Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

Installazione Android CyanogenMod automatica e da PC senza root su Galaxy, HTC One e Nexus

Pubblicato il: 22 novembre 2013 Aggiornato il:
Guida su come usare l'installatore automatico per Windows di CyanogenMod per cambiare ROM Android su Samsung, HTC o Nexus senza root
installare CyanogenMod Android da PC CyanogenMod è la ROM Android più famosa per sostituire la versione preinstallata con un Android più personalizzabile e più ricco di funzioni.
Abbiamo già parlato delle migliori ROM personalizzate tra cui CyanogenMod è quella più semplice da installare, soprattutto ora che CyanogenMod ha rilasciato un pacchetto di installazione tutto incluso che può essere eseguito dal PC per cambiare Android su uno smartphone Samsung Galaxy, Nexus o HTC One.
In pratica, grazie a questo installatore automatico, tutte quelle difficoltà di fare il root di Android, di instalare una console di recovery, di installare poi altri file zip e di rischiare che al minimo errore il cellulare sballi e non si avvii più, vengono rimosse e, come avviene quando si installa un sistema operativo Windows sul computer, si ottiene un cellulare nuovo nuovo con la ROM CyanogenMod sopra al posto dell'Android preinstallato da HTC o da Samsung.
Tutto quello che si deve fare è installare l'applicazione di CyanogenMod sia sul cellulare Android che sul PC Windows, lanciarli entrambi e seguire la procedura guidata di installazione che viene fatta automaticamente, senza chiedere alcun accesso di root.

Installare CyanogenMod dovrebbe davvero essere semplice; tenere però conto che questo cancellerà la memoria interna del telefonino (non la scheda SD) e sarebbe bene averne un backup della ROM stessa per ripristinare il telefono alla versione originale (si può usare il comando ADB per fare il backup)
Si può installare CyanogenMod con l'installatore automatico solo sui dispositivi supportati che, per ora, sono quelli appartenenti ai modelli Google Nexus, Samsung Galaxy e HTC One che hanno in esecuzione la ROM originale.
Per tutti gli altri modelli si può seguire la procedura normale di installazione per CyanogenMod.

I requisiti per installare CyanogenMod sono solo:
Abilitare il Debug USB nel menu sviluppatori
Installare l'app CyanogenMod per Android (su Google Play per ora è stata rimossa perchè non permette di tornare indietro e mette a rischio il funzionamento del cellulare).

Procedura di installazione:
Avviare CyanogenMod Installer su Android e toccare il tasto 'Begin' nella prima schermata.
La seconda schermata fornirà istruzioni su come attivare la modalità Camera (PTP) per la connessione USB, toccare Continua e consentire Camera (PTP) nella schermata successiva.
Ora lanciare CyanogenMod Installer sul PC Windows e, se richiesto, fare l'aggiornamento.
Successivamente, il programma di installazione tenterà di rilevare il dispositivo quindi adesso bisogna collegare lo smartphone al PC tramite USB.
Sul dispositivo comparirà un avviso se è stato rilevato correttamente il programma di installazione.
Il programma su Windows controlla il cellulare, verifica se è compatibile e chiede, se non è stato fatto, di consentire il debug USB sul dispositivo.
Toccare su OK sullo schermo del cellulare e attendere che l'installatore scarichi i file necessari della ROM Android e le applicazioni di sistema.
Una volta che tutto è stato scaricato, viene chiesto di installare la ROM e, appurato che non c'è nessun dato da perdere in modo non recuperabile, si può cliccare su Installa.

Da questo punto in poi, l'installatore riavvia il dispositivo ed esegue tutte le fasi necessarie per l'installazione di CyanogenMod su di esso e non rimane che seguire la procedura, sia su PC che su cellulare, fino al termine.
Dopo pochi minuti si otterrà l'ultima versione stabile di CyanogenMod, la ROM Android più personalizzabile.
La procedura è semplice e indolore ma non avendola provata in modo diretto, devo declinare ogni responsabilità per eventuali problemi.
Se hai completato l'installazione, lascia un commento e facci sapere com'è andata.

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)
10 Commenti
  • Vito Bolognino
    14/1/14

    fatto tutto come su guida, l'unico problema è che la rom installata non era la 4.4.2 bensi la 4.3.1 dunque ho dovuto installare la rom (4.4.2 )manualmente; naturalmente ci è voluto pochissimo tempo dato che il procedimento piu' difficile era gia' stato fatto.
    quindi consiglio questa guida

  • Andrea Cassinelli
    22/1/14

    io ho un HTC One con android 4.3, ma il procedimento è rischioso? E' possibile ritornare alla versione originale del Sistema Operativo avendo fatto il backup con HTC Sync Manager?

  • Claudio Pomes
    22/1/14

    anche se declino ogni responsabilità, non dovrebbe essere rischioso

  • Greg Gen
    16/5/14

    Come si fa a attivare il ptp a me non lo chiede

  • Nicolò De Marchi
    4/10/14

    Ma quindi i permessi di root si sbloccano o no? La garanzia del produttore resta? Su tutti i galaxy è compatibile?

  • Paola Rossi
    3/5/15

    Ciao, grazie per la guida; mi hai evitato un sacco di fastidi cercando info per rootare il cell. Semplice, facile, perfetto con Samsung Galaxy 4.

  • Ovidiu Coman
    26/2/16

    Se hai già fatto il root si può eseguire lo stesso questa procedura? ....grazie

  • Claudio Pomes
    28/2/16

    No, al momento è meglio usare l'installazione normale http://www.navigaweb.net/2012/08/installare-cyanogenmod-android.html

  • Pierluigi
    2/6/16

    Come installare la Cyanogen soltanto dal pc?
    Dopo la riconfiguraziine di fabbrica non posso più utilizzare il mio android moto e poichè risulta che l'applicazione Google Play Service si blocca in modo anomalo. Vorrei quindi installare la Cyanogen soltanto dal pc senza dover avviare il cellulare normalmente e dover installare CyanogenMod Installer su Android. Come procedere? Grazie mille per il supporto.

  • Claudio Pomes
    2/6/16

    No non si più più fare, devi usare il metodo standard e copiare Cyanogen su scheda SD che è facile lo stesso