Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

Come accedere a UEFI nei nuovi PC e come cambia dal BIOS

Pubblicato il: 18 novembre 2013 Aggiornato il:
Come usare UEFI sui nuovi PC con Windows 8 e principali differenze rispetto il BIOS tradizionale
Come usare UEFI su PC Windows 8 I nuovi computer con Windows 8 non hanno più il BIOS tradizionale; essi utilizzare al suo posto un firmware chiamato UEFI che funziona in modo leggermente diverso rispetto il vecchio BIOS.
Il BIOS, in parole terribilmente sintetiche, è un software di basso livello che risiede su un chip nella scheda madre.
Quando il computer si avvia, è compito del BIOS svegliare le varie componenti, accertarsi che siano funzionanti, e dire al sistema operativo o un altro boot loader di cominciare.
In un altro articolo abbiamo visto come si accede al BIOS sul computer.
Tutto sommato è stato un buon sistema, anche se con un'interfaccia risalente agli anni 80 davvero brutta da vedere e non semplice da usare.

UEFI è il Successore del BIOS, sta per Unified Extensible Firmware Interface, che ha portato alcuni cambiamenti importanti per l'ambiente di pre-boot del computer.

Per com'è strutturato, UEFI è simile al BIOS tradizionale, con la grossa differenza di un layout visivo molto più chiaro e carino da vedere.
Questo può non essere necessario, ma lo rende meno spaventoso per chi è meno esperto ed anche più facile da usare per i più smanettoni.
Per aprire il menu di avvio nei nuovi PC bisogna usare le Impostazioni di Windows 8, premere su Arresta nella barra laterale destra e poi premere e tenere premuto il tasto Maiusc e cliccare su Riavvia.
Il computer si riavvierà nel menu delle opzioni di avvio.
In un altro articolo è spiegato come attivare le opzioni di avvio avanzato in Windows 8
Riavviato il PC con l'accesso alle opzioni di avvio, per accedere alle impostazioni del firmware UEFI bisogna cliccare sulla piastrella Risoluzione dei problemi, poi su Opzioni avanzate e infine selezionare le impostazioni del firmware UEFI.
Riavviando il computer si aprirà la schermata di impostazioni UEFI.
A seconda del computer, le opzioni possono cambiare.
UEFI ricordo ancora, si trova solo sui nuovi computer quindi se è stato installato Windows 8 su un PC più vecchio di due anni, non si vedrà alcuna opzione riguardante UEFI e si dovrà accedere al BIOS nel modo tradizionale (vedi a inizio articolo)
Inoltre non tutti i PC permettono di accedere a UEFI da questo menu.

L'opzione più importante nella schermata di impostazioni UEFI è quella che consente di disattivare Secure Boot, una funzione di sicurezza che impedisce ai malware di prendere possesso di Windows o di qualsiasi altro sistema operativo (detto con parole Microsoft: fornisce "protezione del processo prima dell'avvio da attacchi di tipo bootkit")
Siccome però può anche impedire che vengano installati altri sistemi operativi, tra cui le distribuzioni Linux e versioni precedenti di Windows, e visto che la sua utilità è relativa e rappresenta forse una precauzione eccessiva, vale la pena disattivarlo.
È possibile disattivare Secure Boot UEFI dalla schermata delle impostazioni su qualsiasi PC con Windows 8 ed avere libertà di installare qualsiasi sistema operativo si vuole sul computer.

Per avviare il computer da un supporto rimovibile come una penna USB o un disco CD, si deve accedere alla schermata delle opzioni di avvio.
A seconda dell'hardware del computer si vedranno diverse opzioni come drive USB, unità CD / DVD, scheda SD, avvio di rete, e così via.

Modalità Legacy BIOS
Molti computer con firmware UEFI permettono anche di attivare una modalità di compatibilità BIOS legacy.
In questa modalità, le funzioni del firmware UEFI saranno governate da un BIOS standard che può aiutare a migliorare la compatibilità con i sistemi operativi più vecchi come Windows 7, non progettati per UEFI.
Se il PC ha questa opzione, si troverà nella schermata delle impostazioni UEFI e si potrà quindi disattivare UEFI e non vederlo più.

Modifica dell'orario di sistema
Nel BIOS è generalmente incluso un orologio incorporato; in UEFI l'ora c'è ma non si modifica.
Basta comunque cambiare l'orario nel sistema per modificarlo anche a livello di firmware UEFI.

Accesso Informazioni Hardware
La schermata delle impostazioni UEFI può avere la possibilità di visualizzare informazioni riguardanti l'hardware all'interno del computer e le sue temperature.
Se così non fosse, si può sempre usare un programma come Speccy per controllare l'hardware del computer.

Modificare le impostazioni hardware
Il BIOS ha sempre offerto una serie di impostazioni per l'hardware come, ad esempio, per fare l'overclock della CPU ed aumentarne la potenza, ottimizzare il timing della RAM, la configurazione della memoria video, e altro.
Queste opzioni possono essere presenti anche nel firmware UEFI anche se non è detto e dipende dalla scheda madre.

Anche se il metodo di accesso a UEFI è cambiata così come l'avvio da penna USB, per i nuovi PC non è che la situazione sia poi così diversa rispetto a prima e, anzi, hanno sempre meno opzioni e possibilità di personalizzazione, tanto che nei tablet Windows 8 UEFI è molto scarno e solo legato al SecureBoot.

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)