Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

Significato di 15 nuove parole nate e utilizzate su Internet

Pubblicato il: 27 novembre 2013 Aggiornato il:
Dal dizionario Oxford, 15 nuove parole nate o usate su internet, usate anche in lingua italiana, di cui conoscere il significato
nuovi termini del web L'Oxford Dictionary Online (ODO) è il vocabolario inglese più moderno, famoso nell'includere ogni anno nuove parole nate ed utilizzate su Internet.
Siccome poi l'inglese è la lingua madre di internet e visto che molte di queste parole sono intraducibili, ecco che questi stessi termini nuovi entrano a far parte anche del vocabolario italiano.
Alcune di queste "nuove parole" sono buone solo se usate parlando del web, altre magari centrano meno con la tecnologia, ma si sono diffuse proprio grazie a internet, nei social network.
Andiamo allora a vedere il significato e l'origine di 15 di questi nuovi termini legati a internet, oggi anche inclusi ufficialmente nel dizionario Oxford, utilizzate anche in lingua italiana.

LEGGI ANCHE: Dizionario informatico per Internet e Reti con il significato dei termini principali

1) Selfie:( sostantivo ) la fotografia scattata e se stessi, un autoscatto fatto con lo smartphone o la webcam e caricato su un social network.
La moda e la popolarità degli autoscatti o Selfie è stata lanciata dai VIP che amano condividere autoscatti, magari sexy, su Twitter e Facebook.

2) Twerk: danza popolare molto provocante che si balla con movimenti spinti dell'anca verso il basso, stando in posizione accovacciata.
Il Twerk è stato lanciato da Miley Cyrus agli MTV Music Awards e viene anche ballata, in forma di parodia, dalla Iena Stefano Conti, il Twerkatore

3) Phablet: uno smartphone con schermo di dimensioni intermedie tra quella classico di uno smartphone e quella di un tablet come, ad esempio, il Samsung Galaxy Note.
Un phablet ha uno schermo della dimensione compresa tra 5 e 7 pollici.

4) Unlike: verbo per indicare il ritiro di un "Mi Piace" su una pagina web o un aggiornamento di stato pubblicato e condiviso su Facebook.
Il pulsante "Mi piace" su Facebook ha creato un nuovo significato alla parola "piacere" ed ha anche creato il suo opposto che inglesizzato diventa "unlike" ossia levare il "mi piace".

5) Tweet: un intervento fatto sul sito social media Twitter
Tweet si tradurrebbe in italiano cinguettio ma, sia in inglese che in italiano, l'uso di questa parola, nel 99% dei casi, non centra nulla con gli uccelli, ma si riferisce agli aggiornamenti di Twitter.
eguire per un LMAO Good Time

6) GIF: formato lossless per file immagine animate ed in loop.
Il GIF è sempre stato un formato immagine tipico, acronimo di Graphics Interchange Format.
Oggi le immagini animate sono diventate cosi popolari sui social e sui blog che la GIF è una parola entrata nel vocabolario inglese e che dovrebbe anche essere inclusa in qualsiasi dizionario italiano.

7) OMG: esclamazione utilizzata per esprimere sorpresa, emozione, incredulità.
OMG è acronimo di "Oh My God" (Oh mio Dio),abbreviazione diventata popolare nelle chat e nei social.

8) LOL è l'acronimo di "laughing out loud" che in italiano significa ridere ad alta voce.
Viene usato nelle chat per esprimere divertimento.
LOL viene usato da molti anni, anche in Italia, come emoticon nelle chat, nei messaggi di testo e nei siti di social networking.

9) Noob: in italiano diventa "Niubbo" è un sostantivo per indicare una persona inesperta o ai primi passi nell'uso di internet in generale oppure in un certo ambito particolare.

10) Hashtag: è il nome dato a una parola o una frase preceduta dal segno cancelletto (#).
Gli Hashtag si usano su Twitter e Facebook per rendere cliccabili le parole chiave e per identificare i messaggi su un argomento specifico.
LEGGI ANCHE: Usare gli Hashtag su #Facebook e cosa significano le parole con il cancelletto

11) Unfriend: verbo per indicare l'azione di levare l'amicizia a qualcuno su Facebook.
La parola, come Unlike, rimane inglese per convenzione e per brevità ed è il contrario di "aggiungere agli amici".

12) Troll: parola per indicare una persona che interviene volutamente in modo offensivo o provocatorio con lo scopo di turbare o scatenare litigi in chat, nei forum o in Facebook.
In un altro articolo le regole su come evitare i Troll su internet e non sembrare Bimbominkia

13) Emoji: nome delle faccine usate nei messaggi o in chat, evoluzione delle tradizionali emoticon, per esprimere uno stato d’animo.

14) Taggare: è il verbo per associare un viso ad una persona in una foto su Facebook oppure anche per richiamare l'attenzione di una persona specifica chiamandola per nome e taggandola in un aggiornamento di stato o di posizione.

15) Bannare: è l'azione di escludere qualcuno per sempre da un social come FAcebook, da un forum o dalle discussioni su un sito web.
Un account utente può essere bannato per essere andato contro le regole di quel particolare servizio o sito web.

Quali altre parole usate solo su internet sono entrate nel vostro vocabolario?

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)
3 Commenti
  • xabaras1
    28/11/13

    cmq, l'italianizzazione di alcuni termini inglesi (tipo "niubbo"), proprio non la capisco, visto che il termine nuovo è penoso rispetto a quello originale (ok, opinione personale, ma per me è così...). Voglio dire: ad esempio, parole come "bannare" e "taggare" le accetto più che volentieri, ma sentire termini come "applodare" (o "uploadare") o "niubbo" mi fa proprio ridere

  • Michele
    28/11/13

    Downloadare!!!

  • Nibbio67
    1/12/13

    ... e "centra" si scrive "c'entra". se stiamo parlando di vocabolario almeno l'italiano non lo sbagliamo!!.. (nella spiegazione di Tweet)
    Altra parola italianizzata "rootare" o anche "rootato"