Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

Sincronizzazione Android si attiva e disattiva automaticamente con AutoSync

Pubblicato il: 11 dicembre 2013 Aggiornato il:
Per disattivare automaticamente la sincronizzazione automatica degli account su Android quando non in uso
sincronizzazione automatica su Android Aggiornato il 28.2.14

Uno smartphone Android usa la connessione internet in continuazione per verificare se ci sono nuovi messaggi Email, Facebook, Whatsapp o di altre applicazioni.
Questa è la funzione di sincronizzazione dati, richiesta per molti servizi come anche per Chrome ed altri servizi Google.
Nelle impostazioni degli account è possibile disattivare la sincronizzazione di un account specifico oppure escludere la sincronizzazione di alcuni servizi dello stesso account come la sincronizzazione dei contatti di Facebook, di Gmail o di altre app.
In ogni caso, mantenere l'opzione di sincronizzazione automatica attivata per un periodo di tempo prolungato consuma molto la batteria del dispositivo, ed anche, in piccola misura, i dati di connessione che per i piani a consumo può diventare un problema.
E' possibile controllare manualmente la funzione di sincronizzazione, ma attivarla e disattivarla manualmente col pulsante, anche usando il widget di risparmio energetico incluso in Android, è decisamente scomodo.
Si possono usare allora le app per automatizzare opzioni e impostazioni Android, ma se lo scopo è rendere automatica solo la sincronizzazione quando c'è rete e quando si usa il telefono, senza tenerla sempre attiva, c'è una minuscola e semplice app che può aiutarci.

AutoSync 2 presenta cinque diverse condizioni predefinite in base alle quali viene attivata automaticamente la sincronizzazione automatica sullo smartphone o sul tablet Android.
Con AutoSync installato sul dispositivo non è necessario attivare o disattivare la funzione di sincronizzazione manualmente, perchè è controllata automaticamente a seconda della condizione prescelta.
Le 5 condizioni che si possono selezionare per avviare automaticamente il processo di sincronizzazione su Android sono:
- WiFi è collegato
- alimentazione o WiFi collegato
- alimentazione esterna e WiFi sono collegati
- Manualmente (default)
- Alimentazione collegata
Scegliendo l'opzione WiFi è collegato e poi scegliendo di disattivare il wifi automaticamente quando il telefono è in sospensione (opzione che si trova nelle impostazioni avanzate del Wifi), si ottiene un deciso risparmio energetico quando il cellulare non è in uso.
La connessione dati 3G non influenza Autosync.

Con AutoSync 2 uscito a Febbraio e che va a sostituire la prima versione (con un'app diversa) sono state aggiunte altre due opzioni:
- una per decidere per quanti minuti deve rimanere attiva la sincronizzazione quando si avvia.
- l'altro per impostare un intervallo orario durante il quale la sincronizzazione deve rimanere attiva sempre, idealmente da usare nell'orario di lavoro.

AutoSync rimane in esecuzione in background in modo silenzioso e funziona in modo puntuale notificando l'attivazione del Sync.
Dopo aver fatto diverse prove, questa è l'app più utile per gestire la sincronizzazione su Android senza passare per complicate opzioni (soprattutto su dispositivi dove JuiceDefender non funziona).

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)
4 Commenti
  • Luca
    12/12/13

    Ciao Claudio, è una buona app per la gestione della sincronizzazione, mi sono sempre domandato se esistesse un'app che permetta di gestire la sincronizz. scegliendo manualmente gli intervalli di tempo, es: gmail ogni ora, calendario 1 volta al giorno, ecc.

  • Claudio Pomes
    12/12/13

    non esiste, anche se si può provare a configurare un'app come Tasker per queste cose automatiche

  • Antonio Lo Nardo
    28/2/14

    Ho visto adesso Autosync2, degli stessi autori di Autosync, che (pare) fa proprio questo.

  • Claudio Pomes
    28/2/14

    ho aggiornato, grazie della segnalazione