurati per reindirizzare l'indirizzo senza prefisso sul sito con il www.
Per la comodità degli utenti e per tenere la struttura di un sito ben organizzata, la maggior parte delle aziende e organizzazioni impostano una regola per far coincidere l'indirizzo del sito internet col nome host della macchina web-server sulla porta 80 (la "porta web").
Questa però non è una scelta obbligata e può capitare che un sito abbia diversi prefissi solo per una scelta estetica o funzionale diversa, come, ad esempio, ww2.pippo.com, blog.pippo.com, m.pippo.com e cosi via.
Ci sono anche siti che per creare una parola di senso compiuto usano indirizzi che vanno contro ogni convenzione, ma diventano facili da ricordare come, ad esempio, will.i.am
Anche se sta diventando sempre meno necessario includere il 'www', siccome alcuni siti ancora lo richiedono, è sempre meglio includerlo quando si scrive una URL nella barra degli indirizzi del browser e quando si salva un sito nei preferiti.

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)