Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

Mercury Browser per Android, ottima alternativa a Chrome e Dolphin

Pubblicato il: 30 gennaio 2014 Aggiornato il:
Mercury Browser per Android è un'ottima alternativa a Chrome per navigare su internet da smartphone e tablet in modo semplice e veloce
browser mercury per android Chi è alla ricerca del miglior browser da usare su uno smartphone o un tablet Android per navigare su internet può provare Mercury Browser.
Mercury Browser è uno dei migliori browser per Android, alternativa ottima a nomi più famosi come Chrome, Firefox, Dolphin e Opera.
Chrome per Android è, diciamo, il preferito da tutti coloro che usano Chrome anche sul PC, per via della sua sincronizzazione dei preferiti e delle pagine web visualizzate che unifica l'esperienza.
Dolphin Browser è anche ottimo per la sua integrazione con LastPass e la sincronizzazione delle password mentre Firefox torna utile per vedere video in flash.
Mercury Browser è un'applicazione veloce e sicura, che deve la sua popolarità alla versione per iPhone e iPad, ottima alternativa a Safari.
La versione per Android è arrivata molto dopo, ma deve già essere considerata una delle alternative più valide.

Mercury Browser si può scaricare direttamente da Google Play ed è compatibile con tutti gli smartphone e i tablet.
Quando si apre la prima volta Mercury Browser, si può riempire la sezione di selezione rapida dei siti mettendo quelli preferiti.
Il menu principale si trova in una barra degli strumenti nella parte inferiore dello schermo e non scompare mai come invece avviene per gli altri browser.
Nella barra in basso ci sono i pulsanti di navigazione, quello per aprire più schede, quello per configurare il browser, quello per sincronizzare i preferiti e la cronologia e quello per abilitare o disabilitare i plugin che sono davvero interessanti.
Intanto è possibile, nelle opzioni principali, condividere una pagina web. cambiare user agent per simulare la navigazione da desktop o da iPhone, e navigare in privato senza salvare nulla in cronologia.
Nelle impostazioni si può scegliere di disabilitare le immagini, la grandezza del testo, la modalità di lettura notturna, la regolazione della luminosità e il blocco di rotazione dello schermo.
Dentro I settings, c'è un pulsate che porta ai System Settings in cui si può scegliere di creare un account da usare per la sincronizzazione, di cambiare homepage e le opzioni di privacy.

Per quanto riguarda la sincronizzazione c'è una sorpresa interessante, ossia che i preferiti e la cronologia possono essere sincronizzati con il proprio Chrome o Firefox.
In pratica, basta installare un'estensione scaricabile dal sito di Mercury Browser per collegare il computer allo smartphone o al tablet ed avere gli stessi dati su entrambi.
I preferiti di Google Chrome e di Firefox vengono quindi trasferiti su Mercury che diventa un browser assolutamente personale.

Nei Plugin ci sono alcuni strumenti accessori tra cui quello per leggere meglio una pagina web, il tool di trasferimento file tramite wifi, il traduttore, la ricerca dentro una pagina.
Premendo la rotellina della finestra dei plugin si può anche abilitare l'integrazione con Dropbox e la modalità notturna automatica, comoda per leggere internet di sera e di notte.
Mercury Browser è anche personalizzabile con la scelta anche del motore di ricerca, tra ben 12 possibilità tra cui Google, DuckDuckGo, Bing, Wikipedia, Amazon, eBay, Reddit e YouTube.
La funzione di trasferimento file tramite Wifi funziona solo per i file scaricati tramite Mercury, per trasferirli velocemente anche sul computer senza doverli scaricare una seconda volta.

Si possono scorrere le schede aperte con l'apposito pulsante anche se sarebbe stato meglio poter passare tra le schede facendole scorrere sullo schermo.
Manca anche una funzione di gestione della banda di rete che permettono di risparmiare dati su Chrome e Opera.
Per ora manca anche il supporto Flash e alcune altre caratteristiche di personalizzazione che sono disponibili nella versione per iOS:
Comunque sia, se continuerà su questa strada, Mercury browser può essere un'ottima alternativa a Chrome come browser predefinito o, almeno, come browser di riserva per navigare veloce e in modo semplice, che non affatica gli occhi (grazie alla modalità notturna).

A questo punto rinnovo la domanda: quale browser usi su Android?

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)
4 Commenti
  • ics
    30/1/14

    Dato che Chrome nelle ultime versioni ha problema con lo scrolling sto usando con molta soddisfazione Boat Browser,tra tutti quelli provati il più veloce e con buone personalizzazioni.
    Non si possono sincronizzare i preferiti di Google però li si può importare da sd dopo averli precedentemente esportati dal browser desktop.

  • Paolo
    30/1/14

    Io uso Maxthon su tutti i miei dispositivi. Molte caratteristiche sono uguali a Mercury. Peccato per quella fastidiosa schermata che appare nella apertura su smartphone Android.

  • rico
    31/1/14

    Ne sto provando parecchi: mercury, lightning, boat, firefox, ecc.
    A parte chrome e firefox, hanno tutti lo stesso difetto, dopo 10 o 20 pagine si piantano, non le caricano più.
    Ma firefox ha i preferiti un po' scomodi e non ha la gestione di larghezza di banda (compressione dati), quindi indovina quale preferisco... ;-)

  • Romina Stanganelli
    23/3/14

    Io uso firefox,boat mini browser e boat browser; floating boat browser e floating boat li ho installati da poco e mi trovo bene .....