Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

7 Motivi per iniziare a usare Google+ e i suoi strumenti unici

Pubblicato il: 8 gennaio 2014 Aggiornato il:
Motivi per cui vale davvero la pena usare Google+ ed i suoi strumenti gratuiti unici e molto potenti
motivi per usare google+ Nonostante gli sforzi che fa Google, non si può dire che Google+, fino ad ora, sia stato un successo.
Google+ è stato integrato dentro Youtube, dentro i blog blogspot ed anche nella pagina principale di Google.com.
L'app Google+ poi è preinstallata su tutti i nuovi smartphone Android, ma nonostante questo non ha fatto breccia nel cuore degli utenti che continueranno ad usare Facebook come social network.
Ci sono però diversi motivi per cui vale davvero la pena usare Google+, perchè non è solo un social network ma una piattaforma web ricca di strumenti unici davvero molto utili e gratuiti.
In pratica, si può anche avere un profilo morto e non compilata, usando Google+ solo per sfruttare la potenza e l'efficienza di uno o più dei suoi strumenti gratuiti che andiamo qui ad elencare.

1) L'auto-backup delle foto
Avere l'app Google Plus sul cellulare (Android e iPhone) configurata per salvare le foto scattate in modo automatico significa sapere e stare tranquilli sul fatto che le foto non saranno mai perse, anche se si perdesse il cellulare.
Ovviamente le foto non saranno visibili ad altre persone, a meno che non verranno condivise tramite Google+.
Come già visto in un altro articolo, l'auto caricamento delle foto da Android si può fare anche con altre app come Dropbox e Facebook, ma Google+ offre spazio illimitato, a patto che si accetti un ridimensionamento delle foto fino a 2048 pixel in larghezza o altezza.
Lo spazio per il formato originale delle foto invece è di 15 GB.
Una volta che le foto sono su Google+, è incredibilmente facile condividerle con amici e familiari creando una cerchia ristretta e invitando loro ad accedere al loro Google+ sul computer.

LEGGI ANCHE: Guida Google+: creare il profilo Plus, amici, cerchie e privacy

2) AutoAwesome (Miglioramento Automatico)
Quando si caricano una o più foto, a seconda di come sono, si potrebbe ricevere una vera e propria sorpresa e ricevere l'avviso che Google+ ne ha creata una versione speciale tramite la funzione del miglioramento automatico.
Viene applicato uno dei sette diversi tipi di effetti Auto-Awesome di Google+.
Ad esempio Google+ può creare una GIF creando una foto animata combinando più scatti simili, oppure unire automaticamente i panorami o migliorare la foto con altri effetti.
Personalmente ho trovato molto divertenti e sorprendenti alcuni degli effetti di Auto-Awesome, soprattutto il bel video di fine anno che ha combinato le foto migliori scattate col cellulare (che sono state caricate automaticamente tramite Auto-Backup).

LEGGI ANCHE: Google+ sito di foto migliore con gallerie ed effetti automatici

3) Ricerca Immagini
La pagina di ricerca delle foto di Google+ è molto simile, per chi l'ha usata, alla ricerca di foto in Flickr, dove è possibile trovare ogni tipologia di immagini.
Gli algoritmi di riconoscimento delle immagini di Google sono in grado di riconoscere ciò che c'è nella foto che non è solo un riconoscimento dei volti, ma anche di altri oggetti.
Non è quindi più necessario creare album speciali perchè basta fare una ricerca per vedere solo le foto di un certo tipo.

LEGGI ANCHE: Gestione foto online con Google+: guida per fotografi professionisti o da smartphone

4) La videochat o Hangouts
La chat video di Google+ si chiama Hangouts ed è davvero un'app potente che si può sfruttare gratis sia da PC che da cellulare.
Hangouts (letteralmente "Luoghi di ritrovo") permette di parlare in videoconferenza con più persone in contemporanea in modo migliore di quanto si può fare con Skype.
Nella stessa applicazione si può anche trasmettere video in diretta su Youtube, vedere lo stesso video o film con gli amici e controllare il PC di un amico in remoto.
Sicuramente da provare.

5) Comunità attive
In Google Plus ci sono le comunità che sono dei mini forum in cui parlare di uno specifico argomento con altre persone interessate.
Queste comunità sono nettamente migliori dei Gruppi di Facebook per come sono strutturate ed è possibile discutere con tante persone senza bisogno di aggiungerle agli amici o conoscerle.

6) Cercare recensioni di luoghi e ristoranti in Google Maps
Google+ ha una sezione chiamata Google+ Local in cui cercare le recensioni di ogni luogo vicino a noi, sia da PC che da cellulare.
Google+ Local è anche integrato nell'app Google Maps.

7) Avere il riconoscimento come Autore per il proprio blog o gli articoli scritti su siti internet
Tutti coloro che hanno un blog o scrivono su internet anche su altri siti, possono affermare la paternità di quello che scrivono collegando il profilo Google+ al proprio nome tramite Google Authorship.

Google Plus inoltre ha un'interfaccia davvero magnifica, veloce e fluida da usare, che si trasforma a seconda della dimensione del monitor usato.
A meno che non si voglia assolutamente stare fuori il mondo Google, è probabile che un profilo Google+ già sia registrato e vale la pena quindi riaprirlo per sfruttare gli strumenti di cui ho parlato sopra, soprattutto per conservare le foto.
Non dimenticate, se siete in Google+, di aggiungere Navigaweb alle cerchie

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)