Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

Come disattivare Onedrive in Windows 10 e 8.1 (o nasconderlo)

Pubblicato il: 4 novembre 2013 Aggiornato il:
come disabilitare Onedrive su Windows 10 e Windows 8.1 o come nasconderlo tra le cartelle condivise in Esplora File
disattivareOnedrive windows 8 Il sistema operativo Windows 10 è sicuramente un miglioramento rispetto a Windows 8.1 anche se impone all'utente alcune impostazioni che, per la maggior parte delle persone non erano richieste.
Mi riferisco in particolare alla pesante integrazione con Onedrive (ex Skydrive) che compare in Esplora risorse e sembra impossibile da disabilitare.
A differenza di prima, Onedrive è ora parte del sistema operativo e se si utilizza un account Microsoft per accedere al computer com'è giusto che sia, il PC accede automaticamente anche a Onedrive.
Questa integrazione così pesante è simile a quella che si ottiene installando il client desktop di Onedrive con una differenza importante: non si può levare.
In questo articolo vediamo come disabilitare Onedrive su Windows 10 e Windows 8.1 se non serve o come nasconderlo se non si vuole che sul computer compaiano le cartelle condivise in Esplora File.

Onedrive in Windows 10 e 8.1 è una sezione separata di Esplora risorse che si può navigare aprendo una cartella qualsiasi.
Onedrive elenca tutti i file caricati sullo spazio online di Microsoft anche se i file non sono veramente sul computer, si tratta solo di proiezioni.
Per fare in modo che un file sia accessibile anche senza connessione internet, lo si deve rendere disponibile offline.
Se non si utilizza Onedrive è meglio disabilitare completamente le sue funzionalità per liberare spazio disco e nasconderlo dalle finestre delle cartelle.
Mentre si può disattivare Onedrive, in Windows 8.1 e Windows 10 non c'è un modo per disattivare Onedrive quindi bisogna agire sulle chiavi di registro del sistema oppure aprire l'editor dei criteri di gruppo che non è presente in tutte le versioni di Windows 8.

1) Uscire da OneDrive
Premere il tasto destro sull'icona Microsoft Onedrive nell'area di notifica (disegnata come una nuvoletta bianca), andare nelle Impostazioni e deselezionare l'opzione "Avvia automaticamente Microsoft Onedrive quando accedi a Windows".
Se non si prevede di utilizzare Microsoft Onedrive in futuro, cliccare o toccare il pulsante "Scollega Microsoft Onedrive" sempre nelle impostazioni.

2) Editor Criteri di gruppo
Provare prima se si può aprire questa schermata di configurazione: premere col tasto destro sul pulsante Start in basso a sinistra, aprire una casella Esegui e poi inviare il comando gpedit.msc .
Se esiste, si apre l'Editor Criteri di gruppo locali.
Passare alla cartella seguente nel navigatore a sinistra: Criteri Computer locale -> Configurazione computer -> Modelli amministrativi -> Componenti di Windows -> Onedrive.
Individuare "Impedisci uso di Onedrive per archiviazione file", cliccarci sopra due volte e passare il suo stato da "Non configurato" a "attivato" e premere OK.
Per riattivare Onedrive, ripetere il processo, ma cambiare lo stato da "abilitato" a "disabilitato" o "non configurato".
Come è scritto sulla schermata di configurazione, se si attiva questa impostazione:
- Non si può più accedere a Onedrive dall'app Onedrive e da e selezione file.
- Le applicazioni di Windows Store non possono accedere a Onedrive.
- Onedrive non viene visualizzato in Esplora file.
- File di Onedrive non sono sincronizzati su internet.
- Non si possono caricare automaticamente online le foto e i video.
Se invece si disattiva o non si configura questa impostazione, torna l'integrazione piena con Onedrive.

2) Se non si ha l'editor criteri di gruppo locali bisogna modificare una chiave nel registro di sistema per disattivare Onedrive.
Dalla casella Esegui digitare questa volta regedit e premere Invio.
Passare alla seguente chiave dal menu di navigazione sulla destra HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\Policies\Microsoft\Windows\Onedrive .
Se non c'è, creare la cartella Onedrive: premere col tasto destro su Windows, fare Nuovo -> Chiave e nominarla Onedrive.
Dentro Onedrive, se non presente, selezionare Nuovo -> Valore DWORD (valore a 32-bit) e dargli nome DisableFileSync.
Premere due volte sul nuovo parametro e modificarne il valore a 1.

3) Per nascondere e rimuovere Onedrive dalla barra laterale del File Explorer (cioè dalle cartelle), senza però disattivare Onedrive da Windows 10 e Windows 8.1, si può usare quest'altra modifica sempre nel registro di sistema.

In Windows 10 invece cambiare il valore DWORD System.IsPinnedToNameSpaceTree che si trova sotto HKEY_CLASSES_ROOT\CLSID\{018D5C66-4533-4307-9B53-224DE2ED1FE6}\ da 1 a 0.
Su Windows 10 64-bit cambiare la chiave System.IsPinnedToNameSpaceTree sotto HKEY_CLASSES_ROOT\Wow6432Node\CLSID\{018D5C66-4533-4307-9B53-224DE2ED1FE6\ da 1 a 0.

In Windows 8.1, dal regedit, passare alla cartella HKEY_CLASSES_ROOT\CLSID\{8E74D236-7F35-4720-B138-1FED0B85EA75}\ShellFolder .
Cliccare col tasto destro su ShellFolder, andare in Autorizzazioni, poi su Avanzate,
vicino a "Proprietario" premere su Cambia.
Premere poi su Avanzate > Trova, selezionare l'amministratore oppure il proprio nome e barrare anche la casella sotto "Sostituisci tutte le voci....".
Applicare, chiudere la finestra e poi riaprirla premendo ancora col tasto destro su ShellFolder e subito mettere il controllo completo per l'utente aggiunto.
Ora nel Registro di sistema si può modificare questa chiave di registro: a destra, in Attributes e impostare il valore a 0 .
Riavviare il computer e notare che Onedrive non compare più in Esplora file quando si apre una cartella.

LEGGI ANCHE: Come funziona Onedrive

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)
10 Commenti
  • kooma
    5/11/13

    E come lo si può togliere da Windows 8?
    Grazie.

  • Claudio Pomes
    5/11/13

    ma in Windows 8 mica è integrato come in 8.1, non c'è motivo di toglierlo

  • lamine zappa
    20/12/13

    grazie mille ,molto utile e funzionante

  • Botolino
    12/2/14

    Grazie mille, funziona perfettamente!

  • FRANCESCO RIZZUTI
    17/8/14

    Grazie 1000000.
    Finalmente!!! Fra le tante (presunte) soluzioni, una che prevede tutti i possibili problemi.
    Adesso si che la dannata nuvoletta è scomparsa!!!

  • chino89able
    16/3/15

    grazie mille!!! eventualmente se in futuro volessi riattivarlo, come dovrei fare? grazie

  • Claudio Pomes
    16/3/15

    il contrario di quanto hai fatto ora

  • Unknown
    24/9/15

    Dopo aver installato e provato Windows 10, penso proprio che passerò a LInux !!! Allucinante!

  • Claudio Santucci
    12/10/15

    succede una cosa strana, OneDrive non parte e la nuvoletta resta grigia. ci clicco sopra e mi manda la schermata iniziale dove dovrei scrivere i dati del mio account. ma non posso scriverci nulla.. che succede ?

  • Alfredo
    5/11/15

    mi succede la stessa cosa di Angelo Santucci. Mi succede anche in "ACCEDI" di Acrobat.com.
    Qualcuno sa dirmi qualcosa? Grazie.